Mag 052016
 

Sabato 7 maggio alle 10.30 in aula magna (Aula “B. Motzo”, 2° piano corpo centrale della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari) verrà presentato il documentario “Quello che c’era” dedicato ai sopravvissuti ai bombardamenti su Cagliari del 1943.

Il documentario è stato girato dagli studenti del corso di laurea che hanno partecipato al Laboratorio di Alfabetizzazione audiovisiva del corso Linguaggi del Cinema, della televisione e dei new media del professore Antioco FlorisIl lavoro è stato coordinato dal regista Marco Antonio Pani.

Alla presentazione parteciperanno il Rettore Maria Del Zompo, il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari Giorgio Sorrentino, il presidente di Monumenti aperti Fabrizio Frongia e il corso di laurea in Scienze della Comunicazione.
Durante l’evento saranno inoltre presentate le novità dell’apertura al pubblico dei sotterranei e dei tesori del San Giovanni di Dio in occasione delle giornate di Monumenti Aperti del 14 e 15 maggio.

Coloro che desiderano promuovere la giornata sui social network possono usare come hashtag ‪#‎quellochecera‬ e ‪#‎maperti16‬.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

In allegato la locandina dell’evento.

 

 

7 maggio 'Quello che c'era'

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy