Prodotti della ricerca

 
Titolo: Il linguaggio burocratico
Autori: 
Data di pubblicazione: 2009
Abstract: Il saggio ripercorre il processo di formazione dell’italiano burocratico, dai primi volgarizzamenti trecenteschi di codici e statuti fino ai recenti tentativi di semplificazione del “burocratese”, e analizza i tratti peculiari dell’ “antilingua” a livello lessicale, morfosintattico e testuale, mettendone in luce la funzione di modello per il registro formale: il linguaggio burocratico è in molti casi l’unico esempio di lingua “alta”, lontana e diversa dalla lingua quotidiana, con cui le persone vengono in contatto, in una Italia in cui la maggioranza della popolazione non va oltre la licenza media, in cui si leggono pochi giornali e ancora meno libri, in cui la lingua della televisione, un tempo piuttosto sorvegliata, ha abbassato in modo drastico i livelli di formalità.
Handle: http://hdl.handle.net/11584/25683
ISBN: 978-88-430-5012-3
Tipologia:2.1 Contributo in volume (Capitolo o Saggio)

File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar