Apr 192017
 

Mercoledì 26 aprile 2017 alle ore 11:30 in aula 6 (aula multimediale “L. Geymonat” della Facoltà di Studi Umanistici, via is Mirrionis 1 a Cagliari) si terrà un seminario dal titolo ‘Parola di scienziato. La conoscenza ridotta a opinione’.

Marco Ferrazzoli (Capo Ufficio stampa del CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, docente di Teoria e tecniche della conoscenza all’Università di Roma ‘Tor Vergata’ e autore del libro ‘Parola di scienziato, la conoscenza ridotta a opinione’), discuterà del tema con Andrea Mameli (fisico, giornalista, responsabile della comunicazione del CRS4, Centro di Ricerca Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna).

L’incontro, organizzato dal corso di laurea in Scienze della Comunicazione, dal CRS4 e dall’ufficio stampa del CNR, è aperto a tutti gli interessati.

In serata, alle 17:30 nello Spazio Eventi al primo piano della MEM (Mediateca del Mediterraneo, via Mameli 164 a Cagliari), Marco Ferrazzoli e Andrea Mameli terranno un seminario dal titolo ‘Quando la conoscenza scientifica è ridotta a opinione #scienza #bufale #fakenews #comunicazione #fonti #condivisione #social #postverità’.

L’incontro, organizzato dal CRS4 e dall’ufficio stampa del CNR, è aperto a tutti gli interessati.

Negli allegati le locandine dei seminari del 26 aprile:

Mar 272017
 

Nell’ambito del Programma Visiting Professor 2016-17 finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, in collaborazione con il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, da martedì 11 aprile (9:30-11:30) nell’Aula videoconferenza L. Geymonat (Aula 6), Noam Shpancer (Professore ordinario di Psicologia clinica alla Otterbein University, a Westerville in Ohio e autore del romanzo ‘La paziente delle 4‘) terrà un corso dal titolo Can Talking Cure (And if so, How)? sugli effetti terapeutici della comunicazione e del linguaggio.
Le lezioni, in lingua inglese, cominceranno martedì 11 aprile (9:30-11:30) e si concluderanno martedì 2 maggio (9:30-11:30).

Il corso è aperto a tutti gli interessati (sino a esaurimento posti).

In allegato il programma del corso

 

Mar 132017
 

Nell’ambito del Programma Visiting Professor 2016-17 finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, in collaborazione con il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, si terranno tra aprile e maggio, 3 corsi di approfondimento rispettivamente: sul ruolo terapeutico del linguaggio e della comunicazione, sulle metafore e il loro impatto nell’argomentazione, nella comunicazione pubblicitaria e politica.
Le tematiche che verranno affrontate durante i corsi si ritrovano in diversi insegnamenti e argomenti sviluppati all’interno dei corsi di laurea in Scienze della comunicazione e in Filosofia e teorie della comunicazione (tra cui Teoria dei linguaggi e della comunicazione, Filosofia della mente e intelligenza artificiale, Psicologia sociale della comunicazione, Semantica e pragmatica del linguaggio, Semiotica dei media).

Tutti e tre i corsi si svolgeranno in lingua inglese in aula 6 (aula videoconferenza L. Geymonat, Facoltà di Studi Umanistici, via Is Mirrionis, 1, Sa Duchessa).

Il primo International course on psychology sarà tenuto da Noam Shpancer (Professore ordinario di Psicologia clinica alla Otterbein University, a Westerville in Ohio): si discuterà sugli effetti terapeutici della comunicazione e del linguaggio.
Le lezioni cominceranno martedì 11 aprile (9:30-11:30) e si concluderanno martedì 2 maggio (9:30-11:30).

Il secondo International course on metaphor sarà tenuto da John A. Barnden (Professore emerito di Intelligenza Artificiale all’Università di Birmingham): si discuterà sulla genesi delle metafore (come e perché nascono), sul loro rapporto con le altre figure retoriche e sull’elaborazione nell’Intelligenza Artificiale.
Le lezioni cominceranno venerdì 5 maggio (11-13) e si concluderanno lunedì 22 maggio (11-13).

Il terzo International course on visual metaphors sarà tenuto da Charles Forceville (University of Amsterdam Department of Media Studies): si discuterà sul ruolo delle metafore visive e multimodali nella comunicazione pubblicitaria, nella comunicazione politica (vignette) e nell’animazione.
Le lezioni cominceranno martedì 16 maggio (9:30-12:30) e si concluderanno venerdì 19 maggio (9-11).

Gli incontri sono aperti a tutti gli interessati (sino a esaurimento posti).

I programmi sono disponibili negli allegati:

Gen 252017
 

Giovedì 26 gennaio 2017 alle 15:30 in Aula Specchi (Facoltà di Studi Umanistici – Sa Duchessa, via Is Mirrionis 1, a Cagliari) Raffaele Simone (Prof. Emerito, Università di Roma3) per il Progetto Lincei terrà una relazione dal titolo Che cosa resta davvero da capire? Solidi indizi di dissoluzione del testo.

A seguire, dalle 17:30 alle 19:30, sono previsti laboratori gestiti da docenti esperti del GISCEL-Sardegna.

Ulteriori dettagli sull’iniziativa negli allegati:

Ott 222016
 

Mercoledì 26 ottobre 2016 dalle ore 15:30 alle ore 19:30 a Cagliari, alla MEM- Mediateca del Mediterraneo (sala eventi al primo piano) in via Mameli 164, si terrà un workshop organizzato dall’ISEM del CNR dal titolo ‘Scienze umane, dalla produzione di nuova conoscenza  alla disseminazione e ritorno’ .

Si segnala la relazione dei professori Elisabetta Gola e Emiliano Ilardi: ‘Insegnare la Storia con le Serie TV. Il medioevo visto con gli occhi de Il Trono di Spade’ (ore 17).

In allegato il programma della serata.

 

Per informazioni:

Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea

Via G. B. Tuveri 128, Cagliari

+39 070 403635

sini@isem.cnr.it

Set 162016
 

Il 20 settembre alle 11, nell’aula 3A della facoltà di studi umanistici (polo Sa Duchessa), il Professore Vincenzo Fano, dell’università di Urbino Carlo Bo parlerà di “Einstein e l’interpretazione statistica della meccanica quantistica”.

L’incontro è organizzato dal gruppo Alophis (Applied Logic, Philosophy and History of Science) che dedica le proprie ricerche anche all’indagine fondazionale del modello quantistico.

Prenderanno parte all’incontro i docenti di logica, filosofia della scienza, filosofia teoretica, filosofia della mente e del linguaggio dell’università di Cagliari e in particolare Roberto Giuntini, Francesco Paoli, Marco Giunti, Antonio Ledda.

Il seminario è aperto a tutti gli interessati.

Per maggiori informazioni potete consultare l’allegato .

Contatti: Antonio Ledda (antonio.ledda@unica.it) .

Giu 022016
 

Per il ciclo di seminari ‘Voci della filosofia del linguaggio e della mente’, mercoledì 8 giugno 2016 alle ore 15:30 in aula Motzo (secondo piano della Facoltà di Studi Umanistici) Cristina Cacciari (Università di Modena e Reggio Emilia) dedicherà un seminario al tema  ‘Linguaggio figurato‘.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

Per ulteriori informazioni:

Francesca Ervas (Università di Cagliari): ervas@unica.it

Gruppo di ricerca LinguisticaMente:  http://people.unica.it/linguisticamente/

Ott 152015
 

GISCEL – GIORNATA DI STUDIO – I Quarant’Anni delle Dieci Tesi: riflessioni e suggerimenti di lavoro per la scuola italiana

Cagliari 15 – 16 ottobre 2015

Università degli Studi di Cagliari. Corso di Dottorato in Studi Filologici e Letterari

Via Is Mirrionis 1, Sa Duchessa

Aula Specchi

Giovedì 15 ottobre

ORE 16. 15 Saluti delle Autorità

Introduce i lavori : Rosanna Figus

Coordina: Cristina Lavinio

Relatori

Alberto Sobrero: Ancora le Dieci Tesi?

Silvana Ferreri: Lavorare con classe

Tullio De Mauro: Alle radici delle Dieci Tesi

Dibattito

Venerdì 16 ottobre

ORE 16. 00 – 18.30 gruppi di lavoro:       

  • Leggere e scrivere a scuola e oltre
  • Per una didattica integrata delle lingue. Sinergie, strategie, percorsi possibili
  • Plurilinguismo e nuove tecnologie

ORE 19. 00 Conclusione dei lavori in plenaria

AI PARTECIPANTI VERRÀ RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE. Il Giscel è associazione qualificata per la formazione del personale della scuola-DM del 18/07/2005

 

Sandra Masala
Scuola di Dottorato in Studi Filologici e Letterari
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica
Via Is Mirrionis, 1 – 09123 Cagliari
Tel. 070/675 7345 – Fax 070/675 7345
email: sandra.masala@unica.it

Giu 242015
 

Bipin-

Venerdì 26 giugno 2015 dalle 11 alle 13 in aula 6 (Facoltà degli Studi Umanistici, loc.Sa Duchessa), il prof. Bipin Indurkhya discuterà con gli studenti degli aspetti positivi e negativi delle tecnologie avanzate e del loro impatto sulla sfera emotiva degli esseri umani.

Cos’è Eliza, e come nasce?

Eliza è una parodia delle “domande di uno psicoterapista all’inizio di un intervento psichiatrico”.

Così lo definì il suo creatore, Joseph Weizenbaum.

Il programma per calcolatore Eliza, elaborato nel 1964, simulava una conversazione tra uomo e computer creando quindi l’illusione di un’interazione tra terapeuta e paziente.

L’elevato coinvolgimento degli utenti all’utilizzo del programma mise in seria discussione le potenzialità dell’intelligenza artificiale: lo stesso Weizenbaum in Computer Power and Human Reason nel ’76 parlò degli effetti negativi delle tecnologie.

E oggi? Eliza ha molto da raccontare: gli effetti benefici del suo trattamento sono ancora evidenti, gli scenari dell’intelligenza artificiale sono tutti da scoprire, nella robotica e non solo. Di recente questa tematica è stata rappresentata nel film “Her” (2013), scritto e diretto da Spike Jonze in cui la relazione emotiva tra un essere umano e un software viene portata alle estreme conseguenze.

Il relatore, Bipin Indurkhya è uno scienziato cognitivo esperto di Intelligenza Artificiale e processi cognitivi attualmente docente della Jagiellonian University (Kraków, Poland), insegna Cognitive Science, Cognitive Robotics, and Cognition and Emotion nel corso di Scienze cognitive; e si occupa di Cognitive Robotics, Usability Engineering, Cognitive Systems, and Human-Computer Communication  per il Dipartimento di Computer Science.

L’incontro è organizzato dal Dipartimento di Pedagogia, psicologia, filosofia e dal corso di laurea in Scienze della comunicazione ed è aperto a tutti gli interessati.

Info: Elisabetta Gola, 3400629494, egola@unica.it

LOCANDINA

Mag 082015
 

ScreenClip

  • lunedì 11 maggio h. 9 – 11 (aula 6)
    Lecture 1: A model for metaphor
  • martedì 12 maggio h. 9 – 11 (aula 6)
    Lecture 2: Metaphor in language
  • mercoledì 13 maggio h. 9 – 11 (aula 6)
    Lecture 3: Metaphor in thought
  • giovedì 14 maggio h. 9 – 11 (aula 6)
    Lecture 4: Metaphor in communication
  • venerdì 15 maggio h. 9 – 11 (aula 6)
    Lecture 5: Structures and functions of metaphor in discourse

 

Il corso è aperto a tutti gli interessati.
Per coloro che parteciperanno è prevista l’attribuzione di crediti di tipologia D (attività “a scelta dello studente”). Per le modalità e maggiori dettagli consultare il sito http://people.unica.it/linguisticamente o, se siete studenti di Scienze della comunicazione, la bacheca della piattaforma didattica. In questi spazi è anche possibile scaricare materiali utili per prepararsi alla partecipazione.
Per informazioni si può inoltre inviare un messaggio email a Francesca Ervas all’indirizzo ervas@unica.it o Elisabetta Gola (egola@unica.it).
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar