Insegnamenti

 

2/56/026 - DIRITTO PRIVATO

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
LUCA ​SITZIA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[2/56] ​ ​AMMINISTRAZIONE E ORGANIZZAZIONE [56/10 - Ord. 2017] ​ ​Amministrazione e Organizzazione954
Obiettivi

Conformemente a quanto previsto dai Descrittori di Dublino, attraverso un adeguato coordinamento tra le lezioni frontali e lo studio del manuale consigliato, lo studente dovrà acquisire:
- (D1) conoscenza e comprensione delle fondamentali tematiche del diritto privato;
- (D2) capacità di avvalersi consapevolmente del linguaggio giuridico e delle nozioni acquisite ai fini del proficuo proseguimento degli studi, nonché capacità di consultare adeguatamente il Codice civile e i principali testi di legge;
- (D3) capacità di risolvere e di sostenere argomentazioni in modo autonomo su questioni giuridiche di base;
- (D4) capacità di comunicare idee, problemi e soluzioni su tematiche teorico-pratiche di base, e di discuterli facendo impiego del linguaggio tecnico acquisito.

Prerequisiti

Non sono richiesti specifici prerequisiti, a parte le conoscenze generali acquisite con gli studi nelle scuole superiori e la capacità di comprensione e analisi critica dei testi. Si consiglia vivamente di sostenere l'esame dopo aver superato Istituzioni di diritto pubblico.

Contenuti

Per gli studenti che scegliessero di preparare l'esame dal manuale
C. CICERO, Istituzioni di diritto privato, Le Monnier, 2018
Formano oggetto del primo modulo i seguenti argomenti:

Parte Prima
NOZIONI INTRODUTTIVE
Parte Seconda
LE PERSONE
Parte Terza
I DIRITTI REALI

Fanno parte del secondo modulo le restanti parti del manuale, ad eccezione della quinta (Il diritto di famiglia) e della sesta (Le successioni per causa di morte).

Per quanti preferissero preparare l'esame dal manuale
V. ROPPO, Diritto privato. Linee essenziali, Giappichelli
Formano oggetto del primo modulo i seguenti argomenti:
– Parte Prima: Il diritto.
– Parte Seconda: I diritti.
– Parte Terza: I soggetti.
– Parte Quarta: I diritti sulle cose.

Formano oggetto del secondo modulo i seguenti argomenti:
– Parte Quinta: Le obbligazioni.
- Parte Sesta: Il contratto
– Parte Settima: I contratti.
– Parte Ottava: Responsabilità extracontrattuale e altre fonti di obbligazioni.

Metodi Didattici

- Lezioni frontali (54 ore)
- Ulteriori attività didattiche svolte dal docente e dai cultori della materia finalizzate ad agevolare la preparazione dell'esame (turni di ricevimento settimanali).

Le lezioni hanno lo scopo di facilitare la comprensione della materia, mediante la spiegazione dei suoi concetti fondamentali e l'offerta dei principali strumenti metodologici per la sua assimilazione. Il metodo di insegnamento si propone di favorire l'apprendimento attraverso un’esposizione degli argomenti che tenga conto delle loro inseparabili relazioni logiche e sistematiche. Allo scopo di consentire il raggiungimento di una adeguata consapevolezza del proprio livello di preparazione, durante le lezioni gli studenti verranno invitati ad esprimere con linguaggio tecnico appropriato i concetti esaminati. Potranno inoltre essere somministrati alcuni questionari, finalizzati a dirigere l'attenzione su alcune specifiche tematiche di più difficile assimilazione.

In occasione dei turni di ricevimento settimanali il docente e i suoi collaboratori si rendono disponibili a fornire chiarimenti sugli argomenti oggetto del programma, e a verificare periodicamente i progressi della preparazione degli studenti che ne facessero richiesta.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolgerà oralmente. Nella formulazione del giudizio finale troveranno applicazione i seguenti criteri di valutazione:
• Mancato superamento dell’esame: insufficiente conoscenza degli istituti oggetto del corso;
• Da 18 a 21: conoscenza minima delle tematiche di cui sopra; presenza di lacune non particolarmente ampie;
• Da 22 a 24: conoscenza degli argomenti non particolarmente approfondita, ma completa;
• Da 25 a 27: preparazione buona, caratterizzata da linguaggio tecnico adeguato;
• Da 28 a 30: preparazione eccellente; linguaggio tecnico e modo di esprimersi puntuale e preciso;
• 30 e lode: ulteriori qualità della preparazione desumibili dalla brillantezza e sicurezza nell’esposizione.

Si precisa che il superamento dell'esame deve intendersi comunque precluso a fronte del riscontro di lacune totali riguardanti le parti fondamentali del programma (nozioni di base, obbligazioni e contratto).

Testi

Si consiglia lo studio del manuale:
Cristiano Cicero, Istituzioni di diritto privato, Le Monnier, 2018.
In alternativa, Vincenzo Roppo, Diritto privato. Linee essenziali, Giappichelli editore, Torino, ultima edizione.

Lo studio del manuale deve essere accompagnato dalla consultazione di un codice civile aggiornato (in una edizione che comprenda la Costituzione, i Trattati U.E. e le principali leggi complementari).

Altre Informazioni

Al fine di facilitare l'assimilazione di taluni concetti, l'illustrazione di taluni argomenti sarà accompagnata dalla proiezione di presentazioni su personal computer.

Agli studenti frequentanti è consentito dividere il programma in due parti, seguendo le indicazioni fornite dal docente a lezione. La prima parte del programma può essere sostenuta nel mese di aprile; la seconda entro e non oltre l'appello di settembre.
Si precisa che tale possibilità non comporta alcuna riduzione del programma complessivo e che la valutazione finale non costituisce il risultato di una pura e semplice media matematica fra il giudizio conseguito in relazione alla prova intermedia e quello riguardante la seconda parte del programma.

Per qualunque informazione o esigenza relativa al programma d’esame, al metodo di studio seguito e/o alle difficoltà incontrate nella preparazione dell’esame, il docente può essere contattato - oltre al normale orario di ricevimento (v. la sezione avvisi) – via email (luca.sitzia@unica.it).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar