Programma corsi

 

30/34/135 - PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
ALESSANDRA ​BUSONERA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/34] ​ ​SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE [34/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE1060
Obiettivi

Il corso, rivolto a futuri educatori, si propone di: a) fornire una conoscenza di base dei principali modelli teorici di riferimento e delle metodologie d’indagine proprie della psicologia dello sviluppo; b) approfondire la comprensione dei processi di sviluppo nei vari domini psicologici e dei fattori che possono influenzarli; c) introdurre alle dinamiche che caratterizzano i contesti sociali principali in cui i cambiamenti evolutivi si realizzano, in particolare l’ambiente familiare, quello dei pari e quello scolastico; d) favorire la riflessione critica rispetto alle principali esigenze e problematiche legate allo sviluppo infantile che possono presentarsi in ambito educativo e alle strategie che possono essere messe in atto per farvi fronte; e) far maturare l’autoconsapevolezza degli studenti rispetto al proprio futuro ruolo professionale e alla possibilità di interfacciarsi con altri professionisti.

Conoscenza e comprensione
Conoscenza dei principali domini dello sviluppo psicologico (cognitivo, emotivo-affettivo, sociale, linguistico), delle connessioni tra essi, e delle fasi che ne caratterizzano l’evoluzione. Conoscenza e comprensione alle dinamiche che caratterizzano i contesti sociali principali in cui i cambiamenti evolutivi si realizzano, in particolare l’ambiente familiare, quello dei pari e quello scolastico. Conoscenza dei modelli teorici maggiormente rilevanti nell’ambito della psicologia dello sviluppo e comprensione della loro applicazioni negli ambiti suddetti. Conoscenza e comprensione dei metodi e dei disegni di ricerca più appropriati, delle possibilità di trattamento e controllo delle variabili rilevanti in ambito evolutivo per l’analisi delle prestazioni comportamentali, per la valutazione dei processi cognitivi, emotivo-affettivi e sociali. Conoscenza e comprensione del linguaggio tecnico impiegato nelle comunicazioni scientifiche nell’ambito della psicologia dello sviluppo.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Capacità di applicare tali conoscenze teoriche e metodologiche all’ambito educativo. Capacità di predisporre osservazioni sistematiche che consentano di valutare i processi di sviluppo e di progettare interventi educativi che rispondano ai bisogni evolutivi della persona, anche all’interno di equipe multidisciplinari.

Autonomia di giudizio
Gli studenti frequentanti svilupperanno:
- autonome capacità di riflessione sui processi di sviluppo;
- capacità di analizzare criticamente e individuare modelli adatti a spiegare le dinamiche evolutive in contesti educativi fondamentali, quali quelli familiare e scolastico;
- capacità di valutare criticamente prodotti scientifici, quali abstract e articoli di ricerca, relativi all’ambito della psicologia dello sviluppo.

Abilità comunicative
Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di utilizzare un linguaggio scientifico adeguato per comunicare e condividere informazioni rilevanti circa i processi evolutivi e i possibili interventi educativi adottabili nei vari contesti. Lo studente dovrà essere inoltre in grado di comunicare i principali risultati di una ricerca condotta (in prima persona o da altri) in ambito evolutivo, riferendo sinteticamente le evidenze raccolte, i limiti dell’indagine ed i metodi per superarli, i risvolti applicativi, rivolgendosi sia a specialisti del settore educativo sia a specialisti di altre discipline sia a non specialisti.

Capacità di apprendimento
Al termine del corso, gli studenti avranno sviluppato le competenze necessarie per approfondire autonomamente gli argomenti trattati ed altri ad essi affini o collegati. Ciò consentirà loro di soddisfare in maniera autonoma le proprie necessità formative e di aggiornamento professionale.

Prerequisiti

Prerequisiti per l’apprendimento dei contenuti del corso sono la capacità di riflettere sugli argomenti trattati e di analizzarli criticamente, oltre che abilità di sintesi e competenze argomentative.

Contenuti

Dopo un’introduzione generale su temi e contesti della psicologia dello sviluppo, il corso tratterà i diversi ambiti dello sviluppo umano e, in particolare, lo sviluppo motorio, sensoriale e percettivo, lo sviluppo cognitivo, le emozioni e lo sviluppo affettivo, lo sviluppo comunicativo e linguistico, lo sviluppo sociale, lo sviluppo morale. Contestualmente, saranno presentati i quadri teorici rilevanti per la disciplina, tra cui le teorie di Piaget, Vygotskij, Bruner, Bowlby, l’approccio dell’elaborazione delle informazioni. Sarà approfondito il discorso sui contesti sociali principali in cui i cambiamenti evolutivi si realizzano, in particolare l’ambiente familiare, quello dei pari e quello scolastico. Sarà stimolata negli studenti una riflessione critica che li condurrà a padroneggiare la differenza tra metodi scientifici impiegati per lo studio dello sviluppo e approcci della psicologia ingenua. A tal fine, il corso proporrà un approfondimento relativo ai metodi d’indagine e agli strumenti che la psicologia dello sviluppo utilizza per indagare ciascun ambito evolutivo.

Metodi Didattici

La didattica si svolge prevalentemente mediante lezioni frontali, che prevedono momenti di discussione e di riflessione sugli argomenti del corso. È prevista anche la presentazione e discussione di casi ed esercizi tratti dalla bibliografia indicata per la preparazione dell’esame o, in generale, dalla letteratura. La docente potrà inoltre proporre seminari su tematiche specifiche o la visione di filmati o altri materiali ancora, cui seguiranno momenti di riflessione nel gruppo classe.
Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla situazione epidemiologica, è prevista la possibilità di lezioni in diretta streaming e/o registrazioni delle stesse disponibili on-line.

Verifica dell'apprendimento

L’esame consiste in una prova scritta con 4 domande aperte sugli argomenti oggetto del corso, della durata di 2 ore. Ciascuna risposta avrà un peso pari a ¼ del voto finale espresso in trentesimi.

Per soddisfare esigenze specifiche connesse alla situazione epidemiologica, è prevista la possibilità di esami in forma orale a distanza (on-line) condotti mediante ausili informatici (MS Teams).

Nella valutazione dello studente, la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. Numero di risposte corrette;
2. Conoscenza e centratura degli argomenti;
3. Articolazione e completezza delle risposte;
4. Padronanza dei concetti e delle definizioni;
5. Chiarezza espositiva e capacità di sintesi e argomentazione;
6. Corretto impiego del linguaggio specialistico della disciplina.
Per poter superare l’esame (18/30), deve emergere l’acquisizione da parte dello studente di una conoscenza sufficiente degli argomenti trattati all’interno del corso e della capacità di esporli in maniera adeguata ed efficace. I voti più alti saranno attribuiti agli studenti le cui prove saranno tali da soddisfare tutti gli elementi sopra indicati ad un buon livello.

Testi

Santrock, J.W., Psicologia dello sviluppo, Milano: McGraw-Hill, (2017, 3^ edizione oppure 2013, 2^ edizione): Capitoli 2, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 11, 12, 13, 14.

Fasolo, M., La ricerca in psicologia dello sviluppo: tecniche ed esercizi, Roma: Carocci, Collana Le Bussole, (2006)

Altre Informazioni

La docente è raggiungibile via mail all’indirizzo: a.busonera@unica.it Il ricevimento va concordato con la docente, utilizzando l’indirizzo e-mail sopra riportato. Per informazioni aggiuntive consultare la pagina web: http://people.unica.it/alessandrabusonera/
Saranno resi disponibili materiali quali dispense, slide ed eventuali altri strumenti di auto-apprendimento, tramite la piattaforma MOODLE o altri canali.
NB: Gli studenti che intendano sostenere l’esame con un corso della Prof.ssa Roberta Fadda o con un corso da 4 o 5 CFU sono pregati di contattare la docente almeno venti giorni prima dell’appello all’indirizzo e-mail sopra riportato.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar