Programmi

 

32/19/070 - LETTERATURA ITALIANA MODERNA E CONTEMPORANEA

Anno Accademico ​2016/2017

Docente
GIOVANNA ​CALTAGIRONE (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/19] ​ ​LINGUE E CULTURE PER LA MEDIAZIONE LINGUISTICA [19/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE1260
Obiettivi

Conoscenze: il corso è finalizzato alla lettura critica dei testi letterari, specificamente poetici, della modernità. La presenza, nel programma, di una parte istituzionale sugli ambiti e le peculiarità della letteratura italiana moderna e contemporanea consentirà di rapportare le opere letterarie proposte a tradizione, canoni, sistema linguistico, artistico e culturale dell’Otto-Novecento.
Capacità: acquisizione di aggiornate competenze metodologiche che consentano agli studenti, sia l’uso degli strumenti d’analisi delle strutture poetiche e dei caratteri letterari dei testi, sia l’approfondimento dei tanti complessi sistemi (linguistico retorico, stilistico, estetico, storico, editoriale e comunicativo) in cui il testo si inscrive e manifesta le sue potenzialità semantiche.
Comportamenti: Educazione alla lettura a voce alta del testo poetico, quale primo livello di comprensione; superamento del livello ingenuo di conoscenza del testo e messa in atto di un esercizio critico adeguato alla complessità della parola poetica; impiego del glossario poetico e critico di base per la descrizione dei testi.

Prerequisiti

Conoscenze: conoscenza, a livello scolastico, delle periodizzazioni letterarie e delle fondamentali questioni storiche e culturali dei secoli XIX e XX e della tradizione letteraria italiana nel suo complesso; competenze di base sui problemi critici e metodologici della modernità letteraria.
Abilità: buona conoscenza attiva e passiva della lingua italiana scritta e orale; capacità espositive adeguate, nella lingua orale.


Contenuti

Corso monografico: LE AVANGUARDIE POETICHE DEL NOVECENTO
Il corso si articola in due moduli di 30 ore ciascuno. Gli studenti che intendono maturare 12 crediti prepareranno entrambi i moduli, chi deve maturare 6 crediti preparerà il primo modulo.
I MODULO: Avanguardie storiche e grandi personalità poetiche della prima metà del Novecento (30 ore) .
Lettura critica di una scelta di testi poetici del primo Novecento. Si tratteranno problemi metodologici e storiografici per acquisire strumenti di analisi del testo poetico, e per rapportare autori e testi ai grandi movimenti d’avanguardia affermatisi nel sistema artistico e letterario primo novecentesco.

II MODULO: Neoavanguardie e nuovi spazi poetici nella cultura italiana del secondo dopoguerra (30 ore).
Si percorreranno le direzioni fondamentali delle nuove tendenze poetiche del secondo dopoguerra fino agli anni Sessanta, selezionando autori e testi che testimoniano l’affermarsi di una rinnovata poesia civile, le rotture della tradizione linguistica e tematica della poesia moderna, le contaminazioni con le nuove scienze e con le altre arti.

Metodi Didattici

Lezioni frontali:
a) descrizione delle principali tendenze poetiche del Novecento; analisi dei testi poetici nella loro esemplarità espressiva e retorica; contestualmente, spiegazione dei livelli strutturali della lingua poetica, delle tecniche della poesia moderna, delle sue relazioni genetiche con la tradizione della poesia italiana ed europea;
b) questioni metodologiche generali e istituti relativi allo studio della disciplina: istituzioni della modernità letteraria, fondazione e trasformazioni del canone novecentesco, statuto e funzionamento dei generi letterari.
Momenti seminariali periodici: con reading di poesia e commento critico supportato dall’elaborazione e dal confronto di percorsi bibliografici elementari (a cura degli studenti che preparano entrambi i moduli).


Verifica dell'apprendimento

Prova d’esame orale, valutazione in trentesimi. Il colloquio dura circa 30 minuti. Gli studenti dovranno avere un’ottima conoscenza dei testi letterari in programma, consapevolezza della complessità linguistica e strutturale dei testi poetici, delle loro peculiarità stilistiche, retoriche, tematiche, semantiche, della loro collocazione nel tempo e nello spazio artistici e storiografici (poetiche, epoche culturali, movimenti, tendenze). Dovranno dimostrare di saper utilizzare gli strumenti critici e metodologici indicati in bibliografia, servendosi del lessico specialistico proprio delle discipline letterarie.
Gli studenti dovranno portare all’esame i testi letterari sui quali avviene la verifica, nonché i testi critici e ogni altro strumento utile (schede, appunti, riassunti) che potranno essere consultati nel corso dell’interrogazione.

Testi

PRIMO MODULO (30 ore)

Testi letterari:

NIVA LORENZINI (a cura di), Poesia del Novecento italiano. Dalle avanguardie storiche alla seconda guerra mondiale, Carocci, Roma 2002;

testi critici e metodologici:

Introduzione e apparati critici apposti ai testi poetici presenti nell’Antologia;

NICOLA GARDINI, Com'è fatta una poesia? Introduzione alla scrittura in versi, Sironi, Milano 2007 (escluse le pp. 151-204);

PAOLO GIOVANNETTI, La letteratura italiana moderna e contemporanea, Carocci, Roma 2001.

SECONDO MODULO (30 ore)
Testi letterari:

NIVA LORENZINI (a cura di), Poesia del Novecento italiano. Dal secondo dopoguerra a oggi, Carocci, Roma 2002;

testi critici e metodologici:

Introduzione e apparati critici apposti ai testi poetici presenti nell’Antologia.

Altre Informazioni

Durante la lettura e l’analisi dei testi poetici si consiglia l’uso costante di un buon vocabolario della lingua italiana, al fine di verificare i significati del lessico italiano e poetico.
Gli studenti che non conoscono la poesia contemporanea e ritengono, di conseguenza, di non capirla e non amarla sono invitati a non perdere l’occasione, offerta dagli studi universitari, per accedere a una nuova e appassionante esperienza intellettuale ed etica.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar