Mar 272019
 

L’Ufficio Orientamento al lavoro – Job placement della Direzione per la ricerca e il territorio organizza un incontro rivolto ai laureati ed agli studenti di Ateneo con il Centro Eurodesk di Cagliari dal titolo “Quali opportunità per lavorare e fare tirocini in Europa?”.

L’evento si terrà mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 10.00 (registrazione ore 09:30) presso l’aula del Teatro Anatomico dell’Università degli Studi di Cagliari in  Via Ospedale 121, Cagliari.

 

L’incontro tratterà i seguenti temi: “L’Europa per i cittadini: i programmi di mobilità internazionale” (Corpo Europeo di Solidarietà, Scambi Giovanili, Tirocini, Your first Eures Job 6.0 / Reactivate, Eures, il portale della mobilità) e “La ricerca delle opportunità(I portali europei nazionali).

La partecipazione è libera previa registrazione compilando la  Scheda iscrizione: (https://www.cagliari.eurodesk.it/2019/edk-unica)

Mar 132019
 

Il Corso non è erogato. Il conseguimento dei 3 CFU può avvenire anche in un semestre diverso da quello indicato nel piano degli studi, secondo una delle seguenti modalità:

– Certificazione attestante il livello richiesto;

– Idoneità o esame di lingua inglese (livello B2);

– Attività formative esterne adeguatamente riconosciute anche per la partecipazione ai programmi Erasmus e Socrates;

  • Si invitano gli studenti a contattare il CLA per individuare i Corsi già programmati
  • Si ricorda agli studenti che i docenti impegnati nei diversi corsi di inglese del Dipartimento non possono registrare un numero di CFU differente da quelli previsti nei piani di studio dei CdS  di riferimento.
Feb 222019
 

MATRICOLA    VOTO

65209                  23

65186                   26

 

NEL CASO DI VOTO NON ACCETTATO SI DEVE INVIARE COMUNICAZIONE ENTRO IL 25 FEBBRAIO 2019 ALL’INDIRIZZO (zurru@unica.it)

Feb 072019
 

Segnalazione premi laurea 4.0, Linate, Scudo d’oro, Belli, Padula: https://www.unica.it/unica/it/laureati_s07_ss02.page

Gen 232019
 

Il progetto Academy permetterà a un numero selezionato di studenti di laurea triennale, specialistica, master e dottorato di partecipare in modo agevolato al Festival, quattro giorno di incontri e visite nelle aziende per approfondire i temi chiave dell’economia, della finanza, delle nuove tecnologie e del mondo del lavoro: Vicenza Città Impresa – Bando

Gen 072019
 

Final-Programma-III-Convegno-SISEC-2019 2-1

Dic 272018
 

Percorsi di ricerca-azione: le tecniche visuali e i future labs come strumenti di partecipazione: locandina frisina pellegrino

Dic 172018
 

L’obiettivo del ciclo di seminari è duplice. Da un lato fornire agli studenti la possibilità di capire i percorsi che portano alla professione del giornalista oggi e la specificità delle diverse competenze che in questo campo si sono sviluppate. Dall’altro aumentare la loro consapevolezza dell’importanza di un sistema dell’informazione attivo e funzionante in una società come la nostra in cui i social media, le fake news e le pressioni del sistema politico incentivano una fruizione sempre più emotiva e superficiale delle informazioni.
Il seminario prevede nove incontri che coinvolgeranno professionisti affermati del mondo dell’informazione (carta stampata, on line, televisione pubblica e privata, radio, ANSA, addetti stampa). Verrà inoltre trattato il tema del genere nel giornalismo attraverso la partecipazione dell’associazione GIULIA giornaliste.

Il ciclo si aprirà con un intervento del presidente dell’Ordine dei giornalisti Francesco Birocchi che traccerà un quadro generale della professione e dei i problemi del sistema dell’informazione in Italia e presenterà anche il testo di legge di modifica degli accessi alla professione che l’ordine dei giornalisti sta sottoponendo all’attenzione degli organismi legislativi. (giovedì 10 gennaio ore 15.00-19.00 AULA MAGNA). Proseguirà con un intervento di Lorenzo Paolini (direttore editoriale e condirettore dell’Unione Sarda) sulle difficoltà e le sfide della direzione editoriale di un quotidiano (giovedì 17 gennaio ore 15.00-19.00 AULA MAGNA).
Il seminario, aperto agli studenti di Scienze Politiche, Relazioni internazionali e Politiche, società, territorio permetterà agli studenti di acquisire 6 cfu formativi. Oltre alla frequenza del 75% degli incontri sarà necessario alla fine del corso scrivere un articolo di stampo giornalistico.

Il calendario completo dei 9 incontri previsti sarà reso noto durante le vacanze di Natale. I seminari si svolgeranno il giovedì ore 15.00-19.00 salvo alcune eccezioni. Gli studenti che vogliano iscriversi sono pregati di inviare una mail a mandich@unica.it entro lunedì 7 gennaio.

Nov 202018
 

L’insieme delle attività si colloca nell’ambito del progetto PROMETEA (PROmozione della Multifunzionalità dEl seTtorE Agro-turistico) Interreg Marittimo-IT FR-Maritime, ed è volto a dare conto dei risultati conseguiti nell’arco dei due anni di lavoro nei quattro territori coinvolti: Sardegna, Toscana, Corsica, Francia Meridionale. L’evento è emanazione congiunta dei partner del progetto PROMETEA: Regione Toscana, Quinn, DIA-UniSS, Avitem, Agenzia Laore Sardegna, CCIAS.
L’organizzazione delle attività è a cura dell’Agenzia Laore Sardegna. La sua articolazione scientifica è in capo al DIA (Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari) e al DISSI (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni dell’Università di Cagliari), in collaborazione con tutti i partner. Inoltre, partecipano alla realizzazione i Comuni di Seneghe e di Alghero, il Parco Naturale Regionale di Porto Conte, l’Associazione culturale TERRAS e l’IRIS Toscana.
Il percorso, della durata di quattro giornate, si svolgerà a Seneghe dal mattino del primo giorno al pomeriggio del terzo, in collaborazione con il Comune di Seneghe, avvalendosi dell’esperienza della Scuola Estiva di Sviluppo Locale “Sebastiano Brusco” e dell’ Associazione culturale TERRAS . La quarta giornata si svolgerà ad Alghero in collaborazione con il Comune di Alghero e il Parco Regionale Naturale di Porto Conte.
L’incontro “Promozione della multifunzionalità nel settore agro-turistico: un percorso di progettazione partecipata” ha quale tratto specifico il costante richiamo reciproco tra momento analitico e attuazione progettuale. La restituzione dell’analisi dei risultati conseguiti nelle diverse azioni di attuazione del progetto è orientata a sottoporre a valutazione le ricadute generate sui territori partecipanti al progetto, a partire dalle aziende agrituristiche coinvolte. In questa prospettiva, l’evento coinvolgerà studiosi, responsabili di specifiche azioni progettuali coerenti con le tematiche in oggetto, ma anche operatori territoriali di sviluppo (Camere di Commercio, Gal, Distretti, Agenzie di Sviluppo ecc.), soggetti chiave dell’attuale quadro istituzionale (Regione ed enti strumentali, Fondazioni, Comuni e pubblici amministratori in generale), aziende (produttori dell’agroalimentare di qualità, cantine, imprese agrituristiche e del settore alberghiero ecc.), liberi professionisti interessati al tema, esponenti delle comunità locali, con il fine di rafforzare la costruzione di una comunità di esperti pronta a discutere come progettare strategicamente e attuare le politiche legate al territorio. In allegato troverete il programma_scuola e le modalità di iscrizione.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar