Feb 212021
 

Nell’ambito del progetto LOST IN EDUCATION di UNICEF Italia, si intende organizzare quattro incontri in collaborazione con il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia dell’Università
degli Studi di Cagliari.

La strategia del progetto nasce nella cornice della Convenzione sui diritti dell’Infanzia (CRC) e in particolare dell’art. 29 – Educazione di qualità, e dell’art. 12- Diritto alla partecipazione.
Il progetto intende sviluppare una serie di strumenti per l’”Attestazione di Comunità educante”, esito di sistema delle azioni positive del progetto: laboratori di comunità; mappe di comunità
educante; strumenti di coinvolgimento attivo dei minorenni (progettazione partecipata); percorsi educativi, anche individuali, per l’acquisizione di soft skill di cittadinanza attiva; luoghi di incontro e confronto tra ragazzi, docenti, famiglie, agenzie educative, attori del terzo settore, del profit, enti pubblici e realtà che si occupano di minorenni, a livello comunale, regionale e nazionale.

Obiettivi generali:

  • migliorare il benessere dei ragazzi e la loro capacità personale di percepirsi come attori trasformativi della propria comunità scolastica e di vita (soft skills di cittadinanza attiva);
  • rafforzare la centralità della scuola come luogo educativo e aumentare il supporto della comunità educante;
  • sviluppare una comunità educante in cui gli attori sociali siano capaci di riconoscere le proprie competenze educative e prendersi carico del processo educativo.

Il Consiglio di Area pedagogica ha deliberato il riconoscimento di 0,5 CFU alle studentesse e agli studenti che parteciperanno ai due incontri online e presenteranno una relazione alla prof.ssa Laura Pinna al termine dell’evento e comunque entro il mese di giugno.

Per collegarsi all’evento online si usi il seguente link: https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MGE0ODE1ZWEtOGRiOC00OGE4LTgzZmEtOGNhOWZhNzgwMjMz%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%222b1159a9-b4d3-4f48-9f89-ce4f48b6d28b%22%7d

Informazioni sull’evento è possibile chiederle per email alla prof.ssa Laura Pinna.

Gen 222021
 

come CdL siamo invitati a partecipare ad un convegno online  di grande interesse organizzato dalla nostra Rettrice prof.ssa Maria Del Zompo, dalla prorettrice prof.ssa Micaela Morelli e dal prorettore Pietro Ciarlo in data 25 gennaio dalle 15 alle 19*. 

Il tema è relativo al rapporto tra la ricerca biomedica, diritto alla salute e aspetti giuridici con un focus incentrato sulla sperimentazione animale. Come scrive la prorettrice prof.ssa Morelli,  nonostante in EU ed in Italia esista un percorso autorizzativo a questa sperimentazione ben chiaro ed in linea, o più restrittivo, di altri Paesi della EU, organismi quali il TAR e il Consiglio di Stato intervengono frequentemente nel merito di argomentazioni scientifiche bloccando ricerche già autorizzate da tali organismi.

Esiste quindi una ambigua interpretazione delle leggi collegate alla sperimentazione con l’utilizzo di animali che limitano la libertà della Ricerca peraltro riconosciuta dall’art.33 della Costituzione.

È importante la presenza di docenti, studentesse e studenti a sostegno di questa posizione portata avanti dalla ricerca biomedica.


*I dettagli per seguire il convegno on line e per registrarsi, saranno presenti nel sito di UniCa e nel sito: www.research4life.it, a partire dal giorno 18 gennaio.

Il giorno 1 Febbraio gli studenti che desiderano l’accreditamento di 1 CFU dovranno discutere un breve elaborato su un argomento a scelta trattato durante il convegno. La relazione e la discussione dell’elaborato saranno a cura della prof.ssa Gabriella Baptist, docente di Filosofia morale.

Locandina convegno 25-01-2021

Gen 122021
 

Si avvisano le studentesse e gli studenti che avessero partecipato ai due incontri del ciclo dedicato al mondo della scuola dal titolo “Ripensare l’educazione nel XXI secolo” che le relazioni devono essere consegnate entro il 27 gennaio 2021.

Gen 122021
 

Il CEDIAF, Centro di servizio di Ateneo per la Didattica e l’inclusione nell’Alta formazione delle professionalità educative, in collaborazione con l’UNIPED Sardegna, organizza un ciclo di seminari professionalizzanti dal titolo “Il Sapere e il Saper fare della Pedagogia nella Società e nei Servizi” finalizzati a promuovere analisi e confronto sull’agire educativo del pedagogista e dell’educatore. Emerge in modo sempre più pressante la richiesta di dare risposte educative ai differenti bisogni che si manifestano nella Scuola, nei Servizi Educativi, nelle Comunità e nel Privato Sociale. Le professionalità pedagogiche ed educative sono chiamate ad interventi sempre più complessi che coinvolgono i singoli e i contesti sociali. Si rende quindi necessario promuovere azioni e percorsi formativi volti a implementare, negli operatori pedagogici ed educativi, la riflessione sul proprio agire professionale e quindi sui criteri che orientano le azioni e sulle capacità di controllo continuo di ciò che si sceglie e di ciò che si fa.

Calendario degli incontri “il sapere e saper fare”

E’ previsto il riconoscimento di 0,50 CFU per ogni incontro, agli studenti dei C.d.S. dell’area pedagogica (L. 19 e L.M. 50/85) che parteciperanno ad almeno due incontri presentando, al termine dell’intera iniziativa, una relazione complessiva. La relazione dovrà essere inviata al termine del ciclo di incontri a: eventi.uniped.sardegna@gmail.com.

 

Gen 082021
 

Si informa che mercoledì 13 gennaio, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, su Teams al seguente link (clicca qui), si terrà un incontro con referenti ed educatrici delle comunità di accoglienza per minori gestite dalla Cooperativa Luoghi Comuni (si veda Luoghi Comuni, Comunità di accoglienza per minori), rivolto in primo luogo a studenti/esse partecipanti al percorso formativo sostitutivo del tirocinio curricolare per il corso di laurea della classe L19, contesto comunità per minori, condotto dal prof. Salvatore Deiana, e comunque aperto a tutte le persone interessate, in particolare a iscritt* della triennale e della magistrale interclasse di area pedagogica.

Si invita ad accedere all’incontro con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario di inizio indicato. Inoltre, essendo in previsione una richiesta al Consiglio delle lauree pedagogiche (L19 e LM50&;85) di riconoscimento CFU per questa e altre prossime iniziative collegate, si suggerisce a chi fosse interessato/a di prendere appunti in vista di una relazione cumulativa al riguardo, per la quale si daranno durante l’incontro indicazioni più dettagliate.

Dic 172020
 

Il Ministero dell’istruzione organizza un ciclo di incontri dedicato al mondo della scuola dal titolo “Ripensare l’educazione nel XXI secolo“.

La Commissione carriere e crediti liberi ha proposto il riconoscimento di un credito libero a quanti parteciperanno ad entrambe le giornate, Venerdì 18 dicembre (ore 15,30 – 18,30) e Sabato 19 dicembre (ore 9,30 – 12,30) presentando attestato di frequenza e una relazione da predisporre secondo le indicazioni del modello disponibile al seguente link (clicca qui) entro il 27/1/2021.

Locandina


Dic 122020
 

Si informa che martedì 15 dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, su Teams (connessione al seguente link), si terrà un incontro con il dottor Ugo Bressanello, Presidente della Fondazione Domus De Luna, ed educatori/trici della comunità di accoglienza Casa delle Stelle, rivolto in primo luogo a studenti/esse partecipanti al percorso formativo sostitutivo del tirocinio curricolare per il corso di laurea della classe L19, contesto comunità per minori, condotto dal professor Salvatore Deiana, e comunque aperto a tutte le persone interessate, in particolare a iscritt* della triennale e della magistrale interclasse di area pedagogica.
Si invita ad accedere all’incontro con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario di inizio indicato. Inoltre, essendo in previsione una richiesta al Consiglio delle lauree pedagogiche (L19 e LM50&85) di riconoscimento CFU per questa e altre prossime iniziative collegate, si suggerisce a chi fosse interessato/a di prendere appunti in vista di una relazione cumulativa al riguardo, per la quale si daranno nei successivi incontri indicazioni più dettagliate.

Dic 022020
 

Il nostro Corso di Laurea, anche quest’anno, ha aderito al progetto TECO (TEst delle COmpetenze) dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca).

Il progetto TECO prevede la rilevazione attraverso due diversi test le competenze acquisite dagli studenti durante il corso di studio triennale; il primo test “TECO-T” rileva le competenze trasversali, ovvero che si immagina vengano acquisite in tutti i corsi di laurea e il test “TECO-D” quelle disciplinari, ovvero specifiche del nostro percorso di studi. Queste competenze sono fondamentali sia per la buona riuscita degli studi sia per un proficuo inserimento nel mondo del lavoro.

Il 9 dicembre alle ore 11 si svolgerà un incontro (facoltativo) di presentazione (clicca qui)

Il test riguarda le studentesse e gli studenti del primo e del terzo anno si svolgerà in modalità remota, in tre sessioni programmate (a scelta degli studenti):

  • giovedì 10 dicembre 2020, dalle ore 15 alle ore 19
  • venerdì 11 dicembre 2020, dalle ore 15 alle ore 19
  • giovedì 17 dicembre 2020, dalle ore 9 alle ore 13
  • mercoledì 23 dicembre 2020, dalle ore 9 alle ore 13
  • mercoledì 23 dicembre 2020, dalle ore 15 alle ore 19

La partecipazione al test è facoltativa, ma fortemente caldeggiata. Il risultato del test è individuale e non verrà diffuso.
Ad ogni studente/studentessa sarà rilasciato un attestato di partecipazione ed un report contenente i risultati conseguiti.

Agli studenti del primo anno che frequenteranno il corso di Didattica generale e agli studenti del terzo anno del corso di Pedagogia speciale che presenteranno l’attestato di partecipazione al docente verrà ridotto il carico di lavoro o attribuita una nota di merito nella valutazione finale.

Sessioni di test 

Data  Inizio identificazione  Destinatari  Numerosità massima aula  SCADENZA ISCRIZIONE 
10 dicembre 2020  ore 15:00  Studenti del  anno, del 3° anno e laureandi/laureati  300 posti  5 dicembre 
11 dicembre 2020  ore 15:00  Studenti del  anno, del 3° anno e laureandi/laureati  300 posti  6 dicembre 
17 dicembre 2020  Ore 09:00  Studenti del  anno, del 3° anno e laureandi/laureati  49 posti  12 dicembre 

 

 Struttura e durata della prova

La prova consiste in due sezioni:

  1. TECO-T (TEst delle COmpetenze Trasversali): Literacy, Numeracy, Problem Solving e Civics, organizzate in un unico test della durata complessiva di 60 minuti.
  2. TECO-D (TEst delle COmpetenze Disciplinari): è la sezione del test riferita alle competenze disciplinari, ovvero riguarda nello specifico il percorso di studi del laureato triennale in TRMIR. Il tempo per svolgere questa sezione è di 90 minutiPotranno svolgere il TECO-D solo gli studenti che hanno completato il TECO-T.

Come iscriversi

Lo studente deve essersi loggato al portale di UNIVERSITALY. Nella apposita sezione TECO dovrà scegliere il proprio Ateneo (UNICA) ed iscriversi alla sessione che è stata calendarizzata e condivisa con la sede formativa. Se non è ancora iscritto a Universitaly, deve procedere alla registrazione. E’ necessario conservare con cura le proprie credenziali.

Il link dal quale procedere è il seguente:

https://verificheonline.cineca.it/teco/login_studente.html

Requisiti per la partecipazione

  • Connessione internet stabile.
  • Un computer, fisso o portatile, connesso a internet e collegato alla presa elettrica per tutta la durata della prova.
  • Smartphone o tablet dotato di webcam e connesso a internet, tramite il quale verrà gestita la fase di riconoscimento personale e la videosorveglianza durante tutta la durata della prova. Il dispositivo deve essere collegato alla presa elettrica per tutta la durata della prova.
  • Stanza silenziosa e illuminata, con la sola dotazione tecnologica indicata.
  • Un documento di identità in corso di validità.
  • Specifiche tecniche:
    • COMPUTER: Sistema operativo Windows da 8/8.10 in poi, oppure MacOS da 10.12 Sierra in poi.
    • SOFTWARE: La somministrazione della prova avverrà in modalità «blindata»: Durante lo svolgimento della prova il candidato non potrà usare nessun software oltre a quello specifico di erogazione. Questa modalità «blindata» è garantita da un software di terze parti che il candidato dovrà necessariamente scaricare e installare nei giorni precedenti la prova.

Ciascun partecipante è pregato di leggere attentamente la seguente Guida Operativa Sintetica. Maggiori informazioni sono nella Guida Operativa Estesa

Giustificativo per studenti lavoratori

Agli studenti lavoratori partecipanti alla prova verrà rilasciato un giustificativo da consegnare al datore di lavoro. Questo dovrà essere richiesto entro 4 giorni dalla data di svolgimento della prova, via mail, all’indirizzo pqa@unica.it.

Risultati

Ogni partecipante potrà scaricare dalla piattaforma Universitaly, cui ha accesso esclusivo, un Attestato di Risultato messo a disposizione dall’ANVUR. Non appena gli Attestati saranno disponibili, l’ANVUR informerà tutti i Responsabili di profilo professionale che a loro volta renderanno nota agli studenti la possibilità di scaricare il documento. Se sei interessato, puoi visionare il modello 2019 dell’Attestato-TECO-D messo a disposizione dall’ANVUR.

Informazioni

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria Tecnica del Presidio della Qualità di Ateneo, pqa@unica.it, specificando eventualmente il recapito telefonico al quale essere ricontattati.

Nov 182020
 

Al fine di favorire la sensibilizzazione ai temi dell’educazione musicale il Corso di studi promuove la fruizione degli interventi del convegno tenuto dal 25 al 30 maggio sul tema “La musica unisce la scuola”. L’evento, promosso da INDIRE, è stata registrato e pubblicato online all’indirizzo: https://lamusicaunisce.indire.it/archivio-webinar/

Si tratta di sei diverse giornate di lavoro ognuna delle quali caratterizzata da diversi interventi registrati separatamente.

Presentando una relazione entro il 31/12/2020 di almeno 5 pagine che sarà supervisionata dal docente prof. Gianluigi Mattietti si potranno ottenere:

– 1 CFU del tipo d (a scelta dello studente) per la fruizione di tutte le registrazioni di 3 giornate di incontri (es. 25-26-27 maggio);
– 2 CFU del tipo d (a scelta dello studente) per la fruizione di tutte le registrazioni dei 6 incontri previsti (25/30 maggio).

 

Nov 172020
 

Da martedì 17 novembre 2020 a martedì 15 dicembre 2020, un corso interuniversitario online affronterà, da diverse angolature, tematiche relative alla violenza di genere, articolandosi in 9 incontri di due ore ciascuno (sempre nel pomeriggio, in genere il martedì e il giovedì dalle 17.00 alle 19.00, con l’eccezione di lunedì 7 dicembre 2020).

A questo indirizzo si trova il programma dettagliato:https://unire.unimib.it/wp-content/uploads/sites/54/2020/11/CORSO-GIO.pdf
Info e iscrizioni: isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com

Presentando una relazione di almeno 5 pagine che sarà supervisionata dalla docente prof.ssa Gabriella Baptist si potranno ottenere:
– 1 CFU del tipo d (a scelta dello studente) partecipando ad almeno 4 incontri;
– 2 CFU del tipo d (a scelta dello studente) partecipando ad almeno 8 incontri.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar