Programmi

 

30/44/105 - PEDAGOGIA E DIDATTICA SPECIALE

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
ANTONELLO ​MURA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/44] ​ ​SCIENZE PEDAGOGICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI [44/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE1060
Obiettivi

A conclusione del percorso gli studenti dovranno dimostrare di aver appreso i principali contenuti del corso e di possedere le conoscenze e le competenze educative e metodologiche che caratterizzano il profilo culturale e professionale del futuro specialista dell’educazione e della formazione, sia che esso operi nella scuola o nell’extrascuola. Dovranno altresì dimostrare di essere in grado di saper svolgere percorsi personali di ricerca e di studio sia in ambito teorico che pratico-operativo. Si tratta di obiettivi che orientano: a) alla comprensione della realtà dei processi inclusivi; b) all’approfondimento della ricerca nel settore; c) alla risoluzione di problemi connessi ai temi e alle questioni sviluppate; d) all’integrazione dei temi in quadri interdisciplinari ampi; e) alla maturazione di competenze autonome e critiche.

Prerequisiti

Il corsista deve aver completato il percorso triennale e possibilmente maturato le conoscenze di base in ambito pedagogico speciale, relativamente alla storia della disciplina e ad alcuni concetti caratterizzanti le sue riflessioni, quali quelle di: pregiudizio, handicap, disabilità, integrazione, formazione, cittadinanza attiva.

Contenuti

Il corso intende approfondire le riflessioni e le conoscenze degli studenti sul tema della diversità, con particolare riferimento alla condizione di disabilità. A partire da un approfondimento dei riferimenti storici che segnano le origini della pedagogia e della didattica speciale, il corso soffermerà l’attenzione sui processi educativi che accompagnano lo sviluppo identitario e il riconoscimento sociale della persona in situazione di disabilità. In tal senso, pur considerando i fattori ostativi di realizzazione personale e sociale, particolare attenzione sarà posta ai contesti e alle dinamiche socio-relazionali e professionali entro i quali si delineano gli elementi strutturanti l’identità individuale e delle condizioni che generano processi d’inclusione e di orientamento. Sarà così approfondito il ruolo che i differenti attori sociali (famiglia, scuola, servizi, …) e i mezzi di comunicazione socio-culturali esercitano nel dispiegarsi di tali processi. Sulla base di tale approfondimento altro obiettivo prioritario del corso sarà quello di coinvolgere gli studenti nella ricerca, nello studio e nell’individuazione dei possibili modelli di intervento didattico-speciale nei contesti scolastici ed extrascolastici, con particolare riferimento al ruolo dell’educatore socio-pedagogico. Ne scaturirà un quadro di possibili interventi da realizzare che la cultura dell’integrazione ha già prodotto e di sfide ancora aperte delle quali maturare piena consapevolezza e sulle quali impegnarsi professionalmente e socialmente.

Metodi Didattici

La didattica sarà erogata prevalentemente in presenza, con integrazione di strategie online, per permettere la fruizione in maniera innovativa e inclusiva, salvo diverse disposizioni.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione si svolgerà per i frequentanti mediante una verifica scritta in itinere relativa ad una parte più generale del programma indicata dal docente a lezione (da non ripresentare all’esame in caso di esito positivo) e un colloquio orale finale tendente a verificare oltre alla conoscenza dei contenuti anche la capacità di analisi critica e metodologica, la capacità di istituire collegamenti tra i vari argomenti del programma, la padronanza espressiva e il linguaggio specifico. I non frequentanti svolgeranno il solo colloquio orale sull’intero programma. Se le conoscenze saranno rappresentate in modo solo descrittivo la votazione non potrà superare il punteggio di 24/30. Se le conoscenze e le competenze saranno rappresentate in maniera anche inferenziale e critica, con un linguaggio appropriato, il punteggio potrà raggiungere anche i 30/30 e lode.

Testi

1) A. Mura, Diversità e Inclusione. Prospettive di cittadinanza tra processi storico culturali e questioni aperte. Milano, FrancoAngeli, 2016, pp. 229, ISBN: 978-88-917-4369-5
2) A. Mura (a cura di), Orientamento Formativo e Progetto di Vita. Narrazione e itinerari didattico educativi, FrancoAngeli, Milano, 2018, pp. 152. ISBN: 978-88-917-6828-5
3) L. Cottini, Didattica speciale per l’educatore socio-pedagogico, Roma, Carocci, 2021, pp. 209. ISBN 978-88-290-0441-6

Altre Informazioni

Salvo diverse disposizioni, legate all'emergenza COVID, le lezioni oltre ai giorni di lunedì, mercoledì, venerdì indicati nel calendario delle lezioni, previa indicazione del docente nella propria pagina web e al fine di realizzare momenti di interazione seminariale ed altre iniziative di studio potranno svolgersi anche in altri giorni della settimana
Il programma è riferito all’A.A. 2021/22

Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente.
Gli studenti che intendono svolgere l'esperienza Erasmus è bene che incontrino il docente al fine di concordare programmi di studio e testi.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy