Relazione finale

 avvisi, Home page  Commenti disabilitati su Relazione finale
Mar 312014
 
Si comunica a tutti gli interessati che le note redazionali per la stesura della relazione finale del Corso, necessaria al fine del conseguimento dell’attestato di merito, sono state inserite nella pagina del materiale didattico. La data ultima per la consegna della relazione è stata fissata per il 12 maggio. La relazione deve essere inviata in formato elettronico, preferibilmente in formato “pdf”, in alternativa in formato “doc”. Si ricorda agli utilizzatori di pacchetti software quali libre/open office che tali software hanno la possibilità di salvare i documenti in formato “doc” e, spesso e volentieri, di salvarli/esportarli in formato pdf.  
 Scritto da alle 20:15

Deconvoluzione di un istogramma di frequenze, ovvero come estrarre le popolazioni contenute in un istogramma

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Deconvoluzione di un istogramma di frequenze, ovvero come estrarre le popolazioni contenute in un istogramma
Mar 292014
 

Quando un istogramma di frequenze presenta più picchi siamo portati a supporre l’esistenza di un mix di popolazioni al suo interno.

Ma come fare per estrarre dall’istogramma i parametri delle popolazioni mescolate?

Se un istogramma raggruppa i dati di n popolazioni, mescolate tra loro, le incognite sono nx3:

  • le n medie delle popolazioni
  • le n deviazioni standard delle popolazioni
  • le n numerosità delle popolazioni.

Il problema non è ovviamente risolvibile mediante un sistema di equazioni lineari, ma esiste la possibilità di affrontarlo in modo empirico, con risultati soddisfacenti. Il metodo è il più banale di tutti, in quanto consiste nel provare numerosissime combinazioni di medie, deviazioni standard e valori di n sino a quando l’istogramma risultante non sia sufficientemente simile a quello dato. Ovviamente questo è un compito che solo un computer può affrontare.

Facciamo un esempio con due popolazioni.

Questo è l’istogramma di partenza:

Clip0002

E queste sono le due popolazioni estratte:

Clip0003

Confronto tra l’istogramma di partenza e quello prodotto dalle due popolazioni:

Clip0004

I parametri delle due popolazioni estratte:

 

media

ds

n

popolazione 1

11.13

6.98

154

popolazione 2

36.38

5.63

64

 

Un esempio, più complesso, con cinque popolazioni.

Istogramma di partenza:

Clip0005

E queste sono le cinque popolazioni estratte:

Clip0006

Confronto tra l’istogramma di partenza e quello prodotto dalle cinque popolazioni:

Clip0007

I parametri delle cinque popolazioni:

 

media

ds

n

popolazione 1

10.06

3.39

41

popolazione 2

24.52

5.55

78

popolazione 3

43.73

5.11

105

popolazione 4

72.74

8.30

132

popolazione 5

94.42

4.98

68

 

Tutto questo si può fare con Excel. La mano di un supervisore è comunque richiesta in quanto all’inizio occorre decidere (la cosa più importante) il numero delle popolazioni latenti e poi (ma questo non è importante) assegnare dei valori iniziali, del tutto arbitrari, di media, deviazione standard e numero di soggetti per ogni popolazione. Dopodiché il programma inizia calcolando il primo istogramma ottenuto con questi valori iniziali e l’errore rispetto all’istogramma di origine (errore stimato come la media della somma dei quadrati delle differenze tra le varie classi dell’istogramma originario e dell’istogramma prodotto dai dati inventati). Da questo momento l’algoritmo, ad ogni ciclo, modifica casualmente (entro un certo range) i valori iniziali, e per ogni nuovo valore calcola un nuovo istogramma e valuta la discrepanza rispetto all’istogramma originario. Se l’errore aumenta il nuovo valore viene rifiutato. Se invece diminuisce si accetta e parte un nuovo ciclo. Il processo continua sino a completare un certo numero di cicli prefissato ma può essere anche interrotto manualmente quando ad es. si vede che l’errore è diventato trascurabile. Normalmente con qualche migliaio di cicli (1-2 minuti di lavoro) si ottengono ottimi risultati.

Un noto problema in procedure come questa è quello dei cosiddetti minimi locali. Si può verificare un situazione in cui qualsiasi variazione dei valori entro un certo range non porti ad una riduzione dell’errore, per cui il processo va in stallo. Ci si rende conto di questo quando l’errore non diminuisce nonostante ilprogredire del numero dei cicli. Per risolvere questo problema basta aumentare, anche temporaneamente, il range di variazione dei valori (casella coefficiente di adattamento, 0.25 variazioni casuali fini – 4 variazioni casuali grossolane – normalmente si imposta 1), oppure modificare manualmente i parametri osservando quale è la popolazione con il maggiore errore (ma questa operazione è più delicata).

Le seguenti sono quattro schermate del fitting dell’ultimo istogramma. Notate il progressivo adattamento delle curve all’istogramma originario. I parametri iniziali sono del tutto arbitrari.Le medie (10, 30, 50, 70, 90) sono grossolanamente approssimate ai picchi. Le deviazioni standard: 5 per tutti. I valori n: 30 per tutti.

Il numero di cicli è fissato in 500

CICLO 1

fig.1

CICLO 10 – qualcosa si muove

fig.3

CICLO 41  – il fitting è già buono

fig.4

CICLO 500

Il fitting è ottimo. Anche aumentando di molto il numero di ciclo la l’errore non si riduce apprezzabilmente. Si possono leggere i valori delle medie, deviazioni standard e numerosità delle 5 distribuzioni.

fig.5

Note finali.

Purtroppo i nomi delle funzioni, sia quelle nello spreadsheet sia quelle nelle macro, variano a seconda della lingua e della versione di Office. Questo potrebbe creare problemi. Il mio programma  gira su Excel/Office 2010 in Inglese.

Il programma rallenta ovviamente con l’aumentare del numero di distribuzioni da estrarre. Per velocizzare il programma va molto bene restringere la finestra di Excel sino a lasciare visibili le sole caselle dell’errore ed i bottoni di comando (vedi figura). In questo modo,  non dovendo fare il refresh grafico delle caselle con le funzioni di calcolo,ho visto che  il programma diventa oltre 100 volte più veloce, ed effettua anche migliaia di cicli in pochi minuti. L’evoluzione del fitting può essere controllata dal valore di errore. Al termine si può espandere la finestra. Tutti i grafici sono ovviamente conservati ed aggiornati.

fig.6

Potete avere il programma inviandomi un email (gdiaz@unica.it).

INFORMAZIONI PROVE SCRITTE LINGUA INGLESE E VALIDITA’ PROVE SCRITTE

 Exams  Commenti disabilitati su INFORMAZIONI PROVE SCRITTE LINGUA INGLESE E VALIDITA’ PROVE SCRITTE
Mar 262014
 

INFORMAZIONI-PROVE-SCRITTE-LINGUA-INGLESE

Conformemente a quanto deliberato dai Consigli di Classe di Laurea dell’area delle Lingue e Letterature Straniere, una prova scritta, una volta superata per intero, è valida per due sessioni (non appelli) di esame, ossia:

– prova scritta superata nella sessione estiva (maggio, giugno, luglio): valida fino alla sessione autunnale (settembre incluso)

– prova scritta superata nella sessione autunnale (settembre): valida fino alla sessione invernale (febbraio incluso)

– prova scritta superata nella sessione invernale (gennaio e febbraio): valida fino alla sessione estiva (luglio incluso)

Il cambiamento climatico causerà maggiori migrazioni umane

 Home page  Commenti disabilitati su Il cambiamento climatico causerà maggiori migrazioni umane
Mar 252014
 
In linea con uno dei temi trattati nei seminari scorsi, di seguito un articolo che riguarda il cambiamento climatico e la sua connessione con lo spostamento di intere popolazioni. Di sotto, inoltre, il link ad un articolo riguardante il caso positivo del Nepal che, aiutato da forti politiche pubbliche “green”, è riuscito a ridurre i danni all’ambiente creati dall’incremento demografico. http://www.newsecuritybeat.org/2014/03/climate-change-migration-shouldnt-scare/ http://www.newsecuritybeat.org/2014/03/nepal-integrating-forest-family-health-improving-lives/#.UzG1YX0o_3A
 Scritto da alle 17:59

Giampaolo Loy 2014-03-24 21:13:03

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Giampaolo Loy 2014-03-24 21:13:03
Mar 242014
 
Programma per gli studenti di Scienza dell’Amministrazione che non hanno sostenuto l’esame di Diritto del lavoro nel triennio   DIRITTO DEL LAVORO – C ALENDARIO DELLE LEZIONI I numeri delle pagine si riferiscono al testo: Carinci, De Luca Tamajo, Tosi, Treu, Vol. 2° Il Rapporto di lavoro subordinato, Utet, 2013.   Data Argomento docente testo             Lun. 17 marzo Ore 10 La subordinazione. Nozione. Operazioni giurisprudenziali di qualificazione. Rapporti di lavoro speciali Gianni Loy 33-51 61-81   Mar. 18 marzo Ore 10 I lavori atipici: Il lavoro a progetto, il  lavoro a tempo determinato) Fernandez [...]
 Scritto da alle 21:13

Summer Seminar on Nationalism, Religion and Violence 2014

 Home page  Commenti disabilitati su Summer Seminar on Nationalism, Religion and Violence 2014
Mar 212014
 
The Summer Seminar on Nationalism, Religion and Violence 2014 organized by the Charles University in Prague from June 23 to July 4, 2014 and International Hellenic University in Thessaloniki with support of LSEE and PRIO. It is led by international researchers from universities with excellent reputation such as Oxford, NYU or LSE targeting students and graduates of Political Science, History, Anthropology, International Relations, International Law and other related disciplines. The course can be taken by both undergraduates and (post) graduate students. http://nrvsschool.fsv.cuni.cz/ nrvsschool@fsv.cuni.cz. Facebook page
 Scritto da alle 10:37

L’UE approva nuovi fondi per asilo immigrati.

 Home page  Commenti disabilitati su L’UE approva nuovi fondi per asilo immigrati.
Mar 172014
 
Dall’Unione Europea arriva uno stimolo per migliorare le condizioni di accoglienza dei migranti in arrivo nei Paesi membri. Il Parlamento Europeo ha approvato nei giorni scorsi un fondo apposito per sostenere le spese di integrazione dei migranti: il fondo ha una durata di sette anni e stabilisce gli importi minimi che ogni Paese deve spendere in materia di immigrazione ed accoglienza degli stranieri in ingresso nei diversi Paesi. http://www.internazionale.it/news/immigrati/2014/03/13/ue-approva-fondi-per-asilo-stati-spendano-di-piu/
 Scritto da alle 16:43

SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE Corso di diritto del lavoro

 Senza categoria  Commenti disabilitati su SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE Corso di diritto del lavoro
Mar 172014
 
DIRITTO DEL LAVORO S.A. Programma 2013-2014   Il Corso analizzerà le più recenti modifiche alla normativa del Diritto del lavoro, ivi compreso il Decreto-legge su contratto a tempo determinato ed apprendistato,  e le proposte di modifica contenute nel disegno di legge delega, c.d. jobs act. In sede d’esame sarà richieste ala conoscenza approfondita degli istituti interessati alle modifiche già intervenute nonché a quelle contenute nelle  propose di modifica. Si tratta, dei seguenti istituti: –       Contratto a tempo determinato –       Contratto di apprendistato –       Disciplina della Cassa integrazione guadagni e della Cassa integrazione guadagni guadagni in deroga –       Disciplina dell’Istituto dell’indennità [...]
 Scritto da alle 16:23

Il progetto Praesidium

 Home page  Commenti disabilitati su Il progetto Praesidium
Mar 142014
 
Durante lo scorso appuntamento, è stato citato il progetto Praesidium che riguarda l’accoglienza dei migranti che arrivano nelle sponde del sud Italia. A questo progetto prendono parte diverse organizzazioni che da sempre si occupano di tutelare i diritti dei migranti: la Croce Rossa Italiana, il Ministero dell’Interno Italiano, l’UNHCR e Save the Children. Di seguito, un link relativo ai contenuti del progetto e ai metodi di attuazione dello stesso. http://www.unhcr.it/news/dir/168/view/1312/il-progetto-praesidium-131200.html
 Scritto da alle 20:40

Lauree di Igiene Dentale

 Avvisi e Notizie, Senza categoria  Commenti disabilitati su Lauree di Igiene Dentale
Mar 122014
 

Lauree di Igiene Dentale – 16 aprile 2014 ore 09.00 Complesso Odontoiatrico Cagliari e Aula Boscolo Monserrato

Lauree di Igiene Dentale – 28 ottobre 2014 ore 8.00 Complesso Odontoiatrico – ore 10.30 Sala Congressi Medicina Monserrato

LAUREE A.A. 2014-15

26 marzo 2015
09.00
14.00

Sala Congressi Fac. di Medicina

20 Ottobre 2015
09.00
14.00

Sala Congressi Fac. di Medicina

Avviso per gli Allievi Ingegneri Civili, Elettrici ed Elettronici

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Avviso per gli Allievi Ingegneri Civili, Elettrici ed Elettronici
Mar 112014
 

New (Avviso del 06/04/2020)

AVVISO PER GLI ALLIEVI INGEGNERI Meccanici, Civili ed Elettrici:

Nella speranza di trovarvi tutti bene, vi comunico che Coloro che hanno sostenuto la prova d’esame il 21 Febbraio 2020 possono consultare l’esito conseguito accedendo al seguente link:

Esiti prova d’esame del 21 02 2020 Post Provvedimenti Covid 19

 

 

 

New (Avviso del 05/02/2020)

AVVISO PER GLI ALLIEVI INGEGNERI Elettrici e Civili:

Coloro che hanno sostenuto la prova d’esame II PROVA di FISICA TECNICA riservata gli allievi ingegneri ELETTRICI E CIVILI, sono convocati per oggi (05 Febbraio 2020) alle ore 12:00 nel mio ufficio per la correzione della prova scritta sostenuta il 23 Gennaio.

Cordiali saluti  

New (Avviso del 03/02/2020)

Si avvisano gli Allievi Ingegneri Elettrici e Civili:

coloro che hanno sostenuto la prova d’esame INTERO di FISICA TECNICA riservato gli allievi ingegneri Civili ed Elettrici, sono convocati per oggi alle ore 13:00 nel mio ufficio per la correzione della prova scritta sostenuta il 23 Gennaio.

Cordiali saluti  

 

 

Buongiorno a tutti,

Si informano gli Allievi Ingegneri Civili, Elettrici, Elettronici e Meccanici  che l’esercitazione (Tutoraggio) del corso di Fisica Tecnica si terrà stasera (09 Ottobre 2019) dalle ore 18:00 fino alle 20:00 in AULA 1

 

Si informano gli Allievi Ingegneri Civili, Elettrici ed Elettronici che gli esiti dell’esame scritto del 28 Febbraio 2014 verranno comunicati domani mattina 12 Marzo a partire dalle ore 11:50. L’appuntamento  è presso l’istituto di Fisica Tecnica

Avviso

 avvisi  Commenti disabilitati su Avviso
Mar 062014
 
 Scritto da alle 13:42
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar