Programmi a.a. precedenti

 

E’ possibile consultare il programma degli insegnamenti erogati negli a.a. anni precedenti collegandosi alla Guida Online e selezionando l’anno accademico di interesse

Seleziona l'Anno Accademico:    2012/20132013/20142014/20152015/20162016/20172017/2018

30/35/103 - LINGUA INGLESE

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
JOHN CHRISTOPHER ​WADE (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Teledidattica ​
Lingua Insegnamento
INGLESE ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/35] ​ ​SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE [35/00 - Ord. 2014] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
Obiettivi

Il corso mira al potenziamento delle conoscenze linguistiche dell'apprendente nella prospettiva della formazione permanente (lifelong learning), internazionalizzazione e innovazione, fornendo allo studente gli strumenti necessari per lo studio della lingua sia guidata sia autonomamente (cfr. 'European Universities’ Charter on Lifelong Learning', 2008). Il percorso formativo porta l’apprendente all’acquisizione di abilità specifiche (skills) delineate nei Dublin Descriptors (2005):

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):
acquisizione delle basi teoriche grammaticali e funzionali della lingua inglese (sapere)
Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding):
approfondimento della conoscenza funzionale della lingua inglese, le quattro skills (parlare, scrivere, leggere, comprendere). In particolare si fa riferimento al 'Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue' (saper fare).
Autonomia di giudizio (making judgements):
l’apprendente dimostra la capacità di pianificare autonomamente il proprio percorso formativo in base ai suoi bisogni e propensioni; è in grado di stabilire obiettivi utili per il suo futuro e le sue ambizioni; è in grado di contribuire attivamente al suo percorso formale di apprendimento, agendo in modo proattivo al fine di migliorare o modificare i contenuti del percorso formativo. (saper essere)
Abilità comunicative (communication skills):
l’apprendente è in grado (i) di parlare di sé, il suo background, esperienze passate, ambizioni e riflessioni sul futuro, esprimere opinioni e giudizi; (ii) presentare a voce un testo in lingua inglese: motivare la scelta, spiegare lo scopo e tipologia del testo, analizzare i contenuti linguistici (registro, caratteristiche morfo-sintattiche, linguaggio figurato), esprimere un giudizio o valutazione personale.
Capacità di apprendere (learning skills):
l’apprendente sa organizzare i suoi studi in tre fasi: fissare obiettivi concreti; pianificare una strategia per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti; riflettere sul successo o meno del percorso scelto.

Nello specifico, l’apprendente acquisisce abilità applicabili nel corso di tutta la vita e autonomia/capacità decisionali secondo le sue propensioni e le sue interessi.

Prerequisiti

Una conoscenza scolastica della lingua inglese in base alle indicazioni nazionali del MIUR (“Come traguardo dell’intero percorso liceale si pone il raggiungimento di un livello di padronanza riconducibile almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue”) ovvero:
- conoscenza teorica delle fondamenta grammaticali e morfo-sintattiche della lingua inglese;
- saper dare e comprendere informazioni in una comunicazione orale di tipo quotidiano corrente;
- saper descrivere (oralmente o per iscritto) luoghi, oggetti, persone;
- saper leggere e comprendere brevi ed accessibili testi di narrativa e di divulgazione tratta anche da materiali pubblicitari, da giornali, da riviste, da istruzioni varie, ecc.;
- saper comprendere e redigere comunicazioni epistolari e prendere parte ad una conversazione non fondata sullo studio preventivo di testi scritti.
Il corso mira a consolidare le conoscenze della Lingua Inglese già acquisite, colmando anche le lacune inevitabilmente accumulate nel percorso scolastico.

Contenuti

1. Approccio funzionale/nozionale alla grammatica (forma e applicazioni in atti comunicativi):
- Tempi dei verbi (passato, presente, futuro)
- Condizionale (possibilità, ipotesi)
- Modalità (esprimere obbligo, permesso, volontà; gradi di certezza/incertezza; imperativo)
- Forma passiva (front focus/end focus)
- Discorso diretto e indiretto (l’uso frequente in testi giornalistici)
- Verbi preposizionali e fraseologici (forma, significato letterale e figurato)
- Determinanti (l’articolo determinativo/indeterminativo, aggettivi possessivi, genitivo sassone, dimostrativi, quantificativi)
- Forma comparativa e superlativa (uso frequente nella pubblicità)
- Preposizioni (tempo, luogo, moto)
- Avverbi (frequenza; luogo, direzione, tempo, sequenza; grado, modo)

2. Le basi teoriche del discorso (breve introduzione):
- Morfologia (prefissi, suffissi, parole composte)
- Sintassi (il periodo, la frase nominale, premodification, adjectivalisation)
- Pragmatica (deissi, presupposizione, atti linguistici, principio di cooperazione, teoria della pertinenza)
- Semantica (segno/suono/concetto, sinonimo, antonimo, iponimo, prototipo, omofono, omonimo, polisemia, collocazione)
- Discorso (definizione, tipologie/scopo del testo, costruzione del testo -selection/combination-, coerenza, coesione, strategie per la lettura e la comprensione del testo, skimming e scanning, analisi del testo)

3. La lingua inglese per scopi specifici (ESP - 'English for Specific Purposes') nell’ambito della comunicazione, collegando i contenuti alle altre discipline del corso di laurea:
- Introduzione al corso (autovalutazione delle conoscenze pregresse della lingua inglese, illustrazione degli obiettivi del corso, illustrazione dei contenuti, illustrazione del materiale disponibile online e i testi adottati, l’approccio allo studio di una lingua straniera, guida alla verifica finale)
- Prospettive storiche e peculiarità della lingua inglese (fusione fra anglo-sassone e latino/francese, grammatica, pronuncia, lessico, varietà e globalizzazione)
- Il linguaggio del giornalismo (tipologie di giornale, caratteristiche morfo-sintattiche del testo, lessico specifico, comprensione del testo)
- Il linguaggio della televisione (prospettiva storica, identità culturale, ideologia, audience e representation, genre)
- Il linguaggio della pubblicità (influenza, caratteristiche, metafora, aspetti linguistici, analisi)
- Il linguaggio del cinema (aspetti linguistici e paralinguistici, pragmatica, comprensione)
- Analisi del testo poetico/musicale (struttura, messaggio, aspetti prosodici, linguaggio figurato, comprensione e analisi del testo)
- Il linguaggio di fumetti e cartoni animati (sviluppo storico, language change, analisi dell’interazione tra testo e immagine)

Il corso è tenuto in lingua inglese per i seguenti motivi: (i) consolidamento delle conoscenze linguistiche dell’apprendente; (ii) fornire una base linguistica utile per chi dovrà partecipare a programmi di internazionalizzazione (ERASMUS ecc.).

Metodi Didattici

Il corso viene erogato tramite la piattaforma didattica del corso di laurea. Il concetto di frequenza in un corso e-learning non coincide con la presenza in aula, ma con la partecipazione. Lo studente che frequenta è lo studente che risponde alle attività proposte, interviene nelle discussioni, interagisce costantemente con gli altri partecipanti, il docente e la figura del tutor, il quale copre un ruolo specifico nella gestione/amministrazione del corso e il coordinamento tra docente e apprendente.

Il corso di Lingua Inglese utilizza un approccio 'blended' che permette sia il contatto diretto con i partecipanti sia lo svolgimento di attività in e-learning. Il percorso didattico è diviso in due fasi:
1) Nel primo semestre lo studente partecipa a distanza attraverso l’ 'English Language Forum'. Il docente propone una serie di argomenti con lo scopo di avviare una discussione o scambio di idee/opinioni. Gli argomenti trattano diversi aspetti della lingua inglese e l’input viene supportato da worksheets, filmati e esercizi che permettono la valutazione continuativa ('continuous assessment') dei partecipanti, assieme a sondaggi/questionari su diversi aspetti del corso (qualità, materiali, approccio, ecc.). Il docente fornisce un feedback costante e mette a disposizione materiale personalizzato mirato ai bisogni specifici del gruppo o dell’individuo. Lo studio del materiale messo a disposizione nel forum è obbligatorio.
Inoltre lo studente usufruisce autonomamente due corsi multimediale di lingua inglese disponibile sulla piattaforma via link:
- BBC Learning English: http://www.bbc.co.uk/learningenglish/
- British Council Learn English: http://learnenglish.britishcouncil.org/en/
2) Nel secondo semestre i partecipanti seguono 20 ore di lezioni in presenza, videoriprese, con slide e filmati, permettendo allo studente di seguirle anche a distanza in streaming. Le lezioni videoriprese e slide sono successivamente messe a disposizione sulla piattaforma. Gli argomenti delle lezioni vengono supportati attraverso esercizi e discussioni nei forum al fine di consolidare e approfondire i contenuti. Infine, i partecipanti svolgono un’attività di ricerca, ossia 'Research Project', in gruppo (scegliendo un coordinatore, assegnando responsabilità specifiche a ciascun componente del gruppo) riguardante i contenuti del corso, elaborando un documento in lingua inglese strutturato in base alle convenzioni consuete per un lavoro accademico/scientifico (linguaggio misurato e contenuti equilibrati, struttura logica, dimostrando capacità analitica). Il documento viene pubblicato sul forum dedicato appositamente al suddetto 'Research Project'.

Verifica dell'apprendimento

(cfr. 'Association of Language Testers in Europe': http://www.alte.org/setting_standards - ultimo accesso 17/05/2017)
(i) Valutazione continuativa ('Continuous Assessment') nell’arco di tutto il percorso di apprendimento proposto dal docente, tracciabile tramite i forum.
(ii) Prova finale (scritta e orale).
La prova scritta dura un’ora e trenta minuti e consiste in:
- una verifica della conoscenza grammaticale della Lingua Inglese (15 domande);
- la coesione grammaticale del testo (10 domande);
- la comprensione di un testo semi-specialistico (circa 15 domande).
Totale: 20 punti.
La prova orale dura circa 15 minuti e consiste in:
- una conversazione generale: background, interessi, esperienze di vita, riflessioni sul corso di laurea in Scienze della Comunicazione e ambizioni per il futuro, ecc.;
- la presentazione di un testo (attinente al corso e scelto dallo studente in base alle sue interessi) fornendo un riassunto e la motivazione per la scelta;
- l’individuazione dello scopo del testo scelto, registro e linguaggio figurato (se presente);
- un’analisi delle caratteristiche morfo-sintattiche e lessicali dello stesso testo.
La presentazione del testo verrà supportato da slide, video ecc., preparate autonomamente dallo studente.
Totale: 10 punti.
Lo studente sarà valutato (i) in base alla correttezza grammaticale, fluency, pronuncia, comprensione, lessico della sua produzione linguistica e (ii) la capacità analitica nell’illustrazione del testo scelto, la capacità di ricollegare i contenuti agli argomenti trattati nel corso e le qualità dei supporti multimediali scelti e elaborati per la presentazione (skill utile anche in altri ambiti).
Il voto finale è espresso in trentesimi e assegnato con riferimento alla seguente tabella*:

- 30 e lode EXCELLENT Grade A - outstanding performance with only minor errors;
- 29-30 VERY GOOD Grade B - above the average standard but with some errors;
27-28 GOOD Grade C - generally sound work with a number of notable errors;
24-26 SATISFACTORY Grade D - fair but with significant shortcomings;
18-23 PASS Grade E - performance meets the minimum criteria;

*valutazioni e descrittori basati su ECTS ('European Credit Transfer System')

Testi

Chi desidera approfondire le proprie conoscenze della Lingua Inglese può utilizzare il seguente testo con accesso all’Internet per materiali supplementari (materiale integrato al programma generale, feedback immediato sugli esercizi svolti, format flessibile per lo studio autonomo in base a esigenze individuali):
D. HALL e M. FOLEY (2012) 'MyGrammar Lab (Intermediate B1/B2)'. Pearson/Longman, Harlow.
Il corso di laurea nel quale viene erogato l’insegnamento di Lingua Inglese, è un corso di Scienze della Comunicazione, e per chi desidera perfezionare la propria conoscenza della lingua in questo settore si suggerisce il testo:
A. BECK, P. BENNETT e P. WALL (2004) 'Communication Studies: The Essential Resource', Routledge, London.
Il libro presenta una serie di articoli per illustrare vari aspetti di Communication Studies. Ogni testo viene brevemente illustrato e vengono suggerite anche attività per approfondire autonomamente l’argomento trattato. I testi sono autentici, di registri diversi, fonti varie e offrono l’opportunità di analizzare i linguaggi specifici del settore.
Inoltre servirà un buon dizionario bilingue (Italiano-Inglese Inglese-Italiano). Suggerito:
A. BIAGI e G. Ragazzini (2013) 'Il Ragazzini/Biagi Concise (Sesta Edizione)', Zanichelli, Bologna.

Altre Informazioni

Il corso viene erogato principalmente attraverso la piattaforma didattica e ai frequentanti è consigliata una partecipazione assidua alle attività proposte dal Docente. Inoltre sono previste 20 ore di lezioni (10 incontri) in presenza con lo scopo di approfondire diversi aspetti della lingua inglese nell’ambito della comunicazione (v. anche la sezione 'Metodi Didattici'qui sopra).
Sarà a disposizione un tutor che si occuperà di questioni amministrative e di eventuali problemi riscontrati durante lo svolgimento del corso.
Si può contattare il Docente tramite email (jwade@unica.it).
Ricevimento: Il mercoledì alle ore 10.00 o su appuntamento presso lo studio del Docente, stanza 24, primo piano Corpo Centrale, via Is Mirrionis 1, 09123 Cagliari. Eventuali variazioni verranno indicate sulla piattaforma didattica del corso o sul portale della Facoltà.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy