Past events

 

prion720

SUMMER SCHOOL ON PRIONS & PRION-LIKE NEURODEGENERATIVE DISORDERS

Scuola estiva internazionale sulle malattie da prioni e altre patologie neurodegenerative
A Carloforte dal 24 settembre all’1 ottobre

Negli ultimi dieci anni le conoscenze della biologia dei prioni e dei meccanismi patogenetici delle malattie da prioni, umane e animali, sono andate oltre i propri confini, in quanto sempre più associate dai recenti studi ad altre patologie neurodegenerative, tra cui Alzheimer e Parkinson, oggi definite disturbi prioni-like.

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione della International Summer School on Prions & Prion-like Neurodegenerative Disorders 2016, in calendario dal 24 settembre all’1 ottobre nel centro polifunzionale “ExMe” di Carloforte (via XX Settembre). 
 
FINALITÀ. Indirizzato a giovani ricercatori, assegnisti, borsisti, specializzandi e dottorandi provenienti da paesi europei ed extraeuropei – che nelle loro attività professionali e di ricerca affrontano problemi e tematiche legate o correlate a tali patologie – il corso ha l’obiettivo di fornire, in un ambiente informale e interattivo, le conoscenze più recenti in ambito clinico e molecolare, discutendo gli approcci innovativi per la terapia e la diagnosi precoce.

ORGANIZZAZIONE. L’organizzazione della Scuola è curata e diretta in prima persona dai docenti Alessandra Pani (Dipartimento di Scienze biomediche dell’Università di Cagliari) e Gianluigi Zanusso (Dipartimento di Scienze neurologiche del movimento dell’Università di Verona). All’apertura del 24 settembre sono previsti gli interventi del Magnifico Rettore Maria Del Zompo e del Prorettore alla Ricerca Micaela Morelli, che porteranno il saluto ufficiale dell’ateneo cagliaritano e introdurranno i lavori della Scuola. L’opening lecture sarà invece a cura del professore statunitense Byron Caughey, del National Institute of Allergy and Infectious Diseases / National Institute of Health di Hamilton (Montana, USA). Per il comitato organizzatore locale saranno inoltre presenti Antonella Mandas (Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Cagliari), Maurizio Melis (Neurologia, Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari) e Sarah Vascellari (Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Cagliari).
 
ISCRIZIONI. Per la partecipazione è previsto il versamento di una quota di 150 € entro il 15 agosto 2016, di 200 € dal 16 agosto al 16 settembre, oppure di 250 € se effettuato direttamente sul posto.La quota di registrazione include il cocktail di benvenuto, l’accesso alle lezioni scientifiche, il conference kit, pause caffè/pranzi, 25-30 settembre 2016. Per tutte le ulteriori informazioni e per il programma dettagliato è possibile consultare il sito Internet ufficiale della Summer School.

795_17-lungomare-di-carloforte

 

 

2nd Metabolomics Sardinian Scientific School

“How to bridge metabolomics and genomics”

12th – 16th  september 2016

Polaris Technology Park,  Pula, Italy

logo-scuola

The development of different -omics is based on the use of multiple analytical platforms and statistical techniques. Nowadays, metabolomics is a  well-established -omics science. This systematic study of metabolites is approaching new challenges  (e.g. multilevel analysis, batch correction, pathway analysis) plus  the need of being integrated with other –omics. In spite of been all -omics part of a system biology approach,  the results are often treated in an individual contest (problems to integrate the data?).
Aim of the present School will be to teach and discuss challenging  analytical aspects with special focus on the integration of metabolomics and genomics data. This 2nd Scientific School on Metabolomics in Sardinia is targeted to researchers and graduates (I or II level of University Degree) at an early stage in their career, from Biological Sciences, Health Sciences and other different background (including Bioinformatics and Mathematics) who are interested in learning about both technical and cheminformatic tools to integrate metabolomics data.

Organizing Committee

  • Atzori Luigi, Università Cagliari, Cagliari , Italy
  • Griffin Jules, University of Cambridge, Cambridge, UK
  • Pieroni Enrico, CRS4, Pula, Italy
  • Rodriguez-Tomé Patricia, Nurideas, Cagliari, Italy

 Faculty

  • Atzori Luigi, Università Cagliari, Cagliari, Italy
  • Brennan Lorraine, UCD, Dublin, Eire
  • Charfeddine Cherine, Institut Supérieur de Biotechnologies à Sidi Thabet, Tunisi
  • Donati Claudio, Fondazione Edmund Mach, Trento, Italy
  • Franceschi Pietro, Fondazione Edmund Mach, Trento, Italy
  • Griffin Jules, University of Cambridge, Cambridge, UK
  • Keun Hector, Imperial College, London, UK
  • Jourdan Fabien, INRA, Toulouse, France
  • Paris Debora, CNR, Napoli, Italy
  • Rodriguez-Tomé Patricia, Nurideas, Cagliari, Italy
  • Stocchero Matteo, S-IN, Vicenza, Italy
  • Thévenot Etienne, CEA, LIST, MetaboHUB, Saclay, France
  • Weljie Aalim, University of Pennsylvania, USA
  • Wishart David, University of Alberta, Canada
  • Zampieri Mattia, Swiss Federal Institute of Technology Zurich ETH, Zurich, Switzerland

Main topics

Atzori L
Microbiota and metabolomics integrations in IBD

Brennan L
Personalized nutrition

Charfeddine C
From basic genetic studies to metabolomics: What have we learned from the investigation of consanguineous populations?

Donati C
Explaining diversity in metagenomic datasets

Franceschi P
MetaDB: a Data Processing Workflow in Untargeted MS-Based Metabolomics Experiments.

Griffin JL
Translating big data from genes and metabolites into molecular knowledge: Using metabolomics at the population level

Jourdan F
Met­Ex­plore: a web server to link metabolomic exper­i­ments and genome-scale meta­bolic net­works

Keun H
Omics integration in cancer

Paris D
NMR data quantification

Rodriguez-Tomé P
How to handle an “-omics” lab

Stocchero M
Data Fusion and data integration: Tips and tricks.

Thévenot E
The Workflow4Metabolomics (W4M) online infrastructure for omics analysis with Galaxy

Weljie A
Omics and chronobiology

Wishart D
Is Cancer a Genetic or a Metabolic Disease?

Zampieri M
Generating Molecular Hypotheses from Static and Dynamic Metabolomics data

-Short and Long term metabolic adaptation in Bacteria


Daily hands-on sections, poster and oral presentations from participants

In order to facilitate communication and exchange of ideas and good practices among the participants and between them and the Speakers/Tutors, participants are invited to bring a poster describing some of their research activity.

  • The poster must be only in English.
  • The first author name should be selected as Presenter.
  • The dimensions of the poster board are 70 cm wide and 120 cm high. The text and illustrations should be bold and large enough to read from a distance of 150 cm (five feet).

Posters should be displayed since Monday afternoon and should be removed after the last session of the School.

Deadline for application: 30 August 2016

 

 

logo-lincei

PROGETTO I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE
Accademia dei Lincei- Polo Sardegna

10 Febbraio 2016

Sala Congressi
Asse didattico di Medicina
Cittadella Universitaria di Monserrato

Una giornata dedicata a:
“ll ruolo infinitamente grande dell’infinitamente piccolo” (Luis Pasteur)

10.30 – 13.30

Introduce: Micaela Morelli (Prorettore alla Ricerca, Università di Cagliari), Responsabile della Sede di Cagliari dell’Accademia dei Lincei-Polo Sardegna

Coordina: Alessandra Pani (Microbiologa, Università di Cagliari)

Renato Fani (Microbiologo, Università di Firenze): L’alba dei geni: l’origine e l’evoluzione della Vita sulla Terra

Pasquale Ferrante (Virologo, Università di Milano) I virus e l’evoluzione del genoma (e degli esseri) umani

Sergio Uzzau (Microbiologo, Università di Sassari): Analisi del microbiota e delle sue variazioni in relazione all’alimentazione

15.00 -18.00
(riservato ai soli docenti delle scuole iscritti al programma)

Elena Tamburini (Microbiologa, Università di Cagliari): Vedere l’invisibile: esperienze in laboratorio

 

 

Corso di Radioprotezione – Dicembre 2014

QUANDO: il 18 e 19 dicembre 2014 si terrà il corso periodico di formazione e aggiornamento in radioprotezione organizzato dal “Servizio di Fisica Sanitaria e Radioprotezione” dell’Università di Cagliari.

A CHI è RIVOLTO: il corso è riservato al personale strutturato dell’Ateneo (e degli enti di ricerca CNR, INFN ecc.) e limitatamente al personale non strutturato che appartiene alle seguenti categorie: contrattisti, tirocinanti, borsisti, dottorandi, specializzandi, studenti ecc.  solo su segnalazione del responsabile di laboratorio a rischio radiazioni ionizzanti. Anche terzi esterni all’Università possono richiedere l’iscrizione ma la precedenza verrà data alle categorie sopraindicate.

ORARIO: il corso si svolgerà entrambi i giorni dalle 15.00 alle 19.00. L’ultima ora di corso  del  19/12  verrà impiegata per lo svolgimento del test di apprendimento.

DOVE: le lezioni si terranno presso il Dipartimento di Fisica – AULA A (Aula Magna) salvo diversa disposizione che eventualmente verrà comunicata agli iscritti

ATTESTATO: a chi ne farà richiesta, successivamente alla correzione dei test di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza e profitto di validità quinquennale.

A tutti i partecipanti viene richiesta iscrizione via e-mail labrad@dsf.unica.it comunicando nome cognome, qualifica, dipartimento o struttura di appartenenza e indirizzo e-mail.

 

Dott.ssa Alessandra Bernardini
Servizio di Fisica Sanitaria e Radioprotezione
Dipartimento di Fisica
Università degli Studi di Cagliari
S.P. Monserrato-Sestu km 0.700
09042 Monserrato (CA)
 
Tel. 070 675 4870
Fax 070 675 3191
 
http://people.unica.it/radioprotezione 

 

Parliamo di Ebola

Il 4 dicembre 2014, alle ore 14, nella Sala congressi dell’Asse didattico di Medicina – Complesso Universitario di Monserrato – si terrà un incontro scientifico di aggiornamento sul virus Ebola, organizzato dai Virologi Aldo Manzin e Alessandra Pani, docenti del Collegio del Dottorato in Medicina Molecolare e Traslazionale, al quale prenderanno parte docenti e ricercatori delle Università di Cagliari e di Sassari, dell’I.R.C.C.S. “L. Spallanzani” di Roma e di Okairos, azienda impegnata nello sviluppo di un vaccino anti-Ebola attualmente in fase di sperimentazione.

Sarà l’occasione per fare il punto sulla devastante epidemia che sta colpendo l’Africa occidentale e per discutere le strategie di intervento per il contenimento della diffusione del virus. L’incontro è aperto ai professionisti della sanità (medici e non solo), a studenti e ricercatori delle discipline mediche e biologiche e a tutti coloro in qualche modo interessati a questo problema su cui da diversi mesi si concentra l’interesse della comunità scientifica internazionale e dei mass media.

Programma Incontro Ebola

 

about-ebola

 

La Spettrometria di Massa nel Laboratorio Chimico-Clinico

Seminario “La Spettrometria di Massa nel Laboratorio Chimico-Clinico”, 12 novembre 2014, ore 10. Aula THUN Ospedale Regionale Microcitemie, Via Jenner, Cagliari

Programma

 

Summer School on Metabolomics (2014)

Cari dottorandi, siete invitati a partecipare alla Summer School, ospitata da Sardegna Ricerche nel Parco Tecnologico “Polaris” di Pula ( Edificio 2_Auditorium), offrirà una serie di lezioni finalizzate ad approfondire la conoscenza teorica e pratica per l’utilizzo dei principali strumenti (NMR, MS) e analisi statistiche nel campo della metabolomica clinica e non.

Relatori: Luigi Atzori (Italy), Julian Griffin* (UK), Debora Paris (Italy), Patricia Rodriguez-Tomé (Italy), Reza SaleK (UK), Francesco Savorani (DK), John Schockor USA), Johan Trygg (S), Aalim Weljie (USA).

Le lezioni del mattino (incluso coffe break)  sono libere e aperte a tutti gli interessati (assegnisti, ricercatori, dottorandi, etc).

Argomenti: Mass Spectrometer and Metabolomics, NMR and Metabolomics, Chemometric analysis, Visualization and analysis of multi-omics data, LIMS  applied to metabolomics, Public repositories of public data, Clinical metabolomics.

Informazioni generali e programma

metabo2-1-300x234

 

 

Searching Biotechnology Information in the 2010s

Invito a partecipare alla giornata di studio organizzata dallo Sportello Proprietà Intellettuale di Sardegna Ricerche.

Lunedì 15 settembre 2014 dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 si terrà, presso la Cittadella Universitaria di Monserrato (CA) nell’aula formazione della Biblioteca (2. piano), il seminario “Searching Biotechnology Information in the 2010s”. L’iniziativa, rivolta ai ricercatori dell’area biomedica, è organizzata dallo Sportello Proprietà intellettuale di Sardegna ricerche, in collaborazione con la Biblioteca, nell’ambito del progetto INNOVA.RE ed è l’ottavo appuntamento del ciclo di seminari “Dall’idea al mercato”.

Il relatore Luca Falciola, esperto nella ricerca dell’informazione brevettuale e scientifica nel settore biomedico, illustrerà una serie di nozioni, strumenti e tecniche per migliorare la scelta delle fonti e l’efficacia delle ricerche di informazioni in ambito biotecnologico e biomedico in generale. Nel pomeriggio i partecipanti avranno la possibilità di approfondire il tema attraverso un’esercitazione guidata.

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione tramite l’apposito modulo online.

Vi invitiamo, qualora decidiate di partecipare, a portare con voi un device per le esercitazioni e a compilare il questionario CagliariSept2014_DraftForm

Per maggiori informazioni: Dott.ssa Giovanna Frigimelica, Sportello Proprietà intellettuale, ipdesk@sardegnaricerche.it, Tel. +39 070 9243.1 

logo-innova.re-bassa

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar