Programmi

 

30/45/114 - PSICOLOGIA DELL'INVECCHIAMENTO

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
MARIA PIETRONILLA ​PENNA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/45] ​ ​PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI SOCIO-LAVORATIVI [45/00 - Ord. 2012] ​ ​PERCORSO COMUNE860
Obiettivi

L'oggetto di studio della Psicologia dell'invecchiamento, il fenomeno dell'invecchiamento della popolazione, aspetti metodologici legati allo studio dell'invecchiamento, cambiamenti legati all'avanzare dell'età: il ruolo delle modificazioni fisiologiche nell'invecchiamento cerebrale e dei cambiamenti cognitivi, sociali, emotivi e di personalità, Il ruolo del benessere psicologico nell'invecchiamento, La valutazione cognitiva nell'invecchiamento, Interventi strategici e metacognitivi per l'anziano, L'ambiente e l'anziano e le istituzioni, La psicopatologia nell'invecchiamento, L'importanza dei care-giver nella cura dell'anziano patologico. Ripercussioni emotive sui care-giver che si prendono cura dell'anziano patologi

Prerequisiti

Il candidato deve possedere le nozioni fondamentali della psicologia generale, in particolar modo, quelli inerenti i processi cognitivi dell'attenzione, percezione e memoria associate al ruolo del care-giver.

Conoscenza e capacità di comprensione:
Il corso intende fornire allo studente conoscenze di base nel campo della psicologia dell’invecchiamento. Lo studente dovrà acquisire nozioni aggiornate su:

- la psicologia dell’invecchiamento in riferimento alle più importanti patologie dell’anziano.

- il ruolo delle modificazioni fisiologiche nell'invecchiamento cerebrale e dei cambiamenti cognitivi, sociali, emotivi e di personalità.

- la conoscenza del ruolo che il benessere psicologico ha nell'invecchiamento

Capacità applicative:
Il corso fornisce allo studente la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite per progettare e realizzare ricerche nell’ambito della psicologia dell’invecchiamento.

Autonomia di giudizio:
Gli studenti dovranno acquisire la capacità di comprendere, interpretare, sviluppare e applicare in modo autonomo i risultati della ricerca scientifica nell’ambito della psicologia dell’invecchiamento

Abilità nella comunicazione:
Il Corso intende sviluppare nello studente la capacità di comunicare, con il lessico adeguato, le informazioni scientifiche sia nel contesto della comunità scientifica di riferimento sia in forma divulgativa nel caso si confronti con un pubblico di formazione eterogenea.

Capacità di apprendere:
Il corso promuoverà nello studente la capacità di utilizzare gli strumenti più avanzati nell’ambito della Psicologia dell’invecchiamento.

Contenuti

Introduzione alla psicologia dell’invecchiamento.
Temi, problemi e prospettive della psicologia dell’invecchiamento e della longevità e sulla popolazione che invecchia.
Aspetti metodologici e statistici nello studio dell’invecchiamento
Il cervello che invecchia, intelligenza e memoria nell’invecchiamento.
La promozione di un invecchiamento attivo e positivo.
Training di memoria nell’invecchiamento
Il «caregiving» nell’invecchiamento

Metodi Didattici

In presenza: Prova scritta: durata della prova 1 h e mezzo, numero e tipologia delle domande: 5 domande aperte più tesina

Verifica dell'apprendimento

lezioni

Testi

FREQUENTANTI:
De Beni, R., Borella, E., (2015). Psicologia dell'invecchiamento e della longevità. Bologna: Il Mulino;
Andrea Stracciari, Anna E. Berti, Gabriella Bottini (2016) Manuale di valutazione neuropsicologica dell’adulto, Bologna: Il Mulino

Guidon Amoretti, Nicoletta Varani (2013), Viaggiare nella terza età, Carocci Editore
Manuela Zambianchi, Pio Enrico Ricci Bitti, (2012), Invecchiamento positivo, Carocci Editore

Elaborazione di una tesina (da svolgere in gruppo e da discutere dopo la conclusione del corso in una data da concordare con il docente) che verterà su un argomento concordato in precedenza con il docente


NON FREQUENTANTI:

De Beni, R. (a cura di) (2009). Manuale di Psicologia dell'Invecchiamento. Bologna: Il Mulino;
Andrea Stracciari, Anna E. Berti, Gabriella Bottini (2016) Manuale di valutazione neuropsicologica dell'adulto, Bologna: Il Mulino
Piumetti, P. (2014). Vivere è un’arte. EFFATA’ EDITRICE
Rabih Chattat, (2004), L’invecchiamento, Carocci Editore
Marai Rosa Baroni, (2010), I processi Psicologici dell’invecchiamento, Carocci Editore
Manuela Zambianchi, Pio Enrico Ricci Bitti, (2012), Invecchiamento positivo, Carocci Editore

Articoli di approfondimento, in inglese, a scopo esercitativo che costituiranno parte integrante del programma di esame verranno indicati contattando il docente. I materiali consigliati non saranno quelli utilizzati in sede d’esame.

Altre Informazioni

A partire dal 5 ottobre 2020, il ricevimento studenti si terrà nei seguenti orari:
lunedì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19.
Gli incontri saranno sulla piattaforma Teams al seguente link: https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MDYwNjJkOWYtN2RhZS00NmQ0LTkyYmQtNGI4ZGI0ZmUwOTgy%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%22fdda5c68-e15d-4746-8706-8e2d4c2b20eb%22%7d

Per poter prenotare un incontro è necessario mandare prima una mail a penna@unica.it

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy