Attività extracurricolari, crediti a “scelta dello studente”

 

Il Corso di Studi, ai sensi della normativa vigente, prevede che oltre alle attività formative qualificanti, gli studenti abbiano a disposizione, nel proprio percorso di studi magistrale, almeno 8 CFU per esami e/o attività a scelta (crediti di tipo “d”) purché coerenti con il progetto formativo.

La Commissione riconoscimento crediti liberi provvede all’esame delle pratiche di riconoscimento dei crediti secondo le modalità indicate nel Regolamento riconoscimento crediti.

 Regolamento riconoscimento attività extrauniversitaria crediti di tipo “D”

Relativamente agli esami a scelta dello studente si suggerisce di attingere tra gli insegnamenti di Ateneo i cui settori scientifico disciplinari (SSD) siano ricompresi nelle tabelle ministeriali dei corsi di studio dell’Area pedagogica (vedi sotto) e/o che siano utili ai fini dell’acquisizione dei crediti necessari per accedere alle classi di concorso per l’insegnamento nella scuola (il cui titolo si matura al termine della magistrale LM-50 e/o LM-85).

Si consideri che alcune tipologie di attività, non idonee come crediti di tipo “d”, potrebbero essere invece rientrare tra quelle previste ai fini del tirocinio (crediti di tipo “f”). Si consiglia pertanto di consultare anche la pagina riconoscimento ai fini del tirocinio.

Come specificato nel regolamento, qualora i crediti non derivino da esami o da attività promosse e/o gestite dall’Università è necessario che gli interessati compilino domanda di riconoscimento crediti (in marca da bollo) da presentare alla Segreteria studenti


credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar