Insegnamenti

 

Vedi anche materiale didattico di riferimento cliccando QUI (link).

SP/0013 - MONDO ARABO CONTEMPORANEO

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
PATRIZIA ​MANDUCHI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[2/66] ​ ​RELAZIONI INTERNAZIONALI [66/20 - Ord. 2017] ​ ​Studi Euro-Mediterranei954
Obiettivi

Il corso si propone di fornire strumenti e chiavi di lettura e d'analisi delle dinamiche storiche, geo-politiche, sociali, culturali e religiose per leggere in maniera critica gli avvenimenti relativi al mondo arabo, soprattutto nei suoi sviluppi più recenti. Nel 2011-12 il mondo arabo è stato attraversato da una serie di eventi epocali che hanno chiuso la lunga epoca caratterizzata dalla immutabilità di regimi oligarchici e dittatoriali cedendo il posto a lunghi, difficili e talvolta drammatici percorsi di democratizzazione. Un ruolo forte stanno avendo i partiti e movimenti di matrice islamica più o meno moderata, l'esercito, ma anche i nuovi protagonisti di società civili composite, giovani, moderne. Si forniranno innanzitutto gli elementi basilari per la conoscenza del quadro storico-istituzionale dell'Islam, inteso come cultura e come religione, ma anche come attore politico, necessaria premessa per inquadrare gli argomenti seguenti. Fondamentale sarà anche l'acquisizione di nozioni sui principali snodi storici del mondo arabo nel suo complesso (a partire dalla conquista delle indipendenze e dalla prima fase della decolonizzazione) fino agli eventi più recenti, al fine di comprendere in maniera più approfondita e completa le radici e le articolazioni dei mutamenti delle realtà specifiche nazionali.
Il percorso sarà completato da una parte più teorica, che verte sull'analisi del rapporto religione-politica, con particolare riguardo al fondamentalismo e al terrorismo di matrice islamica, tema centrale nell'attuale dibattito internazionale, su cui sono state costruite pericolose teorie di politica internazionale, come quella dello «scontro tra civiltà».
In conformità con i Descrittori di Dublino, al termine del corso gli studenti dovranno aver raggiunto gli obiettivi di apprendimento previsti, perfezionando le loro conoscenze e competenze attraverso il lavoro di approfondimento e l'acquisizione di nuovi strumenti fondamentali per la lettura del mondo arabo contemporaneo, acquisendo abilità comunicativa basata su un corretto utilizzo del linguaggio e capacità di apprendimento autonomo.

Prerequisiti

- Basilare conoscenza delle fasi storiche fondamentali, della cultura e delle principali istituzioni della civiltà islamica. Padronanza dei concetti chiave e del lessico di base per poter affrontare le problematiche e le complesse articolazioni del mondo arabo contemporaneo.
*Gli studenti che non ritengano di possedere tali prerequisiti sono pregati di contattare la professoressa per consigli di letture propedeutiche.

Contenuti

Modulo 1. Nozioni introduttive-metodologiche sull'Islam: la storia, le istituzioni, popoli e culture, fonti e approcci metodologici.

Modulo 2. Il mondo arabo, il cuore dell'Islam

Modulo 3. Il mondo arabo contemporaneo: le crisi politiche, i vecchi e i nuovi conflitti, le sfide della modernità, le questioni aperte, l'evoluzione delle società civili, l'Islam laico, la costruzione di una nuova identità.

Modulo 4. Le primavere arabe: rivoluzioni incompiute?

Modulo 5: Islam e dibattito politico. Dalla nahda al neo-fondamentalismo: modernizzare l'islam o islamizzare la modernità?

Modulo 6: Elementi di geopolitica della religione islamica: l'Islam come attore politico

Modulo 7: Guerra santa, terrorismo, scontro di civiltà: qualche chiave di lettura

Metodi Didattici

Ogni modulo comprende tre lezioni frontali. Alle lezioni frontali si aggiungono attività che prevedono il coinvolgimento attivo di tutti gli studenti, seminari di approfondimento, l'utilizzo di audiovisivi e l'organizzazione di workshop e dibattiti guidati su letture specifiche (anche in inglese) con intervento di esperti del settore e cultori della materia.

Verifica dell'apprendimento

Prova orale.
Il punteggio della prova d’esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. la conoscenza degli argomenti del corso;
2. l’utilizzo di un linguaggio adeguato;
3. la conoscenza degli strumenti analitici e metodologici;
4. la capacità di maneggiare gli argomenti appresi e di fare collegamenti;
5. lo sviluppo di una propria visione critica.

Per superare l’esame e riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti trattati nel corso e di essere in grado di applicare, in casi semplici, i collegamenti storici con una argomentazione almeno accettabile e un linguaggio adeguato.
Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve dimostrare di aver acquisito un linguaggio corretto e appropriato e una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati, con capacità argomentativa e critica.

Testi

Testi di riferimento, dai quali il docente indicherà i capitoli da studiare:

1. (modulo introduttivo) A. J. Silverstein, Breve storia dell'Islam, Carocci, 2013 (primi 4 capitoli)

2. L. Guazzone, Storia contemporanea del mondo arabo, Mondadori Università 2016 (capitoli da concordare con il docente)

3. M. Campanini, 1916-2016: come cambia il Medio Oriente a cent'anni da Sykes-Picot, Enciclopedia Treccani 2016 (pdf)

4. M. Graziano, Guerra santa e santa alleanza. Religioni e disordine internazionale nel XXI secolo. Il Mulino, Saggi (parte I e II, fino a pag. 130)

Altre Informazioni

Letture di approfondimento

Anne Laure Dupont, L'Islam in 100 tappe. Luoghi, pratiche e ideologie, Leg edizioni, 2015

Ala al-Aswani, La rivoluzione egiziana, Feltrinelli, 2011

Ansary T., Un destino parallelo. La storia del mondo vista attraverso lo sguardo dell'Islam, Fazi, 2010

Brondino Michele e Yvonne, Il Nord Africa brucia all'ombra dell'Europa, Jaca Book, 2011

Caridi P., Gli arabi invisibili, Feltrinelli 2006

Carrè O., L'Islam laico, Il Mulino, 1996

Corrao Francesca, Le rivoluzioni arabe. La transizione mediterranea, Mondadori università, 2011

Fouad Allam K. , L'Islam globale, Rizzoli 2002

Kepel G., L'autunno della guerra santa. Viaggio nel mondo islamico dopo l'11 settembre, Carocci 2002.

Kepel G., Fitna, guerra nel cuore dell'Islam, Laterza, 2004;

Lesch David W., Syria: the Fall of the House of Assad, Copyrighted material, The Library of Congress, 2012

Marzouki, Geisser, Dictateurs en sursis, Les Editions de l'Atelier, 2011

Mark LeVine, Perché non ci odiano. La vera storia dello scontro di civiltà, DeriveApprodi, 2008

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar