Triennale

 

Insegnamenti previsti dal Corso di Studio

IN/0234 - IMPIANTI INDUSTRIALI

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
MARIA TERESA ​PILLONI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[70/78] ​ ​INGEGNERIA MECCANICA [78/00 - Ord. 2017] ​ ​PERCORSO COMUNE990
Obiettivi

Il corso affronta lo studio di diversi aspetti progettuali riguardanti gli impianti industriali, lo studio dei criteri per la loro ubicazione e lo studio del layout ed affronta le problematiche economiche per l'analisi degli investimenti in campo industriale.
Gli obiettivi formativi e i risultati attesi sono:
- acquisizione delle conoscenze fondamentali e la capacità di interpretazione delle caratteristiche costruttive e funzionali di diversi impianti di servizio, dei principi di funzionamento, delle prestazioni, delle implicazioni ambientali ed economiche.
- acquisizione della capacità di rappresentare, descrivere e commentare, in forma grafica, scritta e orale, gli schemi funzionali d'impianto, le configurazioni impiantistiche, le soluzioni tecnologiche e l'analisi economica per la scelta ottimale.
- acquisizione degli strumenti necessari per procedere alla progettazione e riprogettazione del layout di uno stabilimento industriale;
- acquisizione degli strumenti che consentono di effettuare lanalisi ubicazionale di un impianto industriale.
- acquisizione degli strumenti che sono alla base del Project Management.
- acquisizione degli strumenti base che consentono di valutare economicamente un progetto industriale.
- acquisizione della capacità di utilizzare le conoscenze fondamentali e i metodi di analisi appresi per lapprofondimento della materia a livello superiore con riferimento allo studio degli impianti meccanici e industriali più complessi ed efficienti, delle tecnologie più avanzate in via di sviluppo, delle materie correlate concernenti in particolare l'analisi economica degli investimenti.

Prerequisiti

Conoscenze di base di analisi matematica, fisica generale e meccanica dei fluidi.

Contenuti

- Introduzione al corso: generalità sugli impianti di produzione; impianti industriali e impianti meccanici. Classificazione degli impianti produttivi e di servizio.
- Piping: componenti di un impianto; tubazioni, pompe; tipologie di valvole e loro principio di funzionamento.
- Principi e formule base di psicrometria, rappresentazione sul diagramma di Mollier delle trasformazioni principali dell'aria umida.
- Analisi degli investimenti industriali: concetti base di economia, formule base della matematica finanziaria, flussi di cassa, VAN, TIR, PAYBACK, PVR e BCR, analisi di pareggio, analisi di investimenti per la produzione di un servizio, ammortamento, analisi degli investimenti tasse incluse, analisi delle joint venture.
- Analisi dell'ubicazione di un impianto industriale: metodo basato sul confronto di costi di impianto e di esercizio, metodo del voto, metodo basato sulla minimizzazione dei costi di trasporto esterno. Cenno ai metodi multicriterio.
- Progettazione e riprogettazione del layout di un impianto industriale.
- Classificazione dei costi industriali in base al volume di produzione. Costi fissi e costi variabili, punto di pareggio, condizioni di lavoro con utile positivo e negativo, punto di minimo costo totale, punto di massimo utile.
- Elementi base della gestione progetti: Diagrammi di Gantt, Tecniche reticolari, il CPM, Metodo PERT.

Metodi Didattici

55 ore di lezione frontale, 35 ore di esercitazione.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento durante il corso viene effettuata mediante due prove in itinere in forma scritta. Ogni prova consta di quattro quesiti tra esercizi e domande di teoria in forma scritta. Gli esercizi sono della stessa tipologia delle numerose esercitazioni svolte durante il corso. A ciascuna prova in itinere viene assegnato un voto (calcolato come media aritmetica dei voti riportati nei 4 quesiti) e il voto finale viene calcolato come media delle due prove in itinere effettuate durante il corso.
Per chi non sostiene l'esame mediante le prove intermedie, l'esame consta di una prova scritta basata anche in questo caso, su quattro quesiti tra esercizi e domande di teoria in forma scritta.
E' considerato sufficiente un compito nel quale siano sufficienti almeno tre prove su quattro.
Dei quattro quesiti presenti nel compito, uno ha carattere "vincolante" ai fini del superamento del compito stesso.

Testi

- Pareschi A., "Impianti Industriali", Progetto Leonardo
- Pareschi A., "Impianti Meccanici per l'Industria", Progetto Leonardo
- Monte A., "Elementi di Impianti Industriali", Edizioni Libreria Cortina - Torino
- R.N. Anthony, D.F. Hawkins, D.M. Macrì, K.A. Merchant “Analisi dei costi, McGraw-Hill
- Marco Cantamessa, Esther Cobos, Carlo Rafele “Il Project Management”, Isedi
- Fabricky, Thuesen, “Economia per Ingegneri”, Il Mulino.
- F.J.Stermole, J.M.Stermole, “Economic evaluation and investment decision methods”, Investment Evaluations Corporation, 2000 Goldenvue Drive, Golden, Colorado 80401
- Slide fornite dal docente

Altre Informazioni

Il principale strumento a supporto della didattica è costituito dalle slide preparate dal docente e proiettate durante le lezioni. Le slide sono rese disponibili agli studenti immediatamente all'inizio del corso, in maniera che essi possano seguire le lezioni avendo sotto gli occhi le slide che via via vengono proiettate. Le esercitazioni vengono svolte in aula in gruppo con gli studenti, i quali vengono seguiti passo passo nella soluzione dei problemi proposti. Sono inoltre disponibili sul sito del docente diversi esempi di compiti d'esame, così come è reso disponibile sul sito tutto il materiale fornito dal docente agli studenti.
Le slides proiettate a lezione sono disponibili sul sito del docente (http://people.unica.it/mariateresapilloni/).

Obiettivi di Apprendimento – Percorso 2019-2020

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar