Mar 272020
 

Si avvisano gli studenti che le lezioni del modulo B di Storia dell’arte contemporanea seguiranno il seguente calendario da LUNEDI’ 27 aprile 2020:

lunedi: 8, 30-10,20

Giovedì: 15 – 17

venerdì: 10, 30 – 12, 20

 

Le lezioni termineranno lunedì 11 maggio

Feb 102020
 

Durante la settimana dal 9 al 16 marzo il ricevimento studenti in presenza è sospeso. Rimango a vostra disposizione per contatti via email (ladogana@unica.it), attraverso messanger, oppure telefonici (trovate il mio numero in calce all’email, quindi scrivetemi prima). Grazie.

Set 202019
 

Si informano gli studenti che le lezioni di “Arte moderna in Europa” avranno inizio lunedì 7 ottobre ore 9.00 in Aula Coroneo (Cittadella dei Musei)

Giu 172019
 

Di seguito riporto le modifiche al programma valide solo per chi ha frequentato le lezioni nell’annoo accademico 2018/2019:

Alessandra Pioselli, L’arte nello spazio urbano. L’esperienza italiana dal 1968 ad oggi, Johan&levi, Monza 2015  pp. 1-26; 41-49

Birozzi Pugliese, L’arte pubblica nello spazio urbano, Mondadori 2007: pp. 39-61

Nicolas Bourriaud, Estetica relazionale, Postmediabooks, 2010, pp.  25-41;  pp. 51-63

A.Del Puppo, L’arte contemporanea. Il secondo Novecento, Einaudi, Torino 2013, da pag. 96 -131

Marco Scotini, Cronache dal paradiso. pratiche artistiche e spazio pubblico in America latina

 

Da H. Foster, R. Krauss, Y. Bois, B. Buchloh, D. Joselit, Arte dal 1900, Zanichelli, 2006 (vanno bene sia prima che seconda edizione), i seguenti argomenti:

1906. Paul Cézanne muore a Aix-en-Provence, nel sud della Francia: facendo seguito alle retrospettive di Vincent Van Gogh e Georges Seurat dell’anno precedente, la morte di Cézanne proietta il Postimpressionismo nel passato storico, con il Fauvismo come suo erede.

1946. Jean Dubuffet espone le sue hautes pâtes, che confermano l’esistenza di una nuova corrente scatologica nell’arte francese del dopoguerra, che sarà presto chiamata Informel.

1947. La pubblicazione di Possibilities a New York segna la riunione dell’Espressionismo astratto come movimento

1955. La prima esposizione di Gutai in Giappone segna la diffusione dell’arte modernista nei media e la sua reinterpretazione da parte di artisti fuori dagli Stati Uniti e dall’Europa, esemplificata anche dalla nascita del gruppo neoconcretista in Brasile

1961. A dicembre Claes Oldenburg apre nell’East Village di New York Il negozio, un “ambiente” che imitaval’allestimento dei negozi pobveri del quartiere, in cui ogni oggetto esposto era in vendita: durante l’inverno e la primavera successici, 10 happening del Ray Gun Theather di Oldenburg ebbero luogo all’interno del negozio

1962. A Weisbaden, nella Germania occidentale, George Maciunas organizza il primo di una serie di eventi internazionali che precedettero ala costituzione del movimento Fluxus

1964. I tredici uomini più ricercati di Andy Worhol è installato provvisoriamente sulla facciata dello State Pavilion della World’s Fair di New York

1965 Donald Judd pubblica Oggetti specifici: il Minimalismo viene teorizzato da parte dei suoi due più importanti esponenti, Judd e Robert Morris

1988 Gerhard Richter dipinge 18 ottobre 1977: gli srtisti tedeschi credono possibile un rinnovamento della pittuira di storia

2010 Si inaugura nella Turbine Hall della Tate Modern di Londra la grande installazione di Ai WeiWei Semi di girasole: l’artista cinese risponde alla rapida modernizzazione e crescita economica della Cina con opere che si occupano del ricco mercato del lavoro rurale e al tempo stesso si trasformano in progetti sociali e di occupazione delle masse.

 

Mag 082019
 

Le slides delle lezioni di Storia dell’arte contemporanea (mod A e mod B) dell’anno accademico 2018/2019 sono a disposizione degli studenti che possono richiederle a Signor Bruno in Cittadella dei Musei.

Apr 092019
 

Promemoria per gli studenti che parteciperanno alla gita del 18 aprile (visita al MACC di Calasetta).
– Si raccomanda di consegnare a Signor Burno in Cittadella dei Musei la quota di 10 euro per il noleggio del BUS entro il 15 aprile.
– L’appuntamento il 18 è alle 8 e 30 al parcheggio di Viale Buon Cammino (di fronte al benzinaio).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar