Programmi

 

SF/0025 - PSICOLOGIA CLINICA

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
LAURA ​VISMARA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/46] ​ ​SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA [46/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE860
Obiettivi

Lo studente dovrà essere in grado di conoscere i concetti alla base dei fondamenti teorici e metodologici della psicologia clinica, mostrando un adeguato utilizzo del linguaggio tecnico scientifico proprio della disciplina. Inoltre, dovrà mostrare capacità critica e di riflessione sulla salute e malattia mentale in età evolutiva e sviluppare una comprensione teorica ed applicativa delle tematiche particolarmente rilevanti per il contesto educativo-scolastico e formativo.

Prerequisiti

Gli studenti dovranno avere acquisito i fondamenti della psicologia dello sviluppo.

Contenuti

Scopo iniziale dell’insegnamento è di fornire i fondamenti teorici, concettuali e metodologici della psicologia clinica. In seguito, vengono studiate le caratteristiche delle principali problematiche cliniche, secondo le principali classificazioni diagnostiche. Infine, il corso si propone di approfondire le implicazioni dei contenuti tramessi per i contesti professionali degli studenti afferenti all’insegnamento.
• I principali modelli e definizioni della psicologia clinica: dall’eziopatogenesi alla salutogenesi
• I principali strumenti di indagine e valutazione: osservazione, interviste e test
• I principali sistemi di classificazione e diagnostici
• I principali problemi di adattamento e disturbi in età evolutiva
• Il contributo della psicologia clinica al contesto scolastico.

Metodi Didattici

Oltre alla didattica frontale, il corso prevede l’approfondimento delle tematiche attraverso seminari di studio condotti da esperti, la discussione condivisa di casi e l’utilizzo delle simulate.

Verifica dell'apprendimento

Prova scritta a scelta multipla, più una domanda aperta. Se non si risponde alla domanda aperta, l’Esame non può considerarsi superato.
Su richiesta, l’esame può essere svolto anche in forma orale.

Testi

Obbligatori
Ammaniti, M. (a cura di) (2010) Psicopatologia dello sviluppo. Modelli teorici e percorsi a rischio. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Lucarelli, L., Piperno, F., Balbo, M. (a cura di) (2008) Metodi di valutazione in psicopatologia dello sviluppo. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Saranno disponibili dispense per integrare e aggiornare alcune tematiche di particolare rilevanza per la formazione degli insegnanti.

Testi di approfondimento
American Psychiatric Association (2013). Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbo Mentali, V edizione (DSM 5). Tr it. Raffaello Cortina Editore, Milano, 2014.
Ammaniti, M. (a cura di) (2001) Manuale di psicopatologia dell’infanzia. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Ammaniti, M. (a cura di) (2002) Manuale di psicopatologia dell’adolescenza. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Cornoldi C. (2007) Difficoltà e disturbi dell'apprendimento. Il Mulino, Bologna.
Cancrini L. (1989) Bambini diversi a scuola. Bollati Boringhieri, Torino.
Dazzi, N., Lingiardi, V., Gazzillo, F. (2009) La Diagnosi in Psicologia Clinica: Personalità e psicopatologia. Raffaello Cortina Editore, Milano.
Gabbard, G. (1994) Psichiatria psicodinamica. Tr. it. Raffaello Cortina Editore, Milano, 2007, IV edizione.
Midgley N., Vrouva I. (a cura di) (2014) Mentalizzazione nel ciclo di vita: interventi con bambini, genitori e insegnanti. Raffaello Cortina Editore, Milano. Capitoli: X e XI.
Orsolini M., Fanari R., Maronato C. (2005) Difficoltà di lettura nei bambini. Carocci, Roma.
Vicari S., Valeri G., Fava L. (2012) L'autismo. Dalla diagnosi al trattamento. Il Mulino, Bologna.
Vio, C., Lo Presti, G. (2014) Diagnosi dei disturbi evolutivi: Modelli, criteri diagnostici e casi clinici. Erickson, Trento.
Watzlawick, P., Beavin J.H., Jackson D.D (1967) Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi. Astrolabio, Roma, 1971.
Zero to Three, National Center for Infants, Toddlers and Families (2008) Classificazione diagnostica della salute mentale e dei disturbi di sviluppo dell'infanzia. 1ª revisione. Giovanni Fioriti Editore, Roma.

Altre Informazioni

Eventuali informazioni aggiuntive saranno consultabili sul sito del docente
http://people.unica.it/lauravismara/

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar