Insegnamenti e programmi

 

7315 - MICROBIOLOGIA E PATOLOGIA GENERALE

Anno Accademico ​2016/2017

Docente
GIOVANNA MARIA ​LEDDA (Tit.)
RAFFAELLO ​POMPEI
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[50/21] ​ ​CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE [21/00 - Ord. 2014] ​ ​PERCORSO COMUNE1080
Obiettivi

Conoscenza della struttura e morfologia della cellula batterica. Metabolismo batterico e genetica batterica. I farmaci anti-microbici e anti-fungini. La patogenicità dei microrganismi e la risposta immunologica alle infezioni. La struttura dei virus umani ed animali e le interazioni virus-cellula. Rapporto tra infezione e malattia.
Capacità di comprendere i meccanismi d’azione degli anti-biotici e anti-microbici in genere. Capire come un’infezione microbica si può trasformare in malattia e quali sono le interazioni tra fattori di patogenicità e tessuti e organi del corpo umano.
MODULO DI PATOLOGIA GENERALE:
DESCRIZIONE:Obiettivo formativo
L’obiettivo formativo del modulo di Patologia Generale e’ di far acquisire allo studente la comprensione dei processi patologici fondamentali che sono alla base delle malattie.
In particolare si richiede allo studente:
- La conoscenza dei fattori etiologici responsabili delle alterazioni del funzionamento cellulare;
- La conoscenza dei meccanismi patogenetici cellulari e molecolari dei processi patologici;
- La conoscenza dei meccanismi di base delle risposte di difesa dell’organismo;
- La conoscenza dei meccanismi di controllo della proliferazione cellulare e dell’apoptosi;
- La conoscenza dei fattori etiologici e dei meccanismi della trasformazione cellulare neoplastica.
Si richiede inoltre allo studente la capacita’ di utilizzare le conoscenze acquisite nel modulo per risolvere situazioni problematiche relative ai contenuti trattati.

Prerequisiti

Un farmacista deve sapere come tradurre le conoscenze sui microrganismi e sulla loro patogenicità in attività professionali, consistenti nel sapere come usare in modo razionale i farmaci anti-microbici nelle malattie batteriche e virali, facendo attenzione anche alle differenze individuali di tolleranza ai farmaci. Lo studente in CTF deve inoltre conoscere e saper applicare le informazioni sulla tossicità e attività dei farmaci, al fine di disegnare e sintetizzare nuovi farmaci con indice terapeutico migliore. Inoltre le informazioni acquisite a livello teorico su batteri, funghi e virus, devono essere sufficienti per poterle applicare nella diagnostica microbiologica, sia in campo clinico che ambientale.

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE:
Avere sostenuto: Biologia animale, Anatomia Umana, Biochimica, Fisiologia generale

Contenuti

Le conoscenze acquisite nel corso di studi devono essere sufficienti perché lo studente possa esaminare le materie con spirito critico, sapendo quando applicare gli apprendimenti ricevuti e come applicarli sui potenziali fruitori; e inoltre sappia scegliere tipo, dosi, via di somministrazione di farmaci in funzione del sesso, età, patologia di eventuali soggetti malati.

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE. Programma
Adattamento cellulare: Modalità di adattamento ( iperplasia, ipertrofia, atrofia, metaplasia, displasia, accumulo intracellulare)
Ipertrofie ed iperplasie patologiche
Morte cellulare: Necrosi ed Apoptosi
Disordini emodinamici
Infiammazione acuta: modificazioni vascolari, eventi cellulari, mediatori chimici; attivazione leucociti, chemiotassi, fagocitosi.
Infiammazione cronica. Effetti sistemici dell’infiammazione
Riparazione dei tessuti.
Controllo della proliferazione cellulare
Il ciclo cellulare e le alterazioni del ciclo cellulare nei tumori
Tumori: caratteristiche morfologiche e comportamentali.
La progressione neoplastica
Meccanismo d’azione dei cancerogeni
Basi Molecolari del Cancro (Oncogeni, Oncosoppressori, Geni che regolano l’Apoptosi e la Riparazione del DNA)
Basi Molecolari delle Malattie Monogeniche: Malattie da difetti recettoriali, enzimatici e della funzione, struttura o quantità delle proteine non-enzimatiche
Malattie Citogenetiche (autosomiche ed eterocromosomiche)

Metodi Didattici

Saper trasmettere le informazioni professionali acquisite ai potenziali fruitori, che sono persone spesso malate e quindi talvolta fragili dal punto di vista psico-fisico. Soprattutto far capire bene il rapporto tra attività di un farmaco e sua tossicità. Capacità di utilizzare un linguaggio scientifico appropriato per far capire al potenziale fruitore l’importanza di una osservanza rigorosa del ciclo di somministrazione di un farmaco e di una perfetta compliance alle prescrizioni dell’uso di farmaci.

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE:
Durata e Metodo Didattico:Il corso ha una durata di circa 9 settimane (6 ore di lezione settimanali) ed è svolto mediante lezioni frontali.

Verifica dell'apprendimento

Razionalizzare i metodi di studio, tenendo presente che le informazioni su microrganismi, funghi, virus, malattie e farmaci sono reperibili facilmente su testi e manuali, ma il come usare le conoscenze acquisite richiede capacità di sintesi, di critica e di valutazione di ogni singolo caso professionale. Impostare i metodi di studio in modo tale da poter integrare e amalgamare la informazioni acquisite nelle varie discipline, fino a farne una conoscenza generale e approfondita, che possa orientare il laureato in Farmacia o CTF a prendere decisioni ponderate valutando i vari aspetti scientifici, etici, sociali, ed anche economici dei casi professionali che si troverà ad affrontare.

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE: esame orale

Testi

MICROBIOLOGIA FARMACEUTICA

a cura di Carlone e Pompei
Ed. EDISES 2012, Napoli

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE:

Robbins: Le basi patologiche delle malattie. 8 ed.
Pontieri: Patologia Generale. Piccin;
Stevens-Lowe: Patologia. Ambrosiana;
Rubin: Patologia. Ambrosiana.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy