Programmi

 

32/16/042 - TRADUZIONE LINGUA INGLESE 2

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
MICHELA ​GIORDANO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/16] ​ ​TRADUZIONE SPECIALISTICA DEI TESTI [16/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE954
Obiettivi

Obiettivi formativi insegnamento, conoscenze e abilità attese
1) (Conoscenza e comprensione) Sviluppare e consolidare le conoscenze e la capacità di comprensione dei concetti teorico-metodologici e delle strategie acquisite nel primo ciclo di studi, integrando procedure e tecniche di traduzione su diverse tipologie testuali con diversi scopi comunicativi;
2) (Capacità di applicare conoscenza e comprensione) Sviluppare e consolidare le abilità nell’utilizzo e applicazione delle strategie, procedure e tecniche di traduzione tramite esercitazioni pratiche su diverse tipologie testuali che affrontino tematiche anche non familiari o interdisciplinari;
3) (Autonomia di giudizio) Sviluppare e consolidare la consapevolezza traduttiva e la capacità di elaborazione critica, per operare le giuste scelte (di approccio, di metodo e di strategie) in relazione ad una serie di variabili e alternative che sono alla base dell’atto traduttivo.
4) (Abilità comunicative) Sviluppare e consolidare la capacità di comunicare le proprie scelte traduttive e le proprie conclusioni tramite il linguaggio specialistico;
5) (Capacità di apprendimento) Affrontare lo studio della disciplina anche autonomamente e condurre ricerca nel campo specifico, elaborando e sviluppando idee originali che abbraccino anche contesti più ampi o interdisciplinari.

Prerequisiti

Prerequisiti formativi
Saper applicare ai diversi tipi di testo i concetti teorico-metodologici e le strategie e tecniche di traduzione di base.
Esame di Traduzione Lingua Inglese 1 (specialistica)

Contenuti

Programma/contenuti del corso
Traduzione di diversi tipi di testo, letterari e specialistici (scientifici, medici, giornalistici, legali, turistici, politici).
I contenuti teorici saranno quelli affrontati nel libro di testo:
1) Hatim B, Munday J., 2004, Translation. An Advanced Resource Book, Routledge Applied Linguistics.
Various types of written translation; The universals of translation; Translation strategies; The unit of translation; Translation shifts; Direct translation vs oblique translation; Referential meaning vs connotative meaning; Dynamic Equivalence; Textual pragmatics; Translation and relevance; Text typologies; Text register; Text-genre-discourse framework; Translation, globalization and localization; Agents of power and ideology; Dictionaries and online tools; Machine translation; Computer-assisted translation; Eletronic corpora.

Metodi Didattici

Metodi didattici
54 ore di lezione frontale di carattere teorico e attività pratiche di analisi, traduzione e correzione dei testi prodotti.
L'attività didattica includerà esercitazioni pratiche (sia in aula che a casa) che prevedono un’approfondita analisi linguistico-testuale, la comparazione di testi tradotti preesistenti, traduzione, revisione e discussione delle scelte traduttive operate. Il lavoro in classe, individuale e di gruppo, si svolgerà su varie tipologie testuali e sarà volto a identificarne caratteristiche e difficoltà per adottare le strategie più appropriate e applicare le tecniche più efficaci.
discussione delle scelte traduttive operate. Il lavoro in classe, individuale e di gruppo, si svolgerà su varie tipologie testuali e sarà volto a identificarne caratteristiche e difficoltà per adottare le strategie più appropriate e applicare le tecniche più efficaci.


Verifica dell'apprendimento

Verifica dell’apprendimento e valutazione
La valutazione dello studente prevede due prove scritte che comprendono a) prima prova con due domande aperte su aspetti teorici (cui rispondere in inglese) e b) seconda prova con una traduzione di un testo dall’inglese all’italiano, corredata di analisi del testo di partenza e commento delle scelte traduttive nel testo di arrivo.

Elementi per la valutazione:
1) Nelle risposte di argomento teorico (20 righe circa ognuna, 200 parole ca.) gli studenti devono dimostrare di avere acquisito i concetti teorici richiesti, capacità di istituire collegamenti tra i vari argomenti del programma, padronanza espressiva e linguaggio specifico, abilità critica e di analisi metodologica. Peso delle domande teoriche ai fini della valutazione: 30%.
2) La traduzione del testo sarà valutata in base agli errori di comprensione del testo di partenza, errori di lingua italiana/inglese, contraddizioni interne al testo, testo nel complesso non corrispondente alla funzione cui è destinato; registro non appropriato, creazione di ripetizioni non presenti nel testo fonte o, al contrario, parole chiave non mantenute nel testo di arrivo, scelte lessicali poco efficaci, terminologia tecnica non adatta, sintassi e punteggiatura non corrette, assenza di commenti e note alla traduzione, ecc. Peso della traduzione ai fini della valutazione: 70%.

Il voto finale si baserà sui voti delle due prove scritte, secondo le percentuali indicate, sulla partecipazione attiva alle lezioni ed esercitazioni, sulla conoscenza dei contenuti generali e specifici, e sulle competenze linguistiche, comunicative e traduttive raggiunte. La valutazione finale (votazione in trentesimi) parte da 18/30 (conoscenze elementari della disciplina) fino a 30/30 e lode, quando le conoscenze e le competenze raggiunte sono eccellenti.

Testi

Testi adottati/suggeriti
1) Hatim B, Munday J., 2004, Translation. An Advanced Resource Book, Routledge Applied Linguistics.

Altre letture consigliate saranno tratte da:
Brusasco P., 2013, Approaching Translation. Theoretical and Practical Issues, Torino: Celid.
Baker M., 2011, In Other Words. A Coursebook on Translation, Taylor & Francis.
Altri testi e letture saranno suggeriti durante il corso. I materiali saranno forniti in classe o pubblicati sulla pagina del docente: http://people.unica.it/michelagiordano/

Altre Informazioni

Giorni – Orario – Luogo di ricevimento studenti
L’orario di ricevimento sarà fissato non appena sarà pronto l’orario delle lezioni, in modo da favorire gli incontri prima o dopo la lezione.
La docente di solito riceve nello Studio 4, primo piano, Viale Sant’Ignazio, 78 ma si possono comunque concordare orario e luogo di incontro tramite appuntamento via e-mail: mgiordano@unica.it.
Altre comunicazioni
Il materiale didattico aggiuntivo (slide, articoli scientifici da leggere, testi da tradurre durante le esercitazioni pratiche) sarà fornito dalla docente e/o pubblicato sulla pagina docente del sito di unica: http://people.unica.it/michelagiordano/

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar