Magistrale

 

Insegnamenti previsti dal Corso di Studio

IA/0074 - PROGETTAZIONE DI SISTEMI INDUSTRIALI

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
PIER FRANCESCO ​ORRU' (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​


 ​ ​


Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[70/85] ​ ​INGEGNERIA MECCANICA [85/00 - Ord. 2019] ​ ​PERCORSO COMUNE660
Obiettivi

Il corso affronta lo studio della progettazione dei sistemi industriali, con particolare attenzione al supply chain network.
Al termine del corso lo studente sarà in grado di conoscere i principali strumenti con cui organizzare efficacemente ed efficientemente i flussi delle merci nel sistema logistico. Dovrà inoltre acquisire le nozioni basilari per il progetto dei sistemi logistici e dovrà possedere le conoscenze adeguate per un'analisi critica delle principali attività logistiche.
Inoltre lo studente acquisirà le competenze necessarie per capire, governare e pianificare le principali attività logistiche, con particolare riferimento al confezionamento, movimentazione e stoccaggio delle merci. Lo studente dovrà essere in grado di impostare il progetto dei principali sistemi logistici e illustrarne i risultati. Infine, dovrà acquisire la capacità di utilizzare le conoscenze fondamentali e i metodi di analisi appresi per l’approfondimento della materia a livello superiore con particolare riferimento alla progettazione di sistemi più complessi ed efficienti, e alla scelta delle tecnologie più avanzate in via di sviluppo.

Prerequisiti

Conoscenze di base di impianti meccanici.

Contenuti

- Asset management: pianificazione, progettazione, realizzazione, manutenzione, fine vita.
- Industria 4.0: cenni storici, dalla produzione di massa alla personalizzazione di massa, tecnologie abilitanti, Piano Nazionale Impresa 4.0.
- Supply chain: definizioni, attività logistiche, descrizione fisica del sistema logistico e dei relativi flussi, evoluzione della logistica, costi correlati.
- Struttura fisica: localizzazione, assegnazione, mapping, ruolo, integrazione.
- Trasporto merci: introduzione ai sistemi di trasporto merci e definizioni scelta della modalità di trasporto, trasporto merci su strada e relativi costi, trasporto intermodale.
- Packaging: classificazione, metodi, unità di carico, pallet, materiali, rifiuti, reverse logistics.
- Magazzini: definizione, tipologie, disposizione materiali, gestione delle scorte, dimensionamento.
- Material handling: mezzi di contenimento, dispositivi di sollevamento, carroponti, gru, carrelli, trasportatori a catena, AGV, trasportatori a rulli, trasportatori a nastro, elevatori, coclea, trasportatori pneumatici.
- Tracciabilità: codice a barre, sistemi RFId.
- Impianti di servizio dei magazzini industriali: illuminazione, idrico, climatizzazione, aria compressa, antincendio.

Metodi Didattici

Il corso ha una durata di 60 ore costituite da lezioni frontali per l'esposizione delle parti teoriche (35 ore), esercitazioni numeriche (15 ore), seminari e visite guidate presso strutture produttive (10 ore).
Le lezioni si svolgono attraverso l’utilizzo della lavagna e con il supporto di slides Power Point (che verranno messe a disposizione degli studenti). Le esercitazioni consistono nello svolgimento di problemi di progettazione tecnica e di analisi economica.

Verifica dell'apprendimento

L’esame finale si svolge attraverso una prova scritta su argomenti inerenti all’intero programma del corso costituita da domande sugli argomenti teorici del corso e da esercizi sulle parti progettuali.
Durante il semestre vengono inoltre svolte due prove scritte di valutazione in itinere il cui superamento esonera lo studente dal sostenere l'esame completo. I contenuti delle prove in itinere sono simili a quelli dell’esame finale.
Durante l’esame lo studente dovrà dimostrare principalmente di possedere le seguenti competenze:
- avere padronanza delle conoscenze di base delle macchine necessarie per lo studio dei sistemi industriali;
- conoscere e sapere descrivere le caratteristiche funzionali e prestazionali dei componenti di impianto;
- sapere impostare il calcolo dimensionale degli impianti di servizio, nelle diverse configurazioni di interesse, e dei loro componenti;
- avere dimestichezza con le unità di misura delle grandezze fisiche che caratterizzano i processi industriali e dei loro componenti in genere;
- sapere descrivere gli scenari di sviluppo industriale studiati durante il corso.
Il voto della prova scritta viene espresso in trentesimi. Il voto di 18/30 viene conferito quando le conoscenze/competenze evidenziate sono almeno elementari, la valutazione di 30/30 con eventuale lode, quanto le conoscenze sono eccellenti. Per la valutazione della prova orale, la determinazione del punteggio tiene conto dei seguenti elementi di valutazione: a) Correttezza e completezza delle risposte, b) Capacità di analisi del problema, c) Proprietà di linguaggio, d) Chiarezza di esposizione. Gli elementi di cui ai punti a) e b) costituiscono la condizione necessaria per il superamento della prova orale.

Testi

- Vignati, "Manuale di Logistica", Hoepli
- Caron, Marchet, Wegner, "Impianti di movimentazione e stoccaggio dei materiali", Hoepli

Altre Informazioni

Le slides proiettate a lezione sono disponibili sul sito del docente (http://people.unica.it/pierfrancescoorru).

 

Obiettivi di Apprendimento – Percorso 2020-2021

 

 

 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar