Ott 102019
 
Il giorno 24 ottobre alle ore 9,00 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore Domenico Alberto Azuni via Is Maglias n. 156 Cagliari, la cooperativa Passaparola organizza: Seminario su “Fisiologia e strategie pedagogiche per la gestione delle emozioni degli adolescenti e preadolescenti della millennial generation” Il seminario di quattro ore è finalizzato ad illustrare le fondamentali caratteristiche indotte nei preadolescenti e adolescenti dalla loro condizione di persone in via di formazione costantemente immersi in mondo digitale con particolari problematiche che dipendono dalla esposizione alla realtà virtuale. In tale contesto in particolare si focalizzerà l’attenzione sulle tematiche inerenti la gestione delle [...]
Mar 292018
 

Giornata di studio e approfondimento attivo, sull’ambiente di apprendimento CLIL (Content Language Integrate Learning);  percorsi e potenzialità, dalla scuola dell’infanzia  e dalla scuola primaria fino alla scuola secondaria. Promosso dai tutor del tirocinio del CdS in Scienze della Formazione Primaria e con la partecipazione attiva degli alunni e delle scuole in convenzione.
Sarà possibile iscriversi ai laboratori a partire da venerdì 6 aprile utilizzando il link che verrà pubblicato su questa pagina.

seminario CLIL

Nov 212016
 

LOCANDINA

Nov 182016
 

Il progetto è stato approvato e patrocinato dall’Università degli Studi di Cagliari, Corsi di Laurea Area Pedagogica primaria – ‘Scienze pedagogiche e dei servizi educativi’ e ‘Scienze della formazione primaria’ e nasce con l’intento di coinvolgere, gli studenti, ai quali saranno riconosciuti dei crediti formativi, e gli operatori del sociale o che a vario titolo si occupano di problematiche legate all’educazione/istruzione/comunicazione.

L’attività prevista è basata sull’esigenza di far acquisire strumenti pratici, utili per lo svolgimento della professione di educatore e/o di pedagogista, creare sinergie con professionalità di ambiti diversi, creare reti, analizzare e confrontarsi su problematiche attuali.

Lo scopo del presente progetto è quello di dimostrare come il lavoro pedagogico può essere svolto concretamente in diversi ambiti educativo-sociale-scolastico, grazie al supporto di figure professionali provenienti da altri settori lavorativi (socio-sanitario, scolastico, giuridico), quand’anche collaborare con le forze dell’ordine in un lavoro d’equipe, che metta al centro della relazione la persona.

Il progetto è suddiviso in tre fasi:

  • Fase seminariale, che intende presentare agli studenti una lettura descrittiva ed interpretativa della realtà, attraverso l’analisi delle diverse tematiche proposte.
  • Fase esperenziale, trattata nelle tavole rotonde, per offrire spunti di riflessione e spaccati di vita vissuta
  • Fase corsuale, per approfondire le tematiche trattate nei seminari ed insegnare quali strumenti utilizzare per svolgere al meglio la professione del pedagogista, quali sono le competenze che gli son proprie e quando far ricorso ad altri specialisti (un problema educativo che sfocia in una patologia o in una dipendenza, per citare un esempio).

Le tematiche trattate:

1) Autonomia e dipendenza nella dimensione educativa: spunti di riflessione.

2) Maltrattamento e abuso. Dalla povertà educativa all’allontanamento da contesti familiari a rischio.

3) Separazioni. Quando e perché la mediazione familiare può essere d’aiuto.

4) Quando la marginalità sociale sfocia in  devianza e criminalità.

5) Adolescenti e comportamenti a rischio: dalla realtà alla realtà virtuale. Comunicare e mediare per favorire le relazioni.

La frequenza a ciascun incontro e la redazione di una tesina finale sul tema oggetto della giornata può far acquisire, indipendentemente dalla valutazione che gli organizzatori daranno della tesina, 1 CFU di tipologia D (hanno diritto a crediti anche gli studenti di comunicazione). I nominativi di coloro che valuteranno le tesine, i loro indirizzi email e le scadenze entro cui inviarle verranno comunicate durante ciascun modulo.

Successivamente al seminario si può inoltre essere selezionati per un’attività formativa ed esperienziale lavorativa di natura auto-imprenditoriale e di gruppo, curata dalla stessa associazione Athanatos. La selezione avverrà sulla base delle tesine prodotte e per accedere occorrerà aver partecipato a tutte e 5 le giornate di formazione.

La partecipazione all’attività seminariale e delle tavole rotonde è gratuita.

Nov 072016
 

Ewa Salkiewicz-Munnerlyn,  Accademia delle Scienze Sociali di Cracovia

Cagliari, 9-10 novembre 2016

  • Mercoledì, 9 novembre 2016, ore 12.00 – Aula 3, Corpo Centrale
    Il linguaggio giuridico nel diritto internazionale e nella tutela per l’infanzia
  • Giovedì, 10 ottobre 2016, ore 12.00 – Aula 4A, Corpo Aggiunto
    Interferenze linguistiche e politica linguistica nell’Unione europea

Introduce la prof.ssa Gabriella Macciocca

Locandina

Ott 172016
 

François Roudaut, Université Paul Valéry Montpellier III

Cagliari, 19-20 ottobre 2016

  • Mercoledì, 19 ottobre 2016, ore 17.00 – Aula 3, Corpo Centrale
    Le livre imprimé à la Renaissance
  • Giovedì, 20 ottobre 2016, ore 12.00 – Aula 4A, Corpo Aggiunto
    L’éducation chez Rabelais et chez Montaigne

Introduce la prof.ssa Gabriella Macciocca

Locandina

Ott 152015
 

GISCEL – GIORNATA DI STUDIO – I Quarant’Anni delle Dieci Tesi: riflessioni e suggerimenti di lavoro per la scuola italiana

Cagliari 15 – 16 ottobre 2015

Università degli Studi di Cagliari. Corso di Dottorato in Studi Filologici e Letterari

Via Is Mirrionis 1, Sa Duchessa

Aula Specchi

Giovedì 15 ottobre

ORE 16. 15 Saluti delle Autorità

Introduce i lavori : Rosanna Figus

Coordina: Cristina Lavinio

Relatori

Alberto Sobrero: Ancora le Dieci Tesi?

Silvana Ferreri: Lavorare con classe

Tullio De Mauro: Alle radici delle Dieci Tesi

Dibattito

Venerdì 16 ottobre

ORE 16. 00 – 18.30 gruppi di lavoro:       

  • Leggere e scrivere a scuola e oltre
  • Per una didattica integrata delle lingue. Sinergie, strategie, percorsi possibili
  • Plurilinguismo e nuove tecnologie

ORE 19. 00 Conclusione dei lavori in plenaria

AI PARTECIPANTI VERRÀ RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE. Il Giscel è associazione qualificata per la formazione del personale della scuola-DM del 18/07/2005

 

Sandra Masala
Scuola di Dottorato in Studi Filologici e Letterari
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica
Via Is Mirrionis, 1 – 09123 Cagliari
Tel. 070/675 7345 – Fax 070/675 7345
email: sandra.masala@unica.it

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar