Programmi

 

32/19/056 - LETTERATURA ARABA

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
ANGELA ​LANGONE (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/19] ​ ​LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA [19/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
Obiettivi

- Conoscenza generale della storia dei popoli arabi dal periodo pre-islamico della Ǧāhiliyya sino al periodo coloniale e post-coloniale, e della relativa produzione letteraria.
- Conoscenza del panorama storico del periodo classico e dei relativi dibattiti religiosi, scientifici e filosofici.
- Conoscenza degli autori più rappresentativi di ciascun genere letterario e delle relative opere in versi o prosa.
- Capacità di analisi critica e di interpretazione delle varie forme di testi letterari.
- Capacità di contestualizzazione storica e culturale di un testo letterario, e di individuazione di eventuali interazioni con i fattori ambientali.

Prerequisiti

Rudimenti di geografia e storia del mondo arabo.

Contenuti

• Il contesto storico-culturale della penisola arabica pre-islamica; il sistema tribale e la tradizione orale; la poesia nella Ǧāhiliyya: struttura e tematiche della qaṣīda.
• Il profeta Muhammad e il Corano. La nascita della scrittura araba e la registrazione scritta della narrazione.
• Il periodo dei califfi “Ben Guidati” e della dinastia omayyade: la poesia d'amore (ġazal), la poesia encomiastica e le naqā’id (tenzoni poetiche).
• La nascita della prosa d’arte (adab) e le sue diverse declinazioni.
• Il primo periodo abbaside e lo sviluppo delle scienze coraniche.
• Il sufismo e la poesia mistica.
• Il secondo periodo abbaside e la poesia neo-classica; La storiografia annalistica e regionale; il genere degli aḫbār e i prodromi del poliziesco; lo stile e il linguaggio della maqāma.
• Il declino della dinastia abbaside; letteratura di viaggio e di mirabilia.
• Gli arabi in Sicilia e la loro produzione letteraria.
• Al-Andalus e Marocco; lo sviluppo della poesia strofica: muwaššaḥa e zaǧal; il dibattito tra filosofi e ‘ulamā’.
• Il periodo della decadenza (Inḥiṭāṭ); le siyar; Ibn Danyāl e il teatro d’ombre (Ḫayāl al-ẓill); la Muqaddima di Ibn Ḫaldūn.
• Il Risveglio (Nahḍa). La nascita del giornalismo e del teatro; i nuovi generi letterari: il racconto breve e il romanzo.

Metodi Didattici

Per ciascun argomento sarà presentato il contesto storico-culturale insieme alla produzione letteraria che lo ha accompagnato. Testi scelti di poesia e prosa saranno letti e analizzati, con particolare attenzione ai nessi che li legano all’ambiente sociale o al dibattito filosofico, entro cui sono stati composti.

Verifica dell'apprendimento

Esame orale dell’esame in cui lo studente dovrà dimostrare di conoscere autori e generi letterari, che dovranno essere adeguatamente collocati nel giusto contesto storico e geografico e analizzare uno dei testi proposti durante il corso.

Testi

AMALDI Daniela, Storia della letteratura araba classica, Zanichelli, Bologna, 2004
CAMERA D’AFFLITTO, La letteratura araba contemporanea. Dalla nahdah a oggi. Nuova edizione, Carocci, Roma, 2007.
ZAKHARIA Katia e TOELLE Heidi, Alla scoperta della letteratura araba, Argo, Lecce, 2010

I contenuti delle lezioni, oltre al materiale cartaceo e informatico distribuito durante il corso, costituiscono parte integrante del programma d’esame.

Altre Informazioni

Gli studenti impossibilitati a frequentare le lezioni sono pregati di contattare il docente titolare

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar