Programmi

 

SF/0035 - GEOGRAFIA E DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
ANDREA ​CORSALE (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/46] ​ ​SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE970
Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Al termine del corso lo studente conosce:
- i principali temi e fenomeni della geografia umana nel mondo attuale;
- i concetti teorici e metodologici utili per la trasposizione didattica;
- il lessico tecnico-scientifico proprio della disciplina.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding)
Al termine del corso lo studente sa:
- investigare e interpretare i processi fisici, economici, sociali e culturali nella loro dimensione territoriale;
- applicare le conoscenze e le metodologie geografiche per lo sviluppo della cittadinanza attiva;
- elaborare percorsi didattici innovativi, inclusivi e transcalari sui temi geografico-territoriali.

Autonomia di giudizio (making judgements)
Al termine del corso lo studente sa:
- valutare analiticamente l’attendibilità delle fonti di dati e informazioni;
- adattare i contenuti e le attività didattiche alle specificità del contesto e dell'allievo;
- analizzare criticamente gli interventi formativi, propri e altrui.

Abilità comunicative (communication skills)
Al termine del corso lo studente sa:
- presentare i principali argomenti della geografia umana in modo chiaro e preciso;
- illustrare in modo chiaro i contenuti di un’unità didattica e perseguire in modo coinvolgente gli obiettivi;
- gestire le relazioni e i processi comunicativi con gli allievi, le famiglie e gli attori territoriali.

Capacità di apprendere (learning skills)
Al termine del corso lo studente sa:
- usare strumenti bibliografici, sitografici, informatici, per aggiornare le proprie conoscenze e competenze;
- rimodulare i contenuti e le strategie sulla base dei cambiamenti del territorio e della società;
- valorizzare la dimensione transdisciplinare della geografia attraverso il confronto con gli altri docenti.

Prerequisiti

Si richiede la conoscenza scolastica della geografia italiana e mondiale e delle principali regioni geografiche, insieme a fondamenti sulle dinamiche geomorfologiche, climatiche e idrografiche. Si richiede una sufficiente dimestichezza con l’uso di carte geografiche e tematiche, di dati statistici e cartogrammi, del computer e di internet.

Contenuti

La prima parte del corso (circa 50 ore) tratterà temi legati alla geografia umana del mondo attuale. Fra gli argomenti principali si segnalano, in particolare:
- la disciplina geografica (definizioni, metodi e strumenti);
- la geografia della popolazione (demografia, migrazioni, etnie, lingue, religioni);
- la geografia politica (nazioni, confini, conflitti);
- la geografia urbana (modelli, caratteristiche, dinamiche);
- la geografia economica (sviluppo, globalizzazione, agricoltura, industria, terziario);
- la geografia ambientale (risorse naturali, sostenibilità).

La seconda parte del corso (circa 10 ore) si soffermerà sulle principali metodologie per la didattica della geografia nella scuola primaria e nella scuola dell'infanzia. In particolare, saranno trattati i seguenti temi:
- la geografia come scienza del territorio, della sostenibilità e della complessità;
- la geografia come strumento di cittadinanza attiva;
- gli obiettivi, i metodi e gli strumenti della didattica della geografia;
- le indicazioni nazionali per il curricolo;
- leducazione alla sostenibilità;
- leducazione allinterculturalità;
- la struttura delle unità di apprendimento di geografia.

Il Laboratorio di Geografia (10 ore) avrà carattere applicativo.

Metodi Didattici

Lezioni frontali e lezioni partecipate.

Il laboratorio servirà ad approfondire i temi affrontati durante le lezioni.

La frequenza delle lezioni è vivamente raccomandata, in quanto necessaria per una corretta acquisizione dei concetti e delle competenze.

Verifica dell'apprendimento

Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per interpretare i fatti geografici nelle loro dimensioni territoriali e per valorizzare le opportunità formative offerte dalla geografia.

Lo studente potrà sostenere l'esame solo dopo aver frequentato il Laboratorio di Geografia.

L'esame prevede una prova scritta e un colloquio orale.
- La prova scritta, della durata di 120 minuti, consiste in una serie di domande a risposta aperta e a risposta multipla sul programma di geografia generale.
- La prova orale consiste nella presentazione e discussione di un'unità didattica su un argomento geografico, secondo le indicazioni che saranno fornite dal docente durante il corso.

Si ricorda l'importanza del consolidamento autonomo delle conoscenze scolastiche di base sulla geografia italiana, europea e mondiale e sulla geografia fisica, che sono un prerequisito per il corso. A tal fine si può quindi fare riferimento ai manuali di geografia per la scuola secondaria di primo e di secondo grado. Il docente è a disposizione per chiarimenti e consigli.

Si raccomanda l'uso dell'atlante geografico da affiancare allo studio dei testi per la preparazione dell'esame.

Testi

Greiner A.L., Dematteis G., Lanza C., Vanolo A. (2019), Geografia umana. Un approccio visuale. Milano, UTET;

Giorda G. (2014), Il mio spazio nel mondo. Geografia per la scuola dell'infanzia e primaria, Carocci, Roma.

De Nardi A. (2017), Landscape and sense of belonging to place: the relationship with everyday places in the experience of some migrants living in Montebelluna (Northeastern Italy). J-Reading - Journal of Research and Didactics in Geography, n. 1 (6), pp. 61-72. Scaricabile come pdf da http://www.j-reading.org/index.php/geography/article/view/155/140

E' necessario accompagnare lo studio dei testi all'uso di un atlante geografico, con particolare attenzione alla distribuzione delle lingue e delle religioni.

Altre Informazioni

Il presente programma si riferisce all'Anno Accademico 2019/2020.

Il ricevimento studenti si tiene il lunedì (11-13) o su appuntamento (acorsale@unica.it).

Eventuali informazioni aggiuntive saranno consultabili sul sito del docente (http://people.unica.it/andreacorsale/).

La sezione avvisi è di particolare importanza per gli studenti non frequentanti, che sono invitati a contattare il docente, preferibilmente via email, per eventuali dubbi nel corso dello studio dell'insegnamento.

Gli studenti con disabilità e DSA certificate possono rivolgersi al personale dei SIA (Servizi per l'Inclusione e l'Apprendimento Ufficio Disabilità e DSA, http://people.unica.it/disabilita/) per chiedere un appuntamento con il docente e concordare la verifica dell'apprendimento con modalità personalizzate.

Gli studenti Erasmus sono invitati a contattare il docente per definire obiettivi e programmi.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar