Programmi

 

SF/0022 - METODOLOGIA E TECNICA DEL GIOCO E ANIMAZIONE E METODOLOGIA E TECNICA DEL LAVORO DI GRUPPO

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
ENRICO ​EULI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/46] ​ ​SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE430
Obiettivi

-acquisire competenze metodologiche e tecniche per una didattica capacità di riflettere sui contesti e sulle relazioni, e sul proprio lavoro educativo.
-approfondire alcune teorie del gioco, del lavoro di gruppo e dell'animazione, in un più ampio e trasversale spettro di riferimenti culturali e specialistici.a non frontale, attiva e attivante

Prerequisiti

-conoscenza di base delle più importanti teorie-pratiche psicopedagogiche e socio-antropologiche
-conoscenza di base delle teorie e pratiche didattiche, tradizionali e non
-disponibilità a 'mettersi in gioco' e a mettere in gioco le proprie premesse

Contenuti

IL GIOCARE, TRA EROS E THANATOS

Da sempre il giocare si muove tra elaborazione del dolore e invito alla gioia di vivere.
Sin dal ‘bambino del rocchetto’ la presenza e l’assenza, il rischio della solitudine e la pratica della cura si alternano e succedono nella vita di chi inventa e gioca i giochi della vita.
Oggi possiamo giocare, ancora e sempre, ma tra le macerie di una modernità in crisi profonda, sempre più in bilico tra amore e morte, tra Eros e Thanatos.
In questa condizione di vita, il giocare apre delle opportunità per riflettere su esperienze, condividerle, connettere idee, rimescolare emozioni e provare a ri-alfabetizzarci ad esse.

Metodi Didattici

Lezioni ed esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

Orale, in gruppo

Testi

D. Fant, Pedagogia hip-hop, Carocci, 2015
G. Corni, Il cerchio di animazione, Ed. Didattica attiva, 2014
E. Morin, Insegnare a vivere, Manifesto per cambiare l’educazione, Cortina, 2015
J. Hillman, Lettera agli insegnanti italiani, 2003, reperibile online

Si consiglia la lettura libera di :
M. Haig, Gli umani, Einaudi, 2015
E. Vila-Matas, Un’aria da Dylan, Feltrinelli, 2012
H. Melville, Bartleby lo scrivano, Feltrinelli, 2015

Altre Informazioni

Le lezioni –salvi nuovi avvisi- si terranno nel secondo semestre (marzo/maggio 2016), il mercoledì e il giovedì, dalle 15 alle 18, in aula 3, corpo centrale.
Eventuali informazioni sul calendario delle lezioni, o altro, si potranno reperire, di volta in volta, sulla pagina personale del portale di Facoltà.
Ricevimento: mercoledì, dalle 15 alle 16. studio 47, terzo piano, corpo centrale.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar