Attività a scelta (per gli immatricolati a partire dall’A.A. 2018-19)

 

Il piano degli studi di Scienze degli Alimenti e della Nutrizione prevede l’acquisizione di 15 CFU attraverso attività formative autonomamente scelte dallo studente purché coerenti con il progetto formativo del CdS.

Lo studente può indicare come attività formativa a scelta uno o più insegnamenti attivati nei Corsi di Studio dell’Ateneo, previa preventiva autorizzazione del Consiglio di Corso di Studio dietro presentazione di apposita istanza alla Segreteria Studenti.

Lo studente immatricolato in un curriculum può indicare come attività formativa a scelta uno o più insegnamenti attivati nell’altro curriculum del CdS senza richiedere l’approvazione preventiva.

I seguenti insegnamenti, già riconosciuti coerenti dal Consiglio di CdS, possono essere sostenuti senza richiedere l’approvazione preventiva, purché non sostenuti nella precedente carriera universitaria:

  • Prodotti dietetici 8 cfu (Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Farmacia)
  • Psicologia fisiologica 8 cfu (Corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche)
  • Basi cellulari e molecolari della nutrizione 6 cfu (4 frontali+2 laboratorio) (Corso di Laurea Magistrale in Biologia cellulare e molecolare)

Lo studente può acquisire i crediti a scelta, sempre previa preventiva autorizzazione del Consiglio di Corso di Studio dietro presentazione di apposita istanza alla Segreteria Studenti, anche mediante:

  1. la frequenza presso il Centro Linguistico di Ateneo di corsi di inglese di livello superiore a B2 o la presentazione di certificazione internazionale, previa valutazione della Commissione Didattica, sino ad un massimo di 3 CFU (consulta l’elenco delle certificazioni riconosciute dal CdS);
  2. la frequenza di seminari attinenti al percorso formativo acquisendo 1 CFU ogni 6 ore di seminari certificate e con verifica o relazione finale;
  3. lo svolgimento di un tirocinio all’interno di programmi Erasmus/Globus, certificato dal laboratorio in cui è stato svolto, 1 CFU ogni 25 ore di tirocinio, sino ad un massimo di 6 CFU;
  4. lo svolgimento di attività di tirocinio aggiuntivo svolto in Università/Aziende, purchè in laboratorio diverso da quello in cui si svolge l’attività di tesi, 1 CFU ogni 25 ore di tirocinio, sino ad un massimo di 6 CFU.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar