Programmi

 

30/44/104 - SOCIOLOGIA GENERALE CORSO AVANZATO

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
AIDE ​ESU (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/44] ​ ​SCIENZE PEDAGOGICHE E DEI SERVIZI EDUCATIVI [44/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE848
Obiettivi

Il corso intende:
• rafforzare le conoscenze disciplinari relative alla sociologia, alle principali teorie con particolare riguardo al tema delle disuguaglianze sociali i (conoscenza e capacità di comprensione);
• consolidare le competenze in metodologia della ricerca sociale, attraverso la progettazione e la realizzazione di percorsi di indagine sociologica, soprattutto di natura qualitativa. Lo studio metodologico fornisce gli strumenti per comprendere e analizzare le dinamiche e la struttura della vita sociale nonché i fattori e le forme della disuguaglianza (capacità di ap-plicare conoscenza e comprensione);
• potenziare le capacità di analisi critica dei fenomeni sociali attraverso una didattica interat-tiva e laboratoriale (autonomia di giudizio);
• incoraggiare la partecipazione attiva degli studenti e delle studentesse con interventi ed esposizioni nel corso delle lezioni, al fine di esercitare le abilità oratorie e comunicative di ciascuno (abilità comunicative);
• sostenere l’autonomia di studio e analisi degli studenti e delle studentesse attraverso attività laboratoriali e di discussione del materiale di lettura durante le lezioni (capacità di apprendimento).

Prerequisiti

Prerequisito del corso è la conoscenza dei fondamenti epistemologici delle scienze sociali, dei concetti chiave della sociologia e della metodologia della ricerca sociale. Buona conoscenza della lingua inglese.

Contenuti

Il corso è articolato in due moduli A e B

Nel modulo A si affronteranno i seguenti argomenti:

1. Che cosa è la sociologia, teorie, strumenti e metodi per lo studio e la spiegazione sociologica della società e delle trasformazioni storiche
2. Lo sviluppo del pensiero sociologico.
3. Cambiamento sociale e nascita della modernità.
4. Stratificazione, classi e disuguaglianze; Le teorie della stratificazione; la misurazione delle classi; le classi nella società contemporanea; la mobilità sociale.
5. Il genere; differenze e disuguaglianze, identità e relazioni - La sessualità. Violenze, conflitti e genere
6. L’istruzione teorie e disuguaglianze nell’istruzione
simbolico) nell’approccio analitico di Pierre Bourdieu;

Nel modulo B si affronteranno i seguenti argomenti:

Fare ricerca nella realtà sociale:
1. Il disegno di ricerca
2. La ricerca quantitativa e qualitativa
3. Interviste ed osservazioni etnografiche

Nel modulo B (26 ore) si approfondiranno gli aspetti teorici ed applicativi della metodologia della ricerca sociale applicata all’ambito educativo. Ogni studentessa/e sarà invitato a scegliere un tema e costruire il suo disegno di ricerca secondo il seguente schema che prevede: 1) la definizione della domanda di ricerca; 2) definizione dello stato dell'arte; 3) la formulazione di ipotesi; 4) la costruzione del piano di rilevazione (contesto di indagine, scelta dell’unità di analisi, metodologia impiegata e relative tecniche); 5) la definizione operativa della raccolta dei dati. Questa parte sarà svolta sotto forma laboratoriale e si concluderà con la presentazione di un testo scritto di 3500-4000 parole. Questa parte del programma è riservato ai FREQUENTANTI. I non frequentanti dovranno sostenere la prova scritta e fare riferimento ai libri di testo indicati nel programma

Metodi Didattici

La prima e la seconda parte del corso prevedono in prevalenza lezioni frontali con il supporto di presentazioni in Power Point. Gli studenti e le studentesse potranno essere coinvolti/e in eventuali seminari sugli argomenti trattati animati da esperti invitati.
Nella seconda e parte del corso, inoltre, sono previste attività frontali e di laboratorio con la discussione degli articoli scientifici sui temi di interesse prescelti. I testi saranno oggetto di esposizioni in aula da parte degli studenti secondo un calendario che verrà definito con la docente. Le esposizioni saranno oggetto di interventi e dibattiti in aula, al fine di favorire la costruzione di un contesto didattico interattivo e partecipativo. Agli studenti frequentanti il secondo modulo verrà richiesto di presentare un elaborato scritto (di circa 10 pagine, max. 20.000 caratteri) sul percorso di ricerca, che sarà discusso durante l’esame orale.

Verifica dell'apprendimento

Per gli studenti frequentanti (80% di presenze):
La valutazione dello studente prevede un elaborato scritto della lunghezza di max. 20.000 caratteri (spazi inclusi) da inviare all’indirizzo mail della docente [esu@unica.it] almeno una settimana prima dell’appello. L’elaborato scritto si basa sull’esperienza di ricerca realizzata nella seconda parte del corso e sarà discusso durante la prova orale. Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. attiva partecipazione durante le lezioni;
2. capacità di sintesi e chiarezza espositiva (nella comunicazione sia scritta che orale);
3. capacità di declinare le conoscenze teoriche e metodologiche in un contesto di ricerca;
4. capacità di analisi critica degli argomenti trattati durante il corso e, in particolare, del tema oggetto dell’elaborato scritto.
Il punteggio della prova d’esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. I voti superiori a 26 verranno attribuiti agli studenti e alle studentesse le cui prove soddisfano tutti e quattro gli elementi sopra elencati. Il voto di 30/30 con eventuale lode sarà attribuito qualora lo studente abbia soddisfatto i succitati elementi in maniera eccellente.

Per gli studenti non frequentanti:
La valutazione si basa su una prova d'esame scritto con domande aperte. Gli studenti avranno a disposizione una batteria di domande a scelta, dovranno rispondere a 2 domande del programma del manuale e 2 domande del programma di metodologia. Il voto di ogni domanda sarà espresso in 30simi, il voto finale sarà la media dei 4 singoli voti.
Nella valutazione dell’esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti aspetti:
1. capacità di sintesi e chiarezza espositiva;
2. capacità analitica dei principali punti teorici e metodologici indicati nei testi d’esame;
3. capacità di sviluppare collegamenti tra i diversi aspetti che caratterizzano l’argomento scelto;
4. capacità di argomentazione critica delle principali questioni connesse al tema delle diseguaglianze sociali formulando opportuni esempi concreti.
Il punteggio della prova d’esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. I voti superiori a 26 verranno attribuiti agli studenti e alle studentesse le cui prove soddisfano tutti e quattro gli elementi sopra elencati. Il voto di 30/30 con eventuale lode sarà attribuito qualora lo studente abbia soddisfatto i succitati elementi in maniera eccellente.
“Ranking” della valutazione: le risposte elaborate dagli studenti saranno valutate in base a:
- a) la conoscenza dei concetti e delle teorie
- b) la capacità di applicare concetti e teorie all'analisi dei fenomeni sociali
- c) la precisione del linguaggio utilizzato
- d) la capacità di organizzare logicamente gli argomenti
- e) la correttezza sintattica e grammaticale.
La scala dei voti espressi parte da 18/30, conferito quando le conoscenze sociologiche sono elementari e gradualmente cresceranno in funzione del grado di conoscenze acquisite e dell’uso di linguaggio sociologico adeguato fino al voto di 30/30 con eventuale lode, quanto si darà prova di conoscenze eccellenti. La durata della prova è di 1 ora e 30 minuti.

Testi

I testi di riferimento per la prima parte del corso sono i seguenti:
- George RItzer Introduzione alla sociologia, Utet, II Edizione 2018
Capitoli 1-2-4-5-10-17
I testi di riferimento per la seconda parte del corso sono i seguenti:
- Romito M. (2016). Una scuola di classe. Orientamento e diseguaglianza nelle transizioni scolastiche, [Capitoli: Introduzione; capitolo 1 (La ricerca); capitolo 2 (Il campo della scelta scolastica);
Metodologia: George RItzer Introduzione alla sociologia,, Utet, II Edizione 2018, Cap.3, Marzano Marco, Etnografia e ricerca sociale, Ed. Laterza, 2006, Kaufmann, L'intervista, Il Mulino, 2007

Altre Informazioni

Le presentazioni in Power Point utilizzate dalla docente durante le lezioni saranno disponibili sul sito docente

Gli studenti Erasmus possono chiedere alla docente di sostenere l’esame in inglese e di studiare su testi e materiali in lingua inglese.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy