Insegnamenti

 

MC/0629 - PREVENZIONE AMBIENTALE

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
MARCO ​SCHINTU (Tit.)
PIERLUIGI ​COCCO
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[40/50] ​ ​ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO) [45/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE540
Obiettivi

IGIENE AMBIENTALE
I determinanti ambientali che favoriscono o compromettono la salute. La normativa vigente in materia di tutela ambientale.
L’ARIA. l’inquinamento atmosferico: principali sorgenti di emissioni e inquinanti, effetti sull’uomo e sull’ambiente, tecniche di monitoraggio degli inquinanti atmosferici ed il significato igienico-sanitario.
L’ACQUA. L’inquinamento delle acque: i principali inquinanti drodiffusi e gli effetti sulla salute umana e sull’ambiente. Tecniche di monitoraggio degli inquinanti idrodiffusi.
Il SUOLO. L’inquinamento e i siti contaminati. L’impatto dei rifiuti sull’ambiente e sulla salute. La raccolta, lo smaltimento, la classificazione e la gestione dei rifiuti: le discariche, gli inceneritori, la raccolta differenziata, il riciclaggio e la valorizzazione dei rifiuti.
FONDAMENTI DI MEDICINA DEL LAVORO
Acquisire i principi sulla sicurezza e sulla salute sul lavoro secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di formazione dei lavoratori. Sviluppare le conoscenze sui fondamenti della medicina del lavoro, in particolare sui determinanti in ambiente lavorativo che favoriscono o compromettono la salute, sugli effetti avversi sulla salute correlati all'esposizione occupazionale e ambientale ai principali fattori di rischio, conoscere le principali patologie occupazionali e lavoro-correlate e infortuni sul lavoro. Acquisire nozioni fondamentali e di base per partecipare ad azioni di prevenzione, sorveglianza, verifica e controllo per l'igiene dell'ambiente di lavoro.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti

FONDAMENTI DI MEDICINA DEL LAVORO
I Principi sulla sicurezza e sulla salute sul lavoro secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di formazione dei lavoratori. Normativa di riferimento (D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Testo coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106).
Identificazione e analisi dei determinanti in ambiente lavorativo che favoriscono o compromettono la salute.
I principali fattori di rischio occupazionali e le principali patologie lavoro-correlate e infortuni sul lavoro (rischi di natura infortunistica, rischi di natura igienico ambientale e rischi di natura trasversale).

IGIENE AMBIENTALE
I determinanti ambientali che favoriscono o compromettono la salute. La normativa vigente in materia di tutela ambientale.
L’ARIA. l’inquinamento atmosferico: principali sorgenti di emissioni e inquinanti, effetti sull’uomo e sull’ambiente, tecniche di monitoraggio degli inquinanti atmosferici ed il significato igienico-sanitario.
L’ACQUA. L’inquinamento delle acque: i principali inquinanti idrodiffusi e gli effetti sulla salute umana e sull’ambiente. Tecniche di monitoraggio degli inquinanti idrodiffusi.
Il SUOLO. L’inquinamento e i siti contaminati. L’impatto dei rifiuti sull’ambiente e sulla salute. La raccolta, lo smaltimento, la classificazione e la gestione dei rifiuti: le discariche, gli inceneritori, la raccolta differenziata, il riciclaggio e la valorizzazione dei rifiuti.

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Verifiche in itinere (scritte e/o orali) ed esame scritto e/o orale negli appelli durante i periodi previsti dal calendario didattico di Facoltà. Verranno valutati: acquisizione delle nozioni, conoscenza del linguaggio disciplinare, capacità di mettere in relazione concetti e conoscenze, capacità espositiva. Il voto finale del CI dipende da un algoritmo che tiene conto del peso dei singoli insegnamenti in termini di CFU.

Testi

Manuale di medicina del Lavoro e igiene industriale, Alessio L, Apostoli P, Piccin editore.

Signorelli C.: Igiene edilizia ed ambientale, Società Editrice Universo, 3° ediz., 2007.

Altre Informazioni

Nessuna

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar