Feb 152020
 

Incontro con il regista e antropologo senegalese Joseph Gaye Ramaka

Martedi 18 febbraio Ore 10:00-13:00
Aula 5 , Palazzo Baffi, viale Sant’Ignazio n.74, CAGLIARI

Seminario con proiezione del film Et si Latif avait raison!
di Jo Gaye Ramaka, Senegal, 2005, 95’, wolof e francese, sottotitoli in italiano

Intervengono Nicola Melis e Isabella Soi ( Università di Cagliari), Kilap Gueye (Associazione Sunugaal)

In collaborazione con l’Associazione d’amicizia Sardegna-Senegal Sunugaal, nell’ambito del

Festival migrante Walyaan, V edizione

SINOSSI
Attraverso il suo gigantesco grido di indignazione il regista si chiede cosa resta del sogno nato all’indomani delle elezioni presidenziali del 19 marzo 2000 che portarono il Senegal alla prima alternanza politica del paese con l’elezione del terzo presidente della repubblica Abdoulaye Wade. Cosa resta di quella vittoria conquistata non senza sacrifici e grazie alla perseveranza, alla calma e alla lucidità di tutto un popolo? Omar Diop Blondin, Ibnou Diop, Omar Daff, Alhouseyni Cissé, sono morti invano?

JOSEPH GAY RAMAKA
Nato il 9 novembre 1952 a Saint Louis in Senegal, Joseph Gey Ramaka, regista e antropologo visuale, ha vinto numerosi premi in Europa e Stati Uniti, per le sue opere, poco numerose, ma di qualità.  Joseph Gaye Ramaka lavora come produttore e distributore di film coraggiosi e innovativi (è co-produttore della serie Africa dreaming e di Demain je brûle di Mohamed Ben Smaïl, e distributore di Jom di Ababacar Samb Makharam e di Mossane di Safi Faye).
Nel 1990 ha creato una casa di produzione in Francia Les Ateliers del’Arche e in seguito nel 98 ha creato la prima sala per la produzione digitale.Ha scritto numerose sceneggiature. Il suo terzo lungometraggio Et si Latif avait raison! vince il premio come miglior film documentario al festival Vues D’Afrique di Montreal. La sua mobilitazione nella lotta per la libertà di espressione lo ha portato a creare “The Audiovisual Observatory on Libertés” e insieme a Abdoulaye Diallo (regista Burkinabé) I Coordinamento Africano Audiovisivo per la democrazia (CAAD) nel 2006. Attualmente lavora e risiede a New Orleans , in Louisiana.

Gen 072020
 
L’Associazione Nazionale Diplomatici a r. Costantino Nigra” (ASSDIPLAR) mette a disposizione di giovani che scelgano una Tesi di Laurea Magistrale o di Dottorato dedicata alla Diplomazia, con particolare riferimento alla diplomazia italiana.
Il Premio vuole essere il doveroso contributo di funzionari che hanno trascorso la loro vita professionale nel Ministero degli Affari Esteri ed all’estero, a favore delle nuove generazioni per stimolarne l’interesse per l’approfondimento scientifico di vicende e protagonisti di un’attività a volte poco nota ed anche un mezzo per accompagnarli, se ve ne fosse bisogno, nella scelta di cimentarsi nel Concorso Diplomatico.
Per maggiori informazioni consultare il Bando e l’accluso Modulo di partecipazione, il concorso mette in palio per il/la vincitore/vincitrice un premio di € 2.000 e possono parteciparvi tutte le Tesi discusse tra il luglio 2018 ed il luglio 2021.
 Scritto da in 7 Gennaio 2020  Relazioni Internazionali, RI  Commenti disabilitati su III edizione del Premio di Laurea Associazione Nazionale Diplomatici a r. Costantino Nigra – ASSDIPLAR
Dic 162019
 

ONE has a network of Global Activists – in Africa, the United States, Europe and Canada – fighting against extreme poverty and preventable diseases.

In Europe, the ONE Youth Ambassador programme – a one-year volunteer programme – is looking for passionate activists to join us for 2020. Next year presents a great opportunity to engage with political representatives to talk about the importance of vaccines in the fight against preventable diseases, international cooperation funding, the Global Goals, and much more.

Youth Ambassadors meet with political representatives, work with the media, and encourage the public to sign ONE petitions through online activity and local events. The programme will take a few hours of your time a week and you’ll carry out a variety of creative and innovative actions in support of our campaigning and advocacy work. In total, there will be around 300 Youth Ambassadors throughout Europe and 40 in Italy, joining hundreds more who are part of our Global Activists network.

This role is a great opportunity for anyone wanting to become more engaged in international development or who wants to develop their skills in bringing about change.

Before you apply, please read our Youth Ambassadors information sheet (PDF) for further information about the programme.

To apply, please complete and submit the form below (in English or Italian). If you are living outside of Europe for the majority of 2020, unfortunately we won’t be able to accept your application.

Deadline for applications: 12 January 2020 (end of the day)

https://act.one.org/survey/youth-ambassadors-2020-it/

Dic 022019
 

Nov 292019
 

Nov 152019
 

Il terzo seminario del ciclo seminariale a CFU liberi dal titolo Processi di cambiamento politico e sociale nel Vicino oriente contemporaneo, si svolgeràmarcoledì 20 novembre 2019, alle ore 16:30.

Nov 122019
 

Nov 082019
 

La Scuola di Politiche avvia le sue attività anche in Sardegna, con il corso Impact “Geopolitica nel Mediterraneo, Ricerca e Innovazione”. Il corso è aperto a 40 giovani di età compresa tra 18 e 30 anni e le candidature, aperte il 31 ottobre, potranno essere presentate entro la mezzanotte del 15 novembre.

Le aree tematiche del corso saranno: Mediterraneo: coesione, sviluppo e cooperazione; Le crisi mediterranee, la politica estera italiana e le migrazioni; Politica della ricerca, ecosistema dell’innovazione, impresa; La civiltà giuridica mediterranea; La Sardegna e le Istituzioni dell’autonomia; Infrastrutture immateriali e materiali; sistemi portuali.

I corsi Impact Sardegna saranno organizzati dalla Scuola di Politiche in collaborazione con l’Università di Cagliari – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e della Svimez – Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno. La responsabilità scientifica dei corsi è affidata a Alessandro Aresu, direttore scientifico della Scuola di Politiche, e ai docenti Christian Rossi e Barbara Onnis per l’Università di Cagliari.

Impact è un programma intensivo e gratuito di formazione: il primo corso in Sardegna si articolerà in 4 workshop (per un totale di 40 ore) tra dicembre e marzo 2020 e prenderà il via il prossimo *26 novembre*, con una conferenza (nei prossimi giorni verrà diffuso in dettaglio il programma con i relatori) nella quale verrà presentato il Rapporto Svimez 2019 sull’economia del Mezzogiorno, con particolare riferimento ai dati e alle prospettive relative alla Sardegna.

La Scuola di Politiche è stata fondata nel 2015 dall’ex premier Enrico Letta, ed è giunta ormai al suo quinto anno di attività; il direttore è Marco Meloni, già consigliere regionale della Sardegna e deputato, mentre il direttore scientifico è Alessandro Aresu, attualmente capo della segreteria tecnica del ministro per il Sud e la Coesione territoriale. Quello della Sardegna è il quinto corso Impact attivo in Italia, dopo quelli di
Milano, Torino, Genova e Arcavacata di Rende-Università della Calabria.

La frequenza del programma Impact consente la partecipazione alle attività della Scuola di Politiche – Summer School, Conferenze e Andreatta Lecture – e dà diritto all’iscrizione al network degli Alumni SdP.

Per informazioni e per presentare la candidatura: www.scuoladipolitiche.eu

 

 Scritto da in 8 Novembre 2019  Relazioni Internazionali  Commenti disabilitati su La Scuola di Politiche avvia i suoi corsi in Sardegna
Nov 082019
 

Attività a CFU liberi: per i dettagli VEDI QUI.

Ott 192019
 

Il 28 novembre 2019, presso gli spazi del CUS Cagliari, si svolgerà la prima edizione di “UniCa&Imprese Lavoro – Career Day”.

L’evento, organizzato dall’Università di Cagliari, è finalizzato alla presentazione alle imprese dei profili professionali dei laureati e laureandi di tutti i corsi di studio del nostro Ateneo e sarà incentrato sul matching tra domanda e offerta di lavoro.

In stand appositamente allestiti, le imprese potranno effettuare colloqui di lavoro con un target selezionato di candidati in base alle proprie esigenze, farsi conoscere e instaurare delle collaborazioni con l’Università di Cagliari.

Fino al 28 ottobre, tutte le imprese alla ricerca di profili per posizioni lavorative potranno inviare la propria manifestazione di interesse per partecipare all’evento, compilando il form on line disponibile alla pagina: https://www.unicaimprese.it/lavoro/

Per i nostri laureati e laureandi, il Career Day sarà un’occasione importante per entrare direttamente in contatto con imprese del panorama internazionale, nazionale e regionale, presentare la propria candidatura e partecipare alle selezioni per i profili richiesti dalle imprese.

 Scritto da in 19 Ottobre 2019  Relazioni Internazionali  Commenti disabilitati su UniCa&Imprese Lavoro – Career Day – 28 novembre 2019 presso gli spazi del CUS Cagliari
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar