Programmi

 

32/19/050 - TRADUZIONE LINGUA TEDESCA 1

Anno Accademico ​2016/2017

Docente
FRANCESCA ​BOARINI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/19] ​ ​LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA [19/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE945
Obiettivi

Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di tradurre in italiano testi di tipo prevalentemente pragmatico e comunicativo (articoli di giornale, testi di argomento turistico, testi di carattere infomrativo-enciclopedico) utilizzando sapientemente gli strumenti lessicografici necessari; dovrà inoltre essere in grado di attuare le strategie minime necessarie per risolvere problemi di enciclopedia e affrontare la traduzione di diverse varietà di registro e stile presenti nelle differenti tipologie testuali prese in esame.

Prerequisiti

Non ci sono prerequisiti formativi che possano dirsi vincolanti per la frequenza del corso. Si auspica tuttavia che gli studenti che intendono frequentare il corso abbiano sostenuto e superato l'esame di Lingua tedesca I.

Contenuti

Il corso consiste di due moduli didattici:
- Un primo modulo in cui si forniranno i primi rudimenti della teoria e pratica traduttiva dal tedesco verso l’italiano. A questo scopo verrà dato particolare rilievo alla grammatica contrastiva e alla linguistica testuale, discipline che si rivelano indispensabili e funzionali al riconoscimento e alla discussione di eventuali problemi e/ o difficoltà traduttive;
-Un secondo modulo, in cui si darà maggiore rilievo all’idea della traduzione come “progetto” da definire di volta in volta a seconda del tipo di testo e della sua funzione. In quest’ottica verranno dunque approfondite questioni di carattere linguistico-testuale e linguistico-culturale.
Nello specifico, il corso affronterà i seguenti argomenti: 1. Per una definizione di traduzione- Traduzione vs riscrittura e parafrasi – Il “compito” del traduttore – I dizionari e gli strumenti lessicografici – La ricerca lessicale e enciclopedica 2. Tedesco lingua sintetica vs italiano lingua analitica – Rendere i nomi composti – Aggettivo pre- e postnominale – I tempi verbali – Termine vs parola – Realia e elementi culturospecifici – Toponimi, nomi propri e denominazioni – Singolare vs plurale 3. Il testo e la traduzione – Comprensione del testo e traduzione - Traduzione e interpretazione

Metodi Didattici

Lezioni frontali alternate a lezioni di tipo seminariale. Durante il corso sono previste esercitazioni in aula

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova scritta e una prova orale.
La prova scritta consiste nella traduzione dal tedesco all''italiano di un testo di carattere comunicativo-informativo in cui lo studente dovrà mettere in pratica le competenze e le strategie traduttive apprese durante il corso.
La prova orale - da sostenersi solo previo superamento della prova scritta - consiste in un colloquio in cui, nel prendere posizione sulle proprie scelte traduttive, lo studente dimostrerà di avere acquisito i concetti basilari della teoria della traduzione.

Criteri determinanti per l'attribuzione del voto finale:
Prova scritta:
-• Capacità di decofidica e ricodifica del testo originale in lingua italiana con particolare cura per la correttezza sintattica e l'appropriatezza di lessico e registro;
• capacità di strutturare il testo secondo i criteri tipologici necessari (adeguatezza).

Prova orale:
- Capacità di analizzare criticamente la prova scritta, evidenziando gli errori o le inadeguatezze e da correggere con consapevolezza;
- Competenza metalinguistica e utilizzo della terminologia appropriata;
-Conoscenza e applicazione consapevole ai problemi pratici dei contenuti teorici affrontati durante il corso e riassunti nelle dispense e nei materiali forniti durante le lezioni e depositati in parte presso la Biblioteca di Scienze del linguaggio, in parte pubblicate sulla pagina personale della docente (Sezione Avvisi: Materiale didattico).

Testi

Umberto Eco (2003), Dire quasi la stessa cosa, Bompiani, Milano;
Lucia Cinato Kather (2011), Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli, Milano.

Ulteriore materiale di approfondimento verrà fornito nel corso delle lezioni e riportato in parte sulla pagina personale della docente e in parte presso la Biblioteca di scienze del linguaggio (Via San Giorgio 12)


Altre Informazioni

Data la natura del corso, si invitano caldamente gli studenti a frequentare le lezioni.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a mettersi in contatto con la docente.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar