Programmi

 

30/44/104 - SOCIOLOGIA GENERALE CORSO AVANZATO

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
CATERINA ​SATTA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/44] ​ ​SCIENZE PEDAGOGICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI [44/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE848
Obiettivi

Il corso intende:
• consolidare le conoscenze disciplinari relative alla sociologia introducendo gli studenti e le studentesse all' "immaginazione sociologica", ovvero a quel particolare approccio con cui la sociologia guarda, interroga e cerca di capire il mondo sociale. Uno specifico approfondimento sarà dedicato a concetti, approcci teorici e orientamenti sociologici, quali la sociologia dell'infanzia, particolarmente rilevanti per la comprensione della condizione dell’infanzia, dell’adultità e delle relazioni adulti-bambini nei contesti della vita quotidiana (conoscenza e capacità di comprensione);
• consolidare le competenze in metodologia della ricerca sociale, attraverso la progettazione e la realizzazione di percorsi di indagine sociologica di natura qualitativa partendo da specifici contesti di vita quotidiana. Lo studio metodologico fornisce gli strumenti per comprendere e analizzare le dinamiche e la struttura della vita sociale nonché i fattori e le forme della disuguaglianza in chiave generazionale e di genere (capacità di applicare conoscenza e comprensione);
• potenziare le capacità di analisi critica dei fenomeni sociali attraverso una didattica interattiva e laboratoriale (autonomia di giudizio);
• incoraggiare la partecipazione attiva degli studenti e delle studentesse con interventi ed esposizioni nel corso delle lezioni, al fine di esercitare le abilità espressive e comunicative di ciascuno (abilità comunicative);
• sostenere l’autonomia di studio e analisi degli studenti e delle studentesse attraverso attività laboratoriali e di discussione del materiale di lettura durante le lezioni (capacità di apprendimento).

Prerequisiti

Buona conoscenza dei concetti chiave della sociologia e della metodologia della ricerca sociale.

Contenuti

Il corso, suddiviso nei moduli A e B, è diretto a formare gli studenti da un punto di vista teorico-concettuale e metodologico.

Nel modulo A si affronteranno i seguenti argomenti:

1. L'immaginazione sociologica
2. L’interazione sociale
3. La struttura sociale
4. Stratificazione, classi, disuguaglianze, istruzione e mobilità sociale
5. La nuova sociologia dell’infanzia e la costruzione sociale dell’età infantile
6. Le teorie classiche della socializzazione e dello sviluppo
7. Il concetto di agency
8. Dalla socializzazione alla riproduzione interpretativa
9. Bambini e adulti: la prospettiva generazionale
10. Le culture dei bambini
11. Le culture degli adulti
12. La cultura della nuova genitorialità


Nel modulo B si affronteranno i seguenti argomenti focalizzati sul “fare” ricerca sociale nei contesti di vita dei bambini:
1. Fenomenologia dell’infanzia. Bambini, adulti e vita quotidiana
2. Fare ricerca sociale nei contesti di vita dei bambini
3. Il disegno di ricerca: le domande di ricerca, i metodi, la raccolta e l’analisi dei dati
4. La ricerca qualitativa: l’intervista, l’etnografia e metodi visuali

Nel modulo B si approfondiranno gli aspetti epistemologici e metodologici della ricerca sociale nell’infanzia applicata all’ambito scolastico, extrascolastico e famigliare. Ogni studentessa/e sarà invitata/o a esercitare in forma scritta l'immaginazione sociologica a partire da un fenomeno sociale su cui dovrà: 1) esporre lo stato dell'arte; 2) formulare un'ipotesi interpretativa 3) argomentare sulla base di concetti e teorie trattati a lezione, nei testi d'esame e nelle dispense 4) concludere riassumendo i punti centrali della propria tesi. Questa parte verrà preceduta da alcune esercitazioni a piccoli gruppi e si concluderà con la presentazione di un testo scritto di max 20.000 battute. Il testo verrà valutato con un punteggio che, se accettato dallo studente, verrà considerato per la valutazione nell'esame finale.
Questa parte del programma è riservata ai FREQUENTANTI.
I non frequentanti dovranno sostenere la prova orale e fare riferimento ai libri di testo indicati nel programma.

Metodi Didattici

I metodi didattici utilizzati a lezione sono:
1. Lezioni frontati sui contenuti del corso con il supporto di Power Point, attraverso le quali studenti e studentesse acquisiranno le conoscenze fondamentali della sociologia applicata all'infanzia e alle relazioni adulti-bambini.
2. Esposizioni degli studenti e attiva partecipazione a discussioni di gruppo in aula su precisi contenuti del corso. Gli studenti sono chiamati a fare un'esposizione pubblica (in aula) di un tema a partire da un articolo scientifico a scelta (tra quelli proposti dal docente) secondo un calendario che verrà definito con la docente. Le esposizioni saranno oggetto di interventi e dibattiti in aula, al fine di favorire la costruzione di un contesto didattico interattivo e partecipativo.In questo modo, si intendono sviluppare specifiche competenze critiche, di analisi del testo e comunicative.
3. Attività applicative attraverso l'uso di specifiche metodologie di ricerca. Gli studenti realizzeranno delle attività di ricerca su un argomento del corso attraverso metodologie di tipo qualitativo (Intervista, osservazione partecipante o analisi visuale di prodotti mediatici). In questo modo potranno acquisire specifiche competenze di natura applicativa e allo stesso tempo riflettere a partire dai contesti della vita quotidiana sugli aspetti teorici del corso.
Inoltre, questa attività - svolta in collaborazione con i colleghi - permetterà di sviluppare specifiche competenze relazionali, di coordinamento e lavoro di gruppo.

Potranno intervenire variazioni sulla base dell'evoluzione dell'emergenza COVID-19.

Verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti (80% di presenze):
La valutazione dello studente prevede un elaborato scritto della lunghezza di max. 20.000 caratteri (spazi inclusi) da inviare all’indirizzo mail della docente [caterina.satta@unica.it] entro una data concordata con la docente. L’elaborato scritto verterà su alcuni concetti e teorie a scelta tra quelli affrontati a lezione e nei testi d'esame. L'elaborato sarà discusso durante la prova orale insieme agli argomenti presenti nei testi d'esame e nelle dispense con l'obiettivo di verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi contenutistici e lo sviluppo delle capacità analitiche e comunicative.
Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale terrà conto dei seguenti elementi:
1. attiva partecipazione durante le lezioni;
2. precisione concettuale e lessicale e chiarezza espositiva (nella comunicazione sia scritta che orale);
3. capacità di declinare le conoscenze teoriche e metodologiche in un contesto di ricerca;
4. capacità di analisi critica degli argomenti trattati durante il corso e, in particolare, del tema oggetto dell’elaborato scritto.
Il punteggio della prova d’esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. La scala dei voti espressi parte da 18/30, conferito quando le conoscenze sociologiche sono elementari e gradualmente cresceranno in funzione del grado di conoscenze acquisite e dell’uso di linguaggio sociologico adeguato fino al voto di 30/30 con eventuale lode, quanto si darà prova di conoscenze eccellenti.

Per gli studenti non frequentanti:
Le domande verteranno sui contenuti dei testi d'esame e delle dispense.
Nella valutazione della prova, la determinazione del voto finale terrà conto dei seguenti elementi:
1. conoscenza degli argomenti e precisione nell’uso del linguaggio sociologico;
2. capacità analitica che si esprime nella capacità di articolare il discorso nei suoi punti principali distinguendo le diverse parti e di fare i collegamenti opportuni tra di essi;
3. capacità critiche relative all’analisi dei contenuti che si esprime nella capacità di collocare criticamente le letture fatte in un quadro teorico e metodologico più ampio;
4. autonomia di giudizio che si esprime nell'originalità della lettura e dell’analisi.
La votazione finale espressa in trentesimi.
La scala dei voti espressi parte da 18/30, conferito quando le conoscenze sociologiche sono elementari e gradualmente cresceranno in funzione del grado di conoscenze acquisite e dell’uso di linguaggio sociologico adeguato fino al voto di 30/30 con eventuale lode, quanto si darà prova di conoscenze eccellenti.

Testi

-Jeff Manza, Richard Arum, Lynne Haney, Progetto Sociologia. Guida all'immaginazione sociologica, Pearson (2015). CAPITOLI:
CAP. IMMAGINAZIONE SOCIOLOGICA,
CAP. INTERAZIONE SOCIALE,
CAP. STRUTTURA SOCIALE,
CAP. CRIMINE, DEVIANZA E CONTROLLO SOCIALE

BRANI ANTOLOGICI (contenuti digitali libro "Progetto Sociologia"):
• Erving Goffman, Giochi di faccia
• P. Bourdieu, L'habitus e lo spazio degli stili di vita
• P. Bourdieu e J-C. Passeron, Ineguaglianze dinanzi alla selezione e ineguaglianze di selezione
• K. T. Erikson, Devianza e confini simbolici
• H.S. Becker, Outsiders ed etichettamento

-Caterina Satta, Bambini e adulti: la nuova sociologia dell'infanzia, Carocci (2012).

-Caterina Satta-Sveva Magaraggia-Ilenya Camozzi, Sociologia della vita famigliare.Soggetti, contesti e nuove prospettive. Carocci (2020). Capitoli:
•INTRODUZIONE
•CAP.1
•CAP.2
•CAP.3
•CAP.4


Oltre ai testi, fanno parte del programma d'esame anche le dispense e i brani antologici forniti a lezione.

Altre Informazioni

Le studentesse e gli studenti che appartengono a ordinamenti didattici precedenti, o che devono conseguire crediti integrativi, sono pregati di contattare la docente per concordare il programma d'esame.
Contatti della docente:
caterina.satta@unica.it

Pagina personale:
https://www.unica.it/unica/it/ateneo_s07_ss01.page?contentId=SHD213235

La docente riceve su appuntamento richiesto via mail.

Si ricorda, che presso l'Ateneo di Cagliari è attivo l'Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar