Programma corsi

 

SF/0111 - PSICOLOGIA DINAMICA

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
JESSICA ​LAMPIS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/34] ​ ​SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE [34/00 - Ord. 2019] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Il corso si propone di illustrare i principi di base della psicologia dinamica nei suoi aspetti teorici e applicativi. Verranno promosse:
1- la conoscenza e la comprensione dei paradigmi teorici e metodologici della psicodinamica delle relazioni; la conoscenza e la comprensione delle principali metodologie di osservazione e di intervento sulle relazioni;
2- la capacità di applicare le conoscenze acquisite ai fini dell’osservazione e dell’analisi dei processi dinamici implicati nelle relazioni interpersonali, familiari, educative;
3- l’autonomia di giudizio nella lettura critica dei diversi paradigmi teorici e delle metodologie d’indagine e osservazione;
4- l’abilità di comunicare in modo chiaro, nell’ambito del confronto didattico e tra colleghi/e e nelle attività di gruppo, riflessioni critiche, informazioni, idee, problemi e soluzioni.
5 – la capacità di apprendere le principali teorie di matrice psicodinamica, con una particolare attenzione alla loro evoluzione storica, epistemologica e concettuale e ai contributi offerti per la comprensione del ruolo esercitato dalle relazioni sullo sviluppo del sé e sul funzionamento psichico individuale.

Prerequisiti

È importante che studentesse e studenti dimostrino capacità di ascolto, di comprensione e di riflessione critica. Non sono previste propedeuticità.

Contenuti

Durante il corso saranno:
1- illustrati i principali modelli teorici che nell’ambito della psicologia dinamica hanno assunto come oggetto di interesse e di indagine le relazioni (oggettuali e interpersonali).
2- analizzati i processi dinamici che caratterizzano lo sviluppo psicoaffettivo in differenti fasi del ciclo di vita, rispetto a precisi compiti evolutivi e in concomitanza a crisi e ad eventi stressanti
3- definita la centralità dei contesti familiari ed educativi nel promuovere il benessere psicologico dei soggetti in età evolutiva

Metodi Didattici

20 ore lezione frontale in aula
10 ore di esercitazioni (analisi di filmati, analisi di casi, lavori di gruppo)

Verifica dell'apprendimento

La valutazione degli studenti e delle studentesse verrà effettuata attraverso un colloquio in cui saranno proposte domande inerenti i contenuti affrontati durante il corso.
L’attribuzione del voto finale avverrà sulla base della conoscenza dei contenuti e delle tematiche trattate durante il corso, dalla padronanza espressiva e dalla capacità di organizzare un discorso ordinato e argomentazioni chiare anche attraverso l’utilizzo di una terminologia appropriata, dalla capacità di inquadrare cronologicamente i contenuti discussi, dalla capacità di elaborare criticamente i concetti studiati e di applicarli a situazioni e casi specifici.
Per superare l'esame, riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, studentesse e studenti devono dimostrare di aver acquisito conoscenze, competenze e capacità di base rispetto agli argomenti trattati. Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, studentesse e studenti devono invece dimostrare di aver acquisito conoscenze, competenze e capacità eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

Testi

Quaglia, R., Longobardi, C. (2012). Modelli evolutivi in psicologia dinamica. Milano: Cortina
Capitoli: 1 (Sigmund Freud. Il maestro), 3 (Nella corrente di Freud. La psicologia dell’Io), 5 (Verso il modello relazionale)

Altre Informazioni

La presentazione degli argomenti teorici sarà supportata dall’utilizzo di slide che verranno messe a disposizione delle studentesse e degli studenti a fine corso. Le ore di esercitazione verranno inoltre supportate dall’ausilio di materiale video e cartaceo (questionari, ricerche, casi clinici)

Il ricevimento si tiene presso lo studio 7 del Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia o su Skype previa richiesta via email

Si ricorda, che presso l'Ateneo di Cagliari è attivo l'Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar