Dic 272018
 

Percorsi di ricerca-azione: le tecniche visuali e i future labs come strumenti di partecipazione 8 e 18 gennaio 2019, CAA_3B AULA 2 CM

L’approccio partecipativo riscuote un considerevole successo nelle tecniche di ricerca sociale, soprattutto in relazione ai gruppi ritenuti più vulnerabili o marginali. Allo stesso tempo, si rileva un interesse crescente per l’avvio nel territorio di processi partecipativi utili alla programmazione locale di azioni progettuali. Il percorso si snoda attraverso due incontri a carattere prevalentemente metodologico, attraverso i quali verranno discusse tecniche partecipative concentrate su due metodi di lavoro diversi e complementari, nella direzione della ‘ricerca-azione’.L’acquisizione di domestichezza con le tecniche partecipative sarà utile sia ai fini di studio e ricerca sia per la progettazione di interventi sul territorio.


  • 08.01.2019 ore 10-16 (include 4 ore di attività con la docente+ esercitazione) Prof.ssa Annalisa Frisina (Università di Padova)

Negli ultimi 20 anni, varie tecniche di ricerca visuale si sono sviluppate sulla base della logica del coinvolgimento di diversi attori sociali presenti nel territorio. Le immagini sono sempre più utilizzate come oggetto di studio per comprendere la cultura contemporanea e come mezzo per indagare la società. Partendo dalla definizione della distinzione tra studio ‘delle’ immagini e studio ‘con’ le immagini, questo seminario affronterà la discussione di tecniche di ricerca e di partecipazione con l’utilizzo del visuale, con particolare riferimento a partecipanti con background migratorio.

 

  • 18 gennaio 2019, ore 10.00 – 16.00 (include 4 ore di attività con la docente+ esercitazione)  Prof.ssa Vincenza Pellegrino (Università di Parma)

Questo incontro si focalizza sui Future Lab come modalità di democrazia partecipata orientata a far emergere e progettare una visione collettiva di futuro. Questa tecnica mira, in una prima fase di critica, a portare a galla i limiti del presente, per poi ri-legittimare una visione utopica su un futuro desiderato. L’utopia viene poi rielaborata e riformulata, affinché dalla visione si possano costruire strategie e progettualità che permettano di affrontare, partendo dal presente, la strada verso l’orizzonte auspicato. Nella fase di chiusura, i diversi vissuti vengono poi “raccontati” attraverso tecniche teatrali in condivisone con i partecipanti.


Le attività sono indirizzate agli studenti/e dei Corsi di Laurea Magistrale in Politiche Società Territorio, Scienze dell’Amministrazione e Relazioni Internazionali. È in corso una domanda di accreditamento, corrispondente all’erogazione di 1 CFU, previa presentazione e valutazione di un elaborato finale.

Per partecipare, è necessario iscriversi contattando la Dott.ssa Cuzzocrea (cuzzocrea@unica.it) entro il 7 gennaio 2019. Il numero max di studenti è 20.  

Le attività sono finanziate con i fondi ex. Art 5 della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar