Insegnamenti e programmi

 

FA/0010 - TECNOLOGIA FARMACEUTICA APPLICATA

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
FRANCESCO ​LAI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[50/21] ​ ​CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE [21/00 - Ord. 2014] ​ ​PERCORSO COMUNE864
Obiettivi

Lo scopo del corso è fornire agli studenti la conoscenza delle problematiche riguardanti il percorso che compie il farmaco dall’idea terapeutica alla sua registrazione, per un loro inserimento nella ricerca e nell’industria Farmaceutica. In tale esperienza formulativa multidisciplinare rivestono particolare importanza sia gli studi di preformulazione nello sviluppo del farmaco e i relativi obiettivi: biodisponibilità, stabilità e sicurezza, sia i nuovi metodi e studi teorico- pratici per condizionare il rilascio e per veicolare e direzionare i farmaci.

Conoscenze (Sapere): Lo studente deve acquisire quelle conoscenze e metodologie che gli consentiranno di studiare e ragionare criticamente ed in modo autonomo le problematiche nel campo della tecnologia farmaceutica con particolare riferimento alle nuove forme di rilascio di farmaci e ai sistemi di direzionamento.

Capacità (Saper fare):Il corso mette le basi per lo sviluppo delle capacità di valutazione dei migliori approcci tecnologici per l’allestimento di forme farmaceutiche innovative e per il direzionamento di farmaci per specifiche esigenze terapeutiche.

Prerequisiti

Conoscenza dei principi fondamentali della Tecnologia Socioeconomia e Legislazione Farmaceutica, Chimica Farmaceutica e Tossicologica, Farmacologia Generale e Farmacognosia acquisite nei corsi precedenti.

Contenuti

• Gli Articoli Scientifici
• Il farmaco dall’idea terapeutica alla sua registrazione
• Lo stato solido
• Preformulazione (solubilità, pKa, coefficiente di ripartizione)
• Biofarmaceutica
• Valutazione dei parametri biofarmaceutici
• Farmacocinetica (Clearance e Volume di distribuzione)
• Stabilità dei Farmaci. Prove normali di stabilità. Prove accelerate di stabilità: metodo isotermico di Garret.
• Ordine di reazione. L’energia di attivazione, l’equazione di Arrhenius.
• Le vie di somministrazione e di escrezione dei farmaci.
• Le membrane biologiche (trasporto dei farmaci), la legge di Fick.
• La via orale
• La Somministrazione nasale e polmonare
• I polimeri per uso farmaceutico
• Le nanoparticelle polimeriche
• Nanoparticelle lipidiche solide (SLN)
• Nanosospensioni
• Direzionamento dei Farmaci (Targeting)
• La veicolazione di Farmaci al SNC
• Gene delivery
• Direzionamento dei Farmaci ai tumori
• Siringhe senza ago
• Microaghi
• Ciclodestrine
• Le nanofibre polimeriche

Metodi Didattici

Lezioni con ausilio di proiezioni su schermo e eventualmente alla lavagna. Ogni lezione inizia con un breve riassunto dei concetti illustrati nelle lezioni immediatamente precedenti e termina con una breve discussione in aula come verifica dell’apprendimento.

Verifica dell'apprendimento

Prova scritta su tutto il programma. Le prove scritte consistono nella elaborazione di una relazione su una serie di quesiti riguardanti il programma svolto, ad ognuno dei quali è attribuito un determinato punteggio

Testi

• Aulton, Taylor. “Tecnologie farmaceutiche. Progettazione e allestimento dei medicinali “ Edra editore
• Martin et al. “Physical Pharmacy” Lea&Febiger Ed., Philadelphia Remington
• R.E. Notari “Biofarmaceutica e Farmacocinetica” Piccin Ed., Padova
• R. Calcinari “Argomenti di Tecnologia Farmaceutica” LINT Ed., Trieste
• Wiseman “Handbook of Biodegradable Polymers” Harvood Academic Publisher

Altre Informazioni

Vengono fornite le slides usate durante le lezioni.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy