Insegnamenti

 

20/40/068 - LETTERATURA FRANCESE 1

Anno Accademico ​2014/2015

Docente
MARIO ​SELVAGGIO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/39] ​ ​FILOSOFIA [39/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
[20/40] ​ ​LETTERE [40/10 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE CLASSICHE1260
[20/40] ​ ​LETTERE [40/20 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE MODERNE1260
Obiettivi

Individuare le differenti modalità espressive legate al genere poetico e fornire gli strumenti critici indispensabili per affrontare l’analisi di un testo lirico. Saper presentare in modo adeguato le problematiche connesse alla lettura critica di un testo poetico in lingua francese.

Prerequisiti

Essere in grado di sapersi confrontare con la lettura di un testo letterario in lingua originale. Adeguata conoscenza dei principi teorici che sono alla base dell’analisi critica dei testi letterari. Conoscenza del retroterra sociale, storico e letterario del Novecento.

Contenuti

1° Modulo didattico: Gaston Miron e la nascita della poesia quebecchese

Il primo modulo, consacrato alla poesia canadese di espressione francese, si articolerà in tre momenti didattici: nel primo, si traccerà un rapido excursus sul genere poetico e sulle implicazioni di carattere teorico e pratico concernenti la lettura critica di un testo lirico (senso e ruolo del verbo poetico; funzione del poeta; ispirazione vs creazione poetica; poesia vs prosa; il linguaggio poetico; la versificazione; il lettore e la poesia, etc.); si passerà successivamente ad analizzare il ruolo strategico giocato da Gaston Miron (1928-1996) per la nascita e la lenta – ma inesorabile – affermazione della poesia nazionale quebecchese; nell’ultimo frammento didattico si proporrà l’analisi e il commento di alcune delle raccolte poetiche che hanno caratterizzato l’intensa produzione mironiana, in particolare il suo capolavoro "L’Homme rapaillé" (1970).

2° Modulo didattico: La poesia francese contemporanea: il Gruppo intuitista

Il secondo modulo, dedicato alla poesia francese contemporanea, sarà incentrato sul movimento artistico, poetico e letterario dell’Intuitismo, sorto in Francia alla fine degli anni Novanta del Novecento, grazie a Éric Sivry e Sylvie Biriouk. Dopo aver tracciato una breve panoramica volta ad inquadrare il Gruppo intuitista (le sue origini, la sua poetica, i suoi principali esponenti, etc.), saranno prese in esame le modalità espressive intuitiste alla luce del Manifesto del movimento “Pour un Art de l’Intuition”; si proporrà, infine, la lettura e il commento critico di alcuni testi in versi degli scrittori intuitisti.

Contenuti

1° Modulo didattico: Gaston Miron e la nascita della poesia quebecchese

Il primo modulo, consacrato alla poesia canadese di espressione francese, si articolerà in tre momenti didattici: nel primo, si traccerà un rapido excursus sul genere poetico e sulle implicazioni di carattere teorico e pratico concernenti la lettura critica di un testo lirico (senso e ruolo del verbo poetico; funzione del poeta; ispirazione vs creazione poetica; poesia vs prosa; il linguaggio poetico; la versificazione; il lettore e la poesia, etc.); si passerà successivamente ad analizzare il ruolo strategico giocato da Gaston Miron (1928-1996) per la nascita e la lenta – ma inesorabile – affermazione della poesia nazionale quebecchese; nell’ultimo frammento didattico si proporrà l’analisi e il commento di alcune delle raccolte poetiche che hanno caratterizzato l’intensa produzione mironiana, in particolare il suo capolavoro "L’Homme rapaillé" (1970).

2° Modulo didattico: La poesia francese contemporanea: il Gruppo intuitista

Il secondo modulo, dedicato alla poesia francese contemporanea, sarà incentrato sul movimento artistico, poetico e letterario dell’Intuitismo, sorto in Francia alla fine degli anni Novanta del Novecento, grazie a Éric Sivry e Sylvie Biriouk. Dopo aver tracciato una breve panoramica volta ad inquadrare il Gruppo intuitista (le sue origini, la sua poetica, i suoi principali esponenti, etc.), saranno prese in esame le modalità espressive intuitiste alla luce del Manifesto del movimento “Pour un Art de l’Intuition”; si proporrà, infine, la lettura e il commento critico di alcuni testi in versi degli scrittori intuitisti.

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Colloquio in lingua italiana atto a testare le competenze acquisite. La valutazione prenderà in considerazione le capacità dello studente nell’affrontare e nell’analizzare in modo critico le problematiche sollevate dal corso.
Saranno inoltre previste prove di verifica in itinere.

Testi

Primo modulo didattico

1. Il genere poetico

Jean-Louis Joubert, "La Poésie", 4e éd., Paris, Armand Colin, coll. «Cursus. Lettres», 2010.

2. Gaston Miron e la nascita della poesia quebecchese

Jean Royer, "Introduction à la poésie québécoise. Les poètes et les œuvres des origines à nos jours", 2e éd., Montréal, Bibliothèque Québécoise, coll. «Littérature», 2009.

Mario Selvaggio, "Gaston Miron, la Poesia, la Vita", préface di Olivier Marchand, Fasano, Schena, coll. «Biblioteca della Ricerca. Transatlantique n. 11», 2010.

3. Opere di Gaston Miron

Olivier Marchand, Gaston Miron, "Deux Sangs - Sangue doppio", introduzione, traduzione e cura di Mario Selvaggio; avant-propos di Olivier Marchand; prefazione di Giovanni Dotoli; postface di Marie-Andrée Beaudet; illustrazioni di Vincenzo Viti, Fasano - Paris, Schena Editore - Alain Baudry & Cie, coll. «Poesia e Racconto n. 60», 2009.

Gaston Miron, "L’Homme rapaillé", [version définitive], préface de Pierre Nepveu, Montréal, Éditions Typo, coll. «Poésie», 1998.


Secondo modulo didattico

1. Il Gruppo intuitista

Éric Sivry, "Les Celtes. Poème épique suivi de Pour un Art de l’Intuition", préface de Charles Le Quintrec, Paris, Éditions Anagrammes, coll. «Forum. Poésie», 2003 [edizione italiana: "Per un’Arte dell’Intuizione. Saggi di poetica intuitista", selezione, traduzione e cura di Mario Selvaggio; con la collaborazione di Fabiana Rescigno e Maria Imola Strussione; prefazione di Giovanni Dotoli; postfazione di Sylvie Biriouk, Roma, Apes Editrice, 2012].

Collectif, "Des Avant-gardes à l’Intuitisme. Regards croisés", Actes du Colloque International organisé par la Facoltà di Studi Umanistici de l’Université de Cagliari en collaboration avec l’Alliance Française [10-11 mai 2013], sous la direction de Giovanni Dotoli et Mario Selvaggio; avec la collaboration de Claudia Canu-Fautré, Fasano - Paris, Schena Editore - Alain Baudry & Cie, coll. «Écritures n. 7», 2013 [saggi scelti]

Giovanni Dotoli, "XXe et XXIe siècles. Avant-garde, tradition, intuition", Paris, Hermann Éditeurs, coll. «Vertige de la langue», 2014.

2. I Classici intuitisti

Collectif, "Au-delà de l’Instant. Anthologie des poètes intuitistes - Al di là dell’Istante. Antologia dei poeti intuitisti", sous la direction de - a cura di Giovanni Dotoli, Mario Selvaggio, Éric Sivry; traduction par - traduzione a cura di Mario Selvaggio, Fasano - Paris, Schena Editore - Alain Baudry & Cie, coll. «Écritures n. 5», 2013.

Giovanni Dotoli, "Sonnets intuitistes", Paris, Alain Baudry & Cie, coll. «Les voix du Livre n. 20», 2012.

Michel Bénard, "Exil intime - Intimità di un esilio", prefazione di Giovanni Dotoli; introduzione, traduzione e cura di Mario Selvaggio; postfazione di Marcella Leopizzi, Roma, Edizioni Universitarie Romane, coll. «Les Poètes intuitistes - I Poeti intuitisti n. 1», 2014.

Altre Informazioni

Gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni sono pregati di mettersi in contatto con il docente per concordare un programma alternativo.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar