Programmi

 

LS/0138 - LINGUAGGI DELLO SPETTACOLO

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
ROBERTA ​FERRARESI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[32/17] ​ ​LINGUE E COMUNICAZIONE [17/00 - Ord. 2019] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

Il corso propone di utilizzare le arti performative quale osservatorio privilegiato per indagare, in ottica storica e nel contemporaneo, le tendenze culturali, comunicative e mediologiche emergenti, insieme alle loro ricadute di natura socio-antropologica.

Al termine del corso, gli studenti:

1. [Conoscenze e capacità di comprensione]
Acquisiranno una conoscenza di base rispetto ai fenomeni teatrali e una conoscenza specifica rispetto alla scena contemporanea; svilupperanno le proprie competenze nel campo della comunicazione rispetto ai processi di rimediazione che coinvolgono le arti dal vivo e le tecnologie mediali.
2. [Conoscenze e comprensione applicate]
Saranno in grado di osservare, analizzare e interpretare i fenomeni comunicativi, sociali e antropologici dal punto di vista delle arti sceniche, nonché, viceversa, di esaminare le evoluzioni di carattere artistico in rapporto ai contesti socio-culturali di riferimento; matureranno inoltre una consapevolezza teorico-critica rispetto ai concetti e alle pratiche della liveness, dell'esperienza dal vivo e mediata nella storia e nel presente
3. [Autonomia di giudizio]
Svilupperanno una consistente capacità critica della produzione artistico-performativa nell'era digitale, collegando i processi di rimediazione occorsi e in atto nelle arti sceniche ai correlati fenomeni di natura socio-mediale; saranno altresì in grado di discutere, riposizionare e illuminare in maniera originale i tradizionali rapporti teorico-critici fra i contesti artistico-culturali e mediologici.
4. [Capacità comunicative]
Attraverso lo studio, la visione di spettacoli, le discussioni e le esercitazioni in aula, implementeranno le proprie capacità analitiche, comunicative ed espressive.
5. [Capacità di apprendimento]
Sapranno orientarsi all'interno della produzione performativa contemporanea e nel contesto della cultura teatrale nazionale e internazionale; saranno in grado di relazionare la produzione artistico-culturale alle tendenze socio-culturali-mediologiche nella storia e nel presente, nonché di collocare criticamente le creazioni ibride di natura teatrale-digitale.

Prerequisiti

Nessun pre-requisito richiesto.

Contenuti

"Liveness: il teatro ai tempi della cultura convergente"

Il teatro è un'esperienza che accompagna l'umanità fin dagli albori, non solo dal punto di vista artistico-culturale, ma anche a livello sociale e antropologico.
Statutariamente ibrida e fluida, aperto al dialogo e alle contaminazioni con altre arti, pratiche, saperi e contesti, la scena teatrale può diventare un osservatorio privilegiato attraverso cui esaminare i cambiamenti della società, in particolare in rapporto ai mondi dell'espressione, della socializzazione e della comunicazione.
Dopo una breve disamina di carattere storico-teorico, il corso verterà sull'indagine dei processi di rimediazione che hanno coinvolto le arti performative dal vivo in relazione agli sviluppi novecenteschi e contemporanei delle tecnologie della comunicazione.

Metodi Didattici

Oltre alle lezioni frontali, saranno proposte sessioni di visione di spettacoli (live e/o online), momenti di discussione ed esercitazioni in aula.

Verifica dell'apprendimento

L'esame è orale e verterà sugli argomenti del corso.
Il programma d'esame consiste nello studio di una dispensa che la docente metterà a disposizione prima dell'inizio delle lezioni e di un volume a scelta (si veda il paragrafo "Testi").
Gli studenti frequentanti possono sostituire il libro a scelta con la preparazione di un elaborato scritto legato ai temi del corso (da concordare con la docente; si intendono "frequentanti" coloro che hanno seguito almeno i tre quarti delle lezioni).

Testi

PROGRAMMA D'ESAME

a) studenti/studentesse FREQUENTANTI:
1- ARGOMENTI DEL CORSO / appunti delle lezioni (i materiali didattici, es. testi, slide, etc., verranno messi a disposizione sul canale Moodle dell'insegnamento)

2- UN LIBRO A SCELTA FRA:
- F. Deriu, "Performatico" (Bulzoni)
- E. Fischer-Lichte, "Estetica del performativo" (Carocci)

* gli studenti FREQUENTANTI possono sostituire il libro a scelta con un breve elaborato scritto su un argomento a piacere legato ai temi del corso da concordare con la docente
(si considera "frequentante" chi ha seguito almeno i tre quarti delle lezioni)

b) studenti/studentesse NON FREQUENTANTI:
1) F. Deriu, "Performatico" (Bulzoni)
2) E. Fischer-Lichte, "Estetica del performativo" (Carocci)

Altre Informazioni

Avvisi, slide, video e altri materiali didattici saranno messi a disposizione sul canale Moodle dell'insegnamento, al quale si prega di iscriversi.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy