Programmi

 
Seleziona l'Anno Accademico:    2012/20132013/20142014/20152015/20162016/20172017/2018

20/43/156 - STORIA DELLA FILOSOFIA MORALE

Anno Accademico ​2012/2013

Docente
PIERPAOLO ​CICCARELLI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/43] ​ ​SCIENZE FILOSOFICHE E STORICO-FILOSOFICHE [43/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Conoscenze (sapere)
Il corso mira a far acquisire allo studente la conoscenza approfondita di un testo che, a giudizio del docente, rappresenta un momento particolarmente significativo della storia della riflessione filosofica.

Abilità/capacità (saper fare)
Tra gli obiettivi del corso c’è l’acquisizione di competenze pratiche caratteristiche di chi è in grado di studiare scientificamente un argomento, competenze che vanno dalla capacità di usare gli strumenti bibliografici e le opere di consultazione alla capacità orientarsi in un testo individuandone punti salienti e, eventualmente, problemi e nodi irrisolti. L’acquisizione di tali abilità pratiche è orientata a mettere lo studente nella condizione di compiere un autonomo esercizio di pensiero filosofico. Ci si aspetta quindi di contribuire allo sviluppo della facoltà di giudizio, ossia della capacità di: 1) pensare da sé; 2) pensare sapendosi mettere al posto degli altri; 3) pensare in accordo con se stessi.

Comportamenti (saper essere)
Il corso, benché, per sua natura, non abbia fini pratici descrivibili in termini di comportamenti determinati, è tuttavia volto a suscitare modi di vita conformi all’habitus proprio di chi è in grado di pensare e giudicare autonomamente: atteggiamento critico nei riguardi degli stereotipi comunemente accettati, apertura nei confronti di ciò che non si comprende immediatamente, coerenza delle proprie scelte.

Prerequisiti

Si richiedono i seguenti prerequisiti formativi acquisiti nel corso della laurea triennale: conoscenza della tradizione storico-filosofica, padronanza della terminologia filosofica, capacità di leggere un testo filosofico, attitudine a pensare autonomamente

Contenuti

Metafisica e morale: il confronto di Vico con Descartes.

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Prova orale

Testi

G. Vico, De antiquissima italorum sapientia (1710) edizioni consigliate: tr. it. di P. Cristofolini, Sull'antichissima sapienza degli italici, introduzione di F. Lomonaco, ScriptaWeb, Napoli 2011, oppure tr. it. di N. Abbagnano, Utet, Torino1996, pp. 189-246. Per quanto riguarda il primo capitolo del testo, si consiglia di servirsi della traduzione reperibile nel sito internet https://skydrive.live.com/?cid=068FBE69856FA31E&id=68FBE69856FA31E%21989).

G. Vico, Prima risposta del Vico (reperibile nel sito internet sopra indicato).

G. Vico, Seconda risposta del Vico (reperibile nel sito web sopra indicato).

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy