Programmi

 

32/19/022 - LINGUA FRANCESE 3

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
FRANCESCA ​CHESSA (Tit.)
Periodo
Annuale ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/19] ​ ​LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA [19/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE9111
Obiettivi

Conoscenza e comprensione Lo studente dovrà possedere: • adeguata conoscenza e competenza linguistico-comunicativa (livello B2+/C1 del QCER), allo scritto e all’orale, e metalinguistica in lingua francese, in particolare nell’ambito della semantica e pragmatica francese; • solide conoscenze della cultura francese; Capacità di applicare conoscenza e comprensione Lo studente dovrà essere in grado di: • applicare le proprie conoscenze della lingua francese nella produzione e nella comprensione orale e scritta; • saper applicare gli strumenti teorici per il riconoscimento di specificità semantiche proprie alla lingua francese; • effettuare analisi e sintesi delle problematiche linguistiche, specialmente in ambito di contatto interlinguistico; • applicare le metodologie e strategie di riassunto a partire da testi (tecnici, scientifici, di divulgazione); • individuare e risolvere problemi inerenti allo scambio linguistico. Autonomia di giudizio Lo studente deve avere la capacità di: • interpretare con autonomia di giudizio i fenomeni linguistici e le manifestazioni storiche e culturali della lingua e cultura francese, valutandone la portata e l'impatto nelle sue varie dimensioni. • analizzare autonomamente diverse tipologie testuali, e di individuarne genere, convenzioni, stile, impianto retorico e strategie comunicative. L'autonomia di giudizio viene verificata durante i colloqui d'esame e durante il processo di elaborazione della prova finale. • orientarsi autonomamente nel contesto linguistico-filologico e storico-culturale della mediazione interculturale, relativamente lingua francese. Abilità comunicative Lo studente deve: • aver conseguito capacità comunicative a livello di esposizione orale e scritta in lingua francese. • essere in grado di interagire, o nel ruolo di mediatore, o in situazioni che richiedano una competenza linguistico-culturale in ambito francese. Capacità di apprendimento Lo studente deve avere acquisito le strategie cognitive e meta-cognitive atte a consentirgli di proseguire in autonomia lo studio lingua francese.

Prerequisiti

.È indispensabile che lo studente possieda - all’inizio delle attività didattiche - un livello di partenza pari a B2 del QCER. È richiesto lo stesso livello di partenza per gli studenti non frequentanti le attività didattiche. Per gli studenti, con un livello QCER inferiore, sono richieste attività di riallineamento/recupero alfine di raggiungere il livello previsto dalla programmazione del settore (v. studenti di laboratorio di lingue e comunicazione). Lo studente in possesso di una certificazione esterna DELF/DALF di livello B2 o superiore a quest’ultimo beneficerà di vantaggi (come previsto dall’art. 15 del regolamento interno del settore di Lingua francese AA 2017-18).
In particolare, lo studente che presenta una certificata internazionale di conoscenza della lingua (DELF, DALF) certificazioni esterne sulla conoscenza della lingua, corrispondente al livello d’uscita richiesto per ciascun anno, può essere ammesso a sostenere il solo esame orale col docente - con esonero dagli scritti. Sono ammessi all’esonero solo gli studenti che presentano una certificazione con un punteggio pari o superiore a 75/100. Gli studenti in possesso di tali certificazioni sono tenuti a presentarle ai docenti in duplice copia originale con l’indicazione del numero di matricola e del nome del corso a cui sono iscritti entro e non oltre il 30 aprile di ogni anno. Decorso tale termine, lo studente non ha diritto a usufruire della certificazione. La certificazione ha validità solo nell’anno di iscrizione al corso. Non sono ammesse certificazioni sostenute in un periodo successivo alla prima iscrizione al corso. Lo studente in possesso della certificazione è libero di utilizzarla per essere esonerato dalla prova scritta, oppure può scegliere di sostenere la prova secondo le modalità previste. Una volta effettuata la scelta di non avvalersi della certificazione, anche in caso di esito negativo della prova, non potrà presentarla. La conversione del punteggio della certificazione, in centesimi, in voto in trentesimi avviene per mezzo di una tabella di conversione disponibile all'art. 15 del regolamento.

Contenuti

Il corso si suddivide nelle seguenti parti: • esercitazioni con CEL madrelingua pari a 70 ore; • parte di expression orale (EO) con un altro CEL pari a 21 ore; • lezioni di linguistica francese con il docente titolare pari a 20 ore. Le esercitazioni con CEL madrelingua saranno così modulate: • 70 ore di attività mirate alla pratica e alle strategie del résumé e al consolidamento delle competenze lessicali. Il consolidamento delle competenze lessicali avrà come obiettivo quello di aiutare lo studente nelle attività di riformulazione delle frasi, di ricerca dei sinonimi e di contrari, del riconoscimento delle strutture fraseologiche all’interno di testi di un livello pari al B2+ del QCER.
• La parte di EO sarà tenuta da un altro CEL per un totale di 21 ore. La EO consisterà in attività di laboratorio con esercitazioni su documenti audio. Le tematiche saranno comunicate a invio attività.

Metodi Didattici

Il corso si suddivide nelle seguenti parti: • esercitazioni con CEL madrelingua pari a 70 ore; • parte di expression orale (EO) con un altro CEL pari a 21 ore ; • lezioni di linguistica francese con il docente titolare pari a 20 ore. Le esercitazioni con CEL madrelingua saranno così modulate: • 70 ore di attività mirate alla pratica e alle strategie del résumé e al consolidamento delle competenze lessicali. Il consolidamento delle competenze lessicali avrà come obiettivo quello di aiutare lo studente nelle attività di riformulazione delle frasi, di ricerca dei sinonimi e di contrari, del riconoscimento delle strutture fraseologiche all’interno di testi di un livello pari al B2+ del QCER. • La parte di EO sarà tenuta da un altro CEL per un totale di 21 ore. La EO consisterà in attività di laboratorio con esercitazioni su documenti audio. Le tematiche saranno comunicate a invio attività.

Verifica dell'apprendimento

a) Modalità La valutazione dello studente prevede: • una prova parziale scritta • una prova orale.
La prova parziale scritta, della durata di 4 ore, prevede: 1.un résumé a pari a 1/4 di un testo di livello B2+; 2.Exercices de grammaire en contexte ed esercizi di competenza lessicale con ricerca di sinonimi/contrari dei termini contenuti nel testo e con definizione da fornire per termini e/o espressioni contenuti nel medesimo testo. Nella prova parziale scritta, lo studente dovrà dimostrare di: • riuscire a comprendere testi lunghi di vario genere, in particolare specialistici o tecnici. • individuare il tema e le idee direttrici del testo di partenza; • identificare i punti principali nel testo; • reperire le articolazioni logiche nel testo; • individuare il piano dettagliato del testo; • destrutturare il testo e redigerne il riassunto evitando ripetizioni del testo originale e ricorrendo ai sinonimi. La prova orale prevede: 1.prova di compréhension orale (CO) che si svolgerà il giorno dello scritto e al termine dell’espletamento di quest’ultimo, e avrà una durata di circa 20-40 minuti. La prova di CO avrà luogo presso un laboratorio linguistico della struttura. 2.prova orale finale sulle tematiche riguardanti il corso di linguistica francese. Oltre al docente titolare della materia, vi saranno un altro docente di lingua francese ed eventualmente i CEL che assisteranno alla prova orale finale. Nella prova orale, lo studente dovrà essere in grado di: • esporre in lingua francese gli argomenti trattati nel corso delle lezioni con coerenza e chiarezza. Si ricorda che il sostenimento della parte parziale scritta è propedeutico all’espletamento della prova orale finale. Le date della prova parziale scritta e della prova orale finale saranno stabilite annualmente e rese pubbliche sulla pagina personale del docente titolare, sul blog (http://people.unica.it/infra/) e sulla pagina Facebook del settore (https://www.facebook.com/franceseCagliari/#).

Testi

A. Per il corso di linguistica francese Da definire B. Per il lettorato: Testi obbligatori - Grammathèque, Grammaire et Cahier d’exercices, CIDEB. - Vocabulaire progressif du français (niveau avancé), CLE international Testi facoltativi - Rédiger un résumé, un compte-rendu, une synthèse, Hachette - Compréhension écrite, niveau 4, CLE international - Révisions, 450 exercices (niveau avancé), CLE - Conjugaison 450 nouveaux exercices (niveau intermédiaire), CLE International - Dictionnaire de la langue française, Zanichelli Hachette - Le mot juste, Zanichelli - Dizionario dei falsi amici di francese, Zanichelli

Altre Informazioni

Lo studente potrà avvalersi dell’ausilio di materiali di autoapprendimento della lingua: • Piattaforma banca dati e-learning: http://people.unica.it/infra/files/2011/10/Banca-dati-e-learning-1.0.pps • Français chez Toi!: http://people.unica.it/infra/francais-chez-toi/ • Risorse multimediali francesi e francofoni (articoli, documenti audio, video). • L’InFra dispone di manuali per l’autoapprendimento che lo studente può richiedere sotto forma di prestito. Per le richieste rivolgersi alla dott.ssa Comas-Leone (comas@unica.it). • Gli studenti impossibilitati a seguire le lezioni sono gentilmente pregati di mettersi in contatto col docente e con il CEL, dott.ssa Comas-Leone, all’inizio dell’anno accademico. • Per tutte le info inerenti le esercitazioni, si prega di consultare la pagina personale della dott.ssa ComasLeone (http://people.unica.it/virginiecomasleone/).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar