Programmi

 

30/45/107 - PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO CORSO PROGREDITO

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
MARIA CHIARA ​FASTAME (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/45] ​ ​PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI SOCIO-LAVORATIVI [45/10 - Ord. 2012] ​ ​CURRICULUM PERCORSO A: SVILUPPO- DINAMICA860
Obiettivi

IIl corso intende affrontare i problemi teorici e metodologici che caratterizzano lo studio dello sviluppo del comportamento nel ciclo di vita. Al fine di favorire l’approfondimento delle basi teoriche dello sviluppo umano e l’analisi degli aspetti più controversi delle teorie classiche e più attuali, il tema dello sviluppo verrà affrontato dal punto di vista cognitivo, emotivo e dell’interazione sociale lungo l’intero ciclo di vita. L’obiettivo principale che si intende perseguire è promuovere negli studenti e nelle studentesse l’acquisizione della capacità di mettere a confronto i più accreditati modelli teorici sullo sviluppo del comportamento umano, evidenziando le loro analogie e le loro differenze, così come le rispettive criticità e i punti di forza. Al fine di raggiungere tale obiettivo, nel corso delle lezioni frontali potranno essere presentati degli articoli scientifici per promuovere lo sviluppo di una riflessione critica sui temi trattati. Pertanto, lo studente/la studentessa acquisirà la capacità di integrare le conoscenze apprese mediante gli insegnamenti affini con quelle nuove e meno familiari che verranno acquisite durante il corso.

Prerequisiti

Il corso si rivolge allo studente/alla studentessa che ha già acquisito le conoscenze di base nell’ambito della Psicologia dello Sviluppo e della Psicologia Generale e che ha una competenza di base della lingua inglese (per la comprensione degli articoli scientifici)

Contenuti

Nel corso delle lezioni, il tema dello sviluppo verrà affrontato dal punto di vista cognitivo, emotivo e dell’interazione sociale nel ciclo di vita. Dopo aver analizzato le differenze in termini di sviluppo, maturazione, epigenesi e ontogenesi (4 ore), saranno presi in esame i principali quesiti dibattuti nell’ambito della Psicologia dello Sviluppo (es. cosa si sviluppa, come avviene lo sviluppo, lo sviluppo è dominio-generale o dominio-specifico? Quali paradigmi sperimentali si impiegano nell’ambito della Psicologia dello Sviluppo) dalle più accreditate prospettive teoriche (4 ore). Pertanto, verranno messi a confronto i più influenti approcci teorici sullo sviluppo cognitivo, sociale. A tale riguardo, verranno esaminate le analogie e le differenze tra gli approcci classici allo studio dello sviluppo del comportamento umano (es. teorie innatiste, comportamentiste, piagetiana, costruttiviste) e gli approcci più recenti che trovano le loro basi nello Human Information Processing (es. teorie neo-piagetiane, il contributo del connessionismo e del neurocostruttivismo allo studio dello sviluppo del comportamento umano) (32 ore). Quindi, la relazione tra lo sviluppo della teoria della mente, della metacognizione e della dimensione sociale sarà illustrata (20 ore).

Metodi Didattici

Lezioni frontali. La didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza. Sarà lo studente all’inizio del semestre ad optare per la didattica in presenza o a distanza, la scelta sarà vincolante per l’intero semestre. Qualora il numero degli studenti superi la capienza delle aule, determinata sulla base delle disposizioni governative in materia sanitaria ai fini del contrasto alla pandemia da Covid-19, l’accesso alle strutture didattiche sarà regolato attraverso un sistema di turnazione che sarà comunicato a tempo debito agli studenti interessati. Durante le lezioni frontali eventuali materiali (es. articoli scientifici) saranno suggeriti per approfondimenti. Inoltre, all’inizio di ciascuna lezione verranno presentati dei quesiti/domande a scelta multipla per supportare gli studenti/studentesse nella verifica della comprensione dei temi trattati già nella lezione precedente e per introdurre gli argomenti che verranno illustrati

Verifica dell'apprendimento

Prova scritta
L’esame si compone di 15 domande a scelta multipla e tre domande aperte sugli argomenti in programma. Le domande a scelta multipla prevedono l’attribuzione di un punto per ciascuna risposta corretta. Le risposte alle domande aperte verranno valutate impiegando i seguenti criteri:

- capacità dello studente di elaborare un testo scritto in modo sintetico e corretto dal punto di vista sintattico;

- capacità dello studente di padroneggiare l’argomento, anche con riferimento alla capacità di cogliere i nessi tra dimensioni/costrutti distinti del comportamento (es. relazione tra lo sviluppo sociale e lo sviluppo della capacità di mentalizzare);

- padronanza espressiva con riferimento all’uso del linguaggio e quindi della terminologia propri della Psicologia dello Sviluppo;

- capacità dello studente di argomentare le tematiche proposte in maniera critica (es. evidenziare le analogie e le differenze tra due approcci distinti allo studio dello sviluppo di una certa dimensione del comportamento);

La prova di esame si svolgerà in sessanta minuti.

Qualora per l’emergenza COVID-19 non si potessero svolgere le prove di esame scritte in aula, gli studenti e le studentesse saranno esaminate oralmente su piattaforma digitale.

Testi

Testi di riferimento (bibliografia per la preparazione dell’esame)
L. Taylor (2008). Lo sviluppo cognitivo. Bologna: il Mulino

V. Macchi Cassia, E. Valenza e S. Simion (2012). Lo sviluppo della mente umana. Bologna: il Mulino

L. Molinari (2007). Psicologia dello Sviluppo sociale. Bologna: il Mulino

Eventuali materiali di approfondimento (articoli scientifici) verranno indicati durante le lezioni.

Altre Informazioni

Il ricevimento avviene su appuntamento presso lo studio 14 del Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia previa richiesta via email allindirizzo chiara.fastame@unica.it)

Si ricorda, che presso lAteneo di Cagliari è attivo lUfficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy