Approvato Little Alienz, il primo junior spinoff di UniCa

liaisonofficeArchivio notizie

Il Consiglio di amministrazione di UniCa ha approvato  la proposta di costituzione del primo “junior spinoff” dell’Ateneo: si tratta di “Little Alienz”, la srl composta da Sarah Pinna, studentessa di Scienze della Formazione Primaria, e Valentina Bellotti e Mauro Cuccu, studenti di Economia, e nata all’interno del Contamination Lab Cagliari.

Little Alienz ha sviluppato un gioco in grado di permettere lo screening della dislessia. L’innovazione riguarda la creazione di un primo screening degli indicatori di rischio tramite un sistema integrato di gioco da svolgere a scuola e a casa, senza che ciò produca stress, grazie all’esperienza di gioco.

L’approccio di Little Alienz consente di stabilire precocemente dei percorsi di potenziamento personalizzati per ciascun bambino, a prescindere dalla presenza o meno di una futura diagnosi. La ricerca alla base del progetto ha coinvolto il dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia (con i docenti Donatella Petretto e Eraldo Nicotra), scuole dell’Infanzia e scuole primarie, al fine di standardizzare il pattern statistico che consentirà di creare l’algoritmo su cui si baserà lo screening.

Mentre esistono da tempo spin off costituiti da docenti, ricercatori e personale, per la prima volta all’Università di Cagliari viene costituita una società “junior spin off”. Secondo il regolamento dell’Ateneo possono proporre di costituire junior spinoff gli studenti o i dottorandi, gli specializzandi o gli iscritti ai master dell’Università, gli assegnisti di ricerca, i titolari di borse post lauream o post doc e gli studenti iscritti a percorsi formativi ad accesso selettivo inerenti la creazione di imprese innovative (o persone che abbiano già completato questo percorso).