Programmi

 

32/19/058 - GEOGRAFIA

Anno Accademico ​2016/2017

Docente
LUCIANO ​CAU (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/19] ​ ​LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA [19/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Il corso si prefigge l’obiettivo di illustrare l’ambito di studi della Geografia, nei suoi fondamenti teorico-metodologici e nelle sue principali articolazioni settoriali, sia in termini generali sia nelle connessioni specifiche con i territori relativi alle lingue di studio.


Risultati dell'apprendimento attesi:
Conoscenza e capacità di comprensione.
I laureati alla fine del corso dovranno possedere:
- conoscenza dei fondamenti teorici e metodologici della disciplina e sulle principali articolazioni settoriali della Geografia.
e delle peculiari manifestazioni dei territori in relazione alle lingue di studio;
- solide conoscenze delle problematiche geografiche settoriali delle lingue e dei linguaggi.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
A supporto di tale obiettivo il corso prevede anche l’illustrazione e l’utilizzo, attraverso esercitazioni pratiche, dei principali strumenti di cui si avvale la ricerca geografica, con particolare riferimento alla cartografia, alla analisi visuale fotografica, all’infografica.
Risultati dell'apprendimento attesi
I laureati dovranno essere in grado di:
- analizzare le variabili geografiche che influenzano le realtà linguistiche e culturali, interpretarle e rappresentarle con gli strumenti della comunicazione visiva che la Geografia annovera.

Prerequisiti

Conoscenza essenziale sulla distribuzione dei principali oggetti e fenomeni geografici, cosi come del contesto storico contemporaneo.

Contenuti

Il corso si articola in due parti, strettamente integrate e intrecciate:
A) Illustrazione dell’ambito di studi della Geografia, nei suoi fondamenti teorico-metodologici e nelle sue principali articolazioni settoriali (cenni di storia del pensiero geografico, interazioni tra società umane e ambiente naturale, geografia della popolazione, geografia culturale, geografia delle lingue, geografia politica, geografia dello sviluppo geografia delle attività criminali)
B) Applicazioni degli aspetti teorico-metodologici ai contesti culturali e linguistici di interesse dello studente.

Investigazioni geografiche: indizi, prove, evidenze e misteri
1. Geografia: la storia
Uso dei principali strumenti di cui si avvale la ricerca geografica, con particolare riferimento alla cartografia, alla analisi visuale fotografica, all’infografica: in laboratorio di informatica
2. Lo spazio fisico: tra terra, aria, acqua, fuoco e gravità
Analisi della cartografia geomorfologica e fisica delle aree linguistiche di interesse dello studente: in laboratorio di informatica
3. Ambiente e salute: la geografia medica
Analisi e simulazioni cartografiche della distribuzione e diffusione delle principali cause di morte nelle diverse aree linguistiche di interesse dello studente: in laboratorio di informatica
4. Geografia della popolazione: gente che nasce, che muore, che viene e che va
Analisi cartografiche della distribuzione della popolazione e modellizzazione delle proiezioni relative alla dinamica demografica nelle diverse aree linguistiche di interesse dello studente: in laboratorio di informatica
5. Geografia dello sviluppo: società e innovazione tra dinamismo e staticità
6. Lo spazio delle lingue: dinamica dell’identità linguistica tra etnicità e globalizzazione
Analisi dei processi di acculturazione e deculturazione nelle diverse aree linguistiche di interesse dello studente: in laboratorio di informatica
7. Tra terreno e ultra-terreno: faglie culturali e dinamica spaziale delle fedi
8. Geografia politica: alla ricerca del Santo Graal del potere
9. Dinamiche spazio-temporali del quotidiano: convivenza, shopping, turismo e criminalità
Analisi delle dinamiche spazio-temporali tipiche delle diverse aree linguistiche di interesse dello studente relativamente all’uso quotidiano degli spazi urbani relativamente a: in laboratorio di informatica

Metodi Didattici

Il corso si articola in 18 ore di lezione frontale in Aula e 12 ore di lezione frontale congiunta alle attività applicative in laboratorio di informatica

Verifica dell'apprendimento

Il raggiungimento di tali risultati sarà valutato tramite una prova orale, un colloquio in cui lo studente deve dimostrare il suo grado di conoscenza dei fondamenti teorici e metodologici della Geografia e delle peculiari manifestazioni dei territori in relazione alle lingue di studio; dovrà dimostrare capacità di analisi critica e metodologica relativamente al programma, capacità di tracciare collegamenti tra le varie parti dello stesso; verrà inoltre valutata la competenza espressiva generale e la padronanza del linguaggio specifico della Geografia; lo studente deve inoltre dimostrare le competenze acquisite nell’analizzare le variabili geografiche che influenzano le realtà linguistiche e culturali, nell’interpretarle e rappresentarle graficamente; il colloquio avverrà sulla traccia di un numero medio di cinque domande ognuna con peso specifico pari ad un quinto del voto finale.

Testi

Dispense in formato digitale distribuite a cura del docente

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar