Insegnamenti

 

40/260 - NEUROANATOMIA-NEUROFISIOLOGIA

Anno Accademico ​2015/2016

Docente
GIAN LUCA ​FERRI (Tit.)
ROBERTO ​STANCAMPIANO
MARINA ​QUARTU
MANOLO ​CARTA
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[40/39] ​ ​MEDICINA E CHIRURGIA [39/00 - Ord. 2013] ​ ​PERCORSO COMUNE864
Obiettivi

Ci si attende cha al termine del corso ed esame lo studente abbia acquisito:
- conoscenze di base dell’organizzazione strutturale e funzionale del sistema nervoso centrale dell’uomo, sino al livello microscopico, strumentale alla comprensione di alterazioni e fisio-patologia alla base dell’approccio diagnostico e terapeutico
- capacità di comunicare con efficacia e congrua terminologia sui temi del corso, e di affrontare quesiti ed esigenze di approfondimento in modo autonomo
- capacità di applicare le conoscenze acquisite ad ambiti interdisciplinari

Prerequisiti

Aver superato l’esame di Biochimica e Biologia molecolare

Contenuti

Modulo di Neuroanatomia.
Organizzazione generale e parti del sistema nervoso, morfologia di superficie.
Midollo spinale: segmenti midollari, nuclei della sostanza grigia, organizzazione laminare (cenni sui circuiti locali). Fasci e vie ascendenti e discendenti, organizzazione somatotipica e per modalità. Formazione dei nervi spinali, gangli sensitivi.
Tronco encefalico: vie ascendenti e discendenti; formazione dei nervi cranici (nuclei, organizzazione generale); nuclei del tronco encefalico e della formazione reticolare, connessioni funzionali; sistemi a proiezioni diffuse.
Cervelletto: territori cerebellari, nuclei cerebellari, connessioni afferenti ed efferenti. Struttura della corteccia cerebellare.
Diencefalo: regioni nucleari del talamo e connessioni funzionali; ipotalamo e nuclei principali (soprachiasmatico, sopraottico, paraventricolare, arcuato, ipotalamo laterale), connessioni afferenti ed efferenti, componenti ed interazioni neuro-endocrine; epitalamo (epifisi).
Nuclei (gangli) della base: corpo striato e sue componenti, globus pallidus e sue parti, striato e pallido ventrali, n. subtalamico; circuiti e connessioni principali.
Telencefalo: configurazione esterna, organizzazione della sostanza grigia e della sostanza bianca. Struttura della corteccia cerebrale, principali aree corticali e connessioni.
Strutture limbiche: amigdala, prosencefalo basale, formazione ippocampale, relative connessioni; giro del cingolo (altre regioni corticali e sub-corticali).
Vie sensitive: via spino-bulbo-talamo-corticale, via spino-talamo-corticale, via spino-cerebellare, via trigeminale. Vie modulatorie.
Vie motorie: dirette (v. cortico-nucleare, v. piramidale) ed indirette (v. extrapiramidali).
Sistema nervoso viscerale: organizzazione generale, afferenze ed efferenze viscerali; centri integrativi e premotori, centri del tronco encefalico e midollari, gangli simpatici e parasimpatici (sistema nervoso enterico).
Recettori olfattivi e gustativi: recettori, vie, aree corticali e connessioni.
Apparato della vista: anatomia funzionale, tonache dell’occhio, sistemi diottrici ed organi accessori; retina, vie visive e riflesse (altre connessioni funzionali).
Apparato stato-acustico: organizzazione generale; orecchio esterno; orecchio medio: cassa del timpano, membrana timpanica, catena degli ossicini, tuba uditiva ed apparato mastoideo; orecchio interno: labirinto osseo e membranoso, recettori vestibolari, organo del Corti. Vie uditive e vestibolari.
Meningi. Sistema ventricolare, plessi corioidei e circolazione del liquor. Vascolarizzazione, barriera emato-encefalica (organi circum-ventricolari).

Modulo di Neurofisiologia. Il potenziale di membrana, il potenziale d´azione, le sinapsi, i neurotrasmettitori, i secondi messaggeri, il sistema sensoriale, il dolore, la funzione visiva, la funzione uditiva, la funzione vestibolare, il controllo del movimento volontario, alterazione motorie nel morbo di Parkinson (solo corso dispari). I riflessi, il sistema nervoso autonomo, l´apprendimento e la memoria, il sonno.

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

orale
Sono valutate la conoscenza degli argomenti del corso, le capacità di collegamento tra argomenti diversi, la qualità di esposizione, l’uso di adatta terminologia. Il voto è espresso in trentesimi.

Testi

Anastasi ed altri: Trattato di Anatomia Umana, Edi Ermes. Fitzgerald: NEUROANATOMIA.
Kandel, Schwartz, Jessel: Fondamenti delle Neuroscienze e del Comportamento, Ambrosiana. Purves e AAVV: Neuroscienze, Zanichelli

Altre Informazioni

Indirizzi di riferimento
Dipartimento di Scienze Biomediche, Cittadella Universitaria - s.p. 8
09042 Monserrato (Cagliari)
Altre informazioni
Inserire modalità di ricevimento studenti
ANATOMIA: appuntamento tramite Portineria DiSB, Sez. Citomorfologia, Cittadella Universitaria
FISIOLOGIA:

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy