Mag 012021
 

Sono rivolti in primo luogo a studentesse e studenti laureand* che partecipano al percorso sostitutivo del tirocinio curricolare per la triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione, classe L19, ma sono comunque aperti anche ad altri/e studenti/esse della stessa triennale e della magistrale interclasse in Scienze Pedagogiche e dei Servizi Educativi, classi LM50&85, i seguenti due incontri di approfondimento sulle comunità per minori, con relatori esperti esterni all’Università di Cagliari, che si terranno sulla piattaforma Teams:

martedì 4 maggio, ore 18-20: relatrice prof. ssa Luisa Pandolfi, ricercatrice di Pedagogia Sperimentale dell’Università di Sassari, autrice di diverse pubblicazioni sui
servizi educativi per minori e in particolare sulle comunità residenziali, al link https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_M2IwOTM0YTgtNGMwNC00MWNmLWJiMmEtNGM0MmNhZWEyYTlm%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%224a1f988e-1314-42b0-a326-08549623f135%22%7d ;

giovedì 20 maggio, ore 18-20: relatore don Ettore Cannavera, fondatore della Comunità “La Collina” di Serdiana (CA), sull’esperienza e il lavoro educativo della stessa
comunità, al link https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_NTc3M2M5ZTYtYzM0My00ZGNmLTk4MTAtMTAwN2E4MzZlZjFh%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%224a1f988e-1314-42b0-a326-08549623f135%22%7d .

Per la partecipazione ai due incontri, con relazione cumulativa, è previsto il riconoscimento di 0,5 CFU.

La relazione va inviata all’indirizzo sdeiana@unica.it al tutor del percorso, professor Salvatore Deiana, che si farà carico di ricevere e valutare gli elaborati.

Per i/le partecipanti al percorso sostitutivo non sarà però possibile cumulare i crediti liberi con quelli di tipo f (tirocinio) già previsti per tale percorso.

Apr 072021
 

La Commissione Tirocini dei corsi di studio dell’area pedagogica invita studenti e studentesse dei suddetti corsi a partecipare agli incontri di informazione sui tirocini curricolari che si terranno:

Nei suddetti incontri si illustrerà nel dettaglio la procedura per l’attivazione, lo svolgimento e la convalida dei tirocini curricolari, e si daranno informazioni in merito ai nuovi percorsi sostitutivi dei tirocini per i due corsi di laurea, percorsi che avranno inizio nell’ultima settimana di aprile. Verrà organizzato un percorso per la triennale L19, incentrato sul contesto educativo delle comunità per minori, e uno per la magistrale interclasse LM50&85, sulla pratica professionale della consulenza pedagogica.

I percorsi saranno rivolti a studenti e studentesse prossim* alla conclusione degli studi.

Mar 032021
 

Il CEDIAF, Centro di servizio di Ateneo per la Didattica e l’inclusione nell’Alta formazione delle professionalità educative, in collaborazione con l’UNIPED Sardegna, all’interno del ciclo di seminari professionalizzanti dal titolo “Il Sapere e il Saper fare della Pedagogia nella Società e nei Servizi” finalizzati a promuovere analisi e confronto sull’agire educativo del pedagogista e dell’educatore, organizza il secondo seminario dal titolo “Servizi per l’infanzia e professionalità educative“, in modalità telematica su piattaforma Microsoft Teams®, VENERDÌ 29 GENNAIO 2021 – ORE 16:00 -18:00.

L’iscrizione all’evento è gratuita.

Per partecipare è necessario inviare la scheda compilata all’indirizzo e-mail: cediaf@unica.it entro le ore 12,00 del 23.03.2021; nell’oggetto scrivere Partecipazione seminario CEDIAF-UNIPED del 26.03.2021.

Locandina Servizi per l’infanzia 26.3.21

 Calendario degli incontri “il sapere e saper fare”

Modulo iscrizione seminario del 26.3.21

E’ previsto il riconoscimento di 0,50 CFU per ogni incontro, agli studenti dei C.d.S. dell’area pedagogica (L. 19 e L.M. 50/85) che parteciperanno ad almeno due incontri presentando, al termine dell’intera iniziativa, una relazione complessiva.

 

Gen 222021
 

come CdL siamo invitati a partecipare ad un convegno online  di grande interesse organizzato dalla nostra Rettrice prof.ssa Maria Del Zompo, dalla prorettrice prof.ssa Micaela Morelli e dal prorettore Pietro Ciarlo in data 25 gennaio dalle 15 alle 19*. 

Il tema è relativo al rapporto tra la ricerca biomedica, diritto alla salute e aspetti giuridici con un focus incentrato sulla sperimentazione animale. Come scrive la prorettrice prof.ssa Morelli,  nonostante in EU ed in Italia esista un percorso autorizzativo a questa sperimentazione ben chiaro ed in linea, o più restrittivo, di altri Paesi della EU, organismi quali il TAR e il Consiglio di Stato intervengono frequentemente nel merito di argomentazioni scientifiche bloccando ricerche già autorizzate da tali organismi.

Esiste quindi una ambigua interpretazione delle leggi collegate alla sperimentazione con l’utilizzo di animali che limitano la libertà della Ricerca peraltro riconosciuta dall’art.33 della Costituzione.

È importante la presenza di docenti, studentesse e studenti a sostegno di questa posizione portata avanti dalla ricerca biomedica.


*I dettagli per seguire il convegno on line e per registrarsi, saranno presenti nel sito di UniCa e nel sito: www.research4life.it, a partire dal giorno 18 gennaio.

Il giorno 1 Febbraio gli studenti che desiderano l’accreditamento di 1 CFU dovranno discutere un breve elaborato su un argomento a scelta trattato durante il convegno. La relazione e la discussione dell’elaborato saranno a cura della prof.ssa Gabriella Baptist, docente di Filosofia morale.

Locandina convegno 25-01-2021

Ott 232019
 

Convegno nazionale
La figura dell’Educatore tra Università e territorio: scenari e prospettive
Cagliari, 20 Novembre 2019 – ore 9-18
Aula Magna Facoltà di Ingegneria e Architettura (Via Marengo, 2)

Locandina e programma del convegno

Agli studenti dei CdS dell’Area pedagogica (L-19, LM-50/85) che parteciperanno e predisporranno una relazione verrà riconosciuto un credito formativo.

La partecipazione è gratuita. E’ opportuno comunicare la propria partecipazione al Convegno preiscrivendosi (clicca qui).

Ott 182019
 

Trasmettere il sapere, orientare il comportamento: tipologia linguistica, generi testuali, modelli culturali della prosa educativa

Convegno conclusivo dell’omonimo progetto di ricerca biennale finanziato nell’ambito della convenzione tra la Fondazione di Sardegna e gli Atenei sardi.

  • Giovedì 24 ottobre (9:00 – 18:30): Antichità e Medioevo | Età moderna
  • Venerdì 25 ottobre (9:00 – 18:30): Medioevo | Settecento e Ottocento, Novecento

pdf Programma completo


E’ stato richiesto 1 CFU al Consiglio dei Corsi di Area pedagogica per gli studenti dei CdS in Scienze dell’educazione e della formazione (LM-19) e di Scienze pedagogiche e dei servizi educativi (LM-50/85)partecipanti alle due giornate con relazione.

Ott 102019
 

Il giorno 24 ottobre alle ore 9,00 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore Domenico Alberto Azuni via Is Maglias n. 156 Cagliari, la cooperativa Passaparola organizza:

Seminario su “Fisiologia e strategie pedagogiche per la gestione delle emozioni degli adolescenti e preadolescenti della millennial generation”

Il seminario di quattro ore è finalizzato ad illustrare le fondamentali caratteristiche indotte nei preadolescenti e adolescenti dalla loro condizione di persone in via di formazione costantemente immersi in mondo digitale con particolari problematiche che dipendono dalla esposizione alla realtà virtuale. In tale contesto in particolare si focalizzerà l’attenzione sulle tematiche inerenti la gestione delle emozioni con la conseguente difficoltà di gestione e rielaborazione. Saranno inoltre individuate le principali strategie educative finalizzate ad una gestione delle emozioni.
Sul piano metodologico ad una prima fase introduttiva al tema, condotta con l’ausilio di contributi filmati e di slides, si proseguirà con l’analisi di situazioni concrete per sollecitare gli studenti a coniugare alcuni punti di riferimento teorici con la capacità di elaborare strategie educative accompagnate all’autoriflessione.

Relatori:

Alberto Pellai, ricercatore presso il dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano, dove si occupa di prevenzione in età evolutiva, è medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva.

Barbara Tamborini, psicopedagogista, autrice di pubblicazioni sull’età evolutiva.

Agli studenti dei corsi dell’Area pedagogica (L-19, LM-50, LM-85) che parteciperanno e presenteranno una relazione verranno riconosciuti 0,5 CFU.

Per informazioni: Passaparola, società cooperativa sociale Onlus, via Tiziano 9, 09128 Cagliari, tel. 0704520048, email: coop.passaparoa@tiscali.it, SITO: www.cooperativapassaparola.it

pdf Locandina Pellai emozioni

Mag 172018
 
Mercoledì 23 maggio dalle ore 10 alle ore 13 in aula Motzo (secondo piano, corpo centrale della Facoltà di Studi Umanistici) si terrà il seminario Donne di carta. Il lavoro che unisce e divide. L’incontro, parte della manifestazione ”25 novembre tutto l’anno”, affronterà diversi temi di grande attualità (discriminazioni di genere, molestie sessuali e sessiste sul lavoro, divario salariale). Sono previsti interventi di Maria Del Zompo (rettrice Università di Cagliari), Virginia Mura (assessora regionale al lavoro), Tiziana Putzolu (Consigliera di parità), Luisella Cardia (imprenditrice PRO.MI.S.A.), Elisabetta Gola (docente e coordinatrice del corso di laurea in Scienze della comunicazione), Michela Floris (esperta di economia [...]
Nov 212016
 

Sono aperte le iscrizioni al Corso “Metodologia e strumenti per la valutazione pedagogica nell’ottica dell’International Classification of Functioning, Disability and Health -OMS” curato dall’Associazione Regionale di Pedagogia e Genetica Clinica e rivolto agli iscritti in Scienze dell’Educazione e della Formazione e in Scienze Pedagogiche e dei Servizi Educativi.

Sono previste N. 20 ore di attività frontale e laboratoriale, che si svolgeranno nella Facoltà di Studi Umanistici (Cagliari), distribuite in quattro giornate nel mese di Gennaio (11, 18, 25, 28).

All’iniziativa sono stati attribuiti n. 3 CFU.

Per informazioni e iscrizioni inviare mail a: ilai@unica.it.

Nov 182016
 

Il progetto è stato approvato e patrocinato dall’Università degli Studi di Cagliari, Corsi di Laurea Area Pedagogica primaria – ‘Scienze pedagogiche e dei servizi educativi’ e ‘Scienze della formazione primaria’ e nasce con l’intento di coinvolgere, gli studenti, ai quali saranno riconosciuti dei crediti formativi, e gli operatori del sociale o che a vario titolo si occupano di problematiche legate all’educazione/istruzione/comunicazione.

L’attività prevista è basata sull’esigenza di far acquisire strumenti pratici, utili per lo svolgimento della professione di educatore e/o di pedagogista, creare sinergie con professionalità di ambiti diversi, creare reti, analizzare e confrontarsi su problematiche attuali.

Lo scopo del presente progetto è quello di dimostrare come il lavoro pedagogico può essere svolto concretamente in diversi ambiti educativo-sociale-scolastico, grazie al supporto di figure professionali provenienti da altri settori lavorativi (socio-sanitario, scolastico, giuridico), quand’anche collaborare con le forze dell’ordine in un lavoro d’equipe, che metta al centro della relazione la persona.

Il progetto è suddiviso in tre fasi:

  • Fase seminariale, che intende presentare agli studenti una lettura descrittiva ed interpretativa della realtà, attraverso l’analisi delle diverse tematiche proposte.
  • Fase esperenziale, trattata nelle tavole rotonde, per offrire spunti di riflessione e spaccati di vita vissuta
  • Fase corsuale, per approfondire le tematiche trattate nei seminari ed insegnare quali strumenti utilizzare per svolgere al meglio la professione del pedagogista, quali sono le competenze che gli son proprie e quando far ricorso ad altri specialisti (un problema educativo che sfocia in una patologia o in una dipendenza, per citare un esempio).

Le tematiche trattate:

1) Autonomia e dipendenza nella dimensione educativa: spunti di riflessione.

2) Maltrattamento e abuso. Dalla povertà educativa all’allontanamento da contesti familiari a rischio.

3) Separazioni. Quando e perché la mediazione familiare può essere d’aiuto.

4) Quando la marginalità sociale sfocia in  devianza e criminalità.

5) Adolescenti e comportamenti a rischio: dalla realtà alla realtà virtuale. Comunicare e mediare per favorire le relazioni.

La frequenza a ciascun incontro e la redazione di una tesina finale sul tema oggetto della giornata può far acquisire, indipendentemente dalla valutazione che gli organizzatori daranno della tesina, 1 CFU di tipologia D (hanno diritto a crediti anche gli studenti di comunicazione). I nominativi di coloro che valuteranno le tesine, i loro indirizzi email e le scadenze entro cui inviarle verranno comunicate durante ciascun modulo.

Successivamente al seminario si può inoltre essere selezionati per un’attività formativa ed esperienziale lavorativa di natura auto-imprenditoriale e di gruppo, curata dalla stessa associazione Athanatos. La selezione avverrà sulla base delle tesine prodotte e per accedere occorrerà aver partecipato a tutte e 5 le giornate di formazione.

La partecipazione all’attività seminariale e delle tavole rotonde è gratuita.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar