Sicurezza Campi Elettromagnetici 0-300 GHz

 

Il Capo IV del Titolo VIII del D.lgs. 81/08 inerente la valutazione dei rischi professionali derivanti dall’esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici con il relativo Allegato XXXVI dal 2016 è aggiornato al D. Lgs. 1.8.2016 n.159 che ha recepito la direttiva europea 2013/35/UE sulle “Prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici)”.

Il processo valutativo è complesso e richiede specifiche conoscenze in materia e adeguata qualificazione da parte del valutatore (come richiesto dall’art.181 comma 2 del D.lgs.81/08) e di tutte le figure coinvolte nel processo (datore di lavoro, dirigenti, preposti, RLS, consulenti) in riferimento alle tipologie di sorgenti e alle applicazioni, agli effetti sulla salute, ai nuovi livelli d’azione e limiti di esposizione da considerare, ai sistemi di prevenzione e protezione da adottare, agli interventi di risanamento e relative verifiche. Allo scopo il corso seguirà quanto indicato dalla Consulta Interassociativa Italiana della Prevenzione (CIIP) in collaborazione col COORDINAMENTO INTERREGIONALE SICUREZZA E SALUTE LUOGHI LAVORO-GRUPPO DI LAVORO AGENTI FISICI.

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar