Programmi

 

LF/0118 - SOCIETA' E ISTITUZIONI DEL MONDO ROMANO

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
ANTONIO MARIA ​CORDA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/40] ​ ​LETTERE [40/40 - Ord. 2008] ​ ​STORIA630
[20/45] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO [45/50 - Ord. 2016] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO CONVENZIONALE630
Obiettivi

Al termine del corso gli studenti e le studentesse saranno in possesso delle seguenti conoscenze, abilità e capacità

Conoscenza e comprensione:Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di leggere e comprendere in autonomia testi scientifici relativi agli argomenti trattati e saranno capaci, grazie alle competenze acquisite, di utilizzare la conoscenza della struttura sociale del mondo romano come sfondo su cui basare successivi studi relativi alla cultura materiale.
Grazie alla presentazione durante il corso di tematiche di approfondimento collegate ad attività di ricerca in atto ci si aspetta che lo studente acquisisca capacità specifiche nella raccolta e nella capacità associativa dei dati così come vengono proposti dalle fonti letterarie ed epigrafiche.
Sarà inoltre capace di comunicare quanto appreso durante il corso in forma efficace sia orale che scritta.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- produrre e acquisire dati conoscitivi su contesti e siti archeologici (*)
- effettuare ricerche bibliografiche e di archivio (*);
- effettuare indagini documentarie, epigrafiche e iconografiche (*)

Autonomia di giudizio:
- lo studente avrà sufficienti strumenti per una valutazione corretta dei dati, di analisi generale e di comprensione del dibattito scientifico inerente la disciplina.

Abilità comunicative:
- esporre a un pubblico di specialisti o non specialisti i contenuti appresi durante il corso
- saper lavorare in un gruppo di pari e in gruppi multiprofessionali sia nella fase di analisi che di attuazione di un progetto.

Capacità di apprendimento:
- potenziamento delle capacità di comprensione degli eventi storici nei loro rapporti di causa/effetto in vista sia di un proseguimento degli studi che di un'attività professionale.

L’insegnamento concorre al conseguimento dei requisiti di accesso alla figura professionale di ARCHEOLOGO – III fascia, definita dal D.M. 244 del 20 maggio 2019, e specificamente all’acquisizione di competenze, abilità e conoscenze associate alla professione, descritte nell’allegato 2 al D.M., §3 (cfr. supra gli obiettivi formativi contrassegnati con l’asterisco).

Prerequisiti

Conoscenza della storia romana e della geografia dell’Orbis Antiquus.

Contenuti

Il corso sarà articolato in due parti distinte.
Nella prima verranno delineati i caratteri generali relativi all’organizzazione della società romana dall’età arcaica al periodo tardoantico e i caratteri generali relativi al funzionamento dell’Amministrazione dello Stato.
La seconda parte del corso verrà dedicata ad un approfondimento relativo alla cristianizzazione dell'impero romano.

Metodi Didattici

- lezioni frontali in aula sulle tematiche generali
- lezioni seminariali sulla lettura delle fonti letterarie, epigrafiche e iconografiche [tecniche di lettura, analisi formale e utilizzo dei supporti bibliografici e digitali]; avviamento all'analisi dei testi epigrafici

Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla situazione epidemiologica, è prevista la possibilità di lezioni in diretta streaming o registrazioni delle stesse disponibili on-line. Inoltre, le esercitazioni potranno essere svolte mediante forme di interazione a distanza con i supporti informatici disponibili.

Verifica dell'apprendimento

La prova verrà effettuata nella forma orale.
Il candidato dovrà dimostrare di avere una buona capacità di esposizione e conoscenza degli argomenti generali nonché una conoscenza approfondita sui tematismi sviluppati a lezione.
Durante la prova verranno proposte al candidato due domande inerenti la parte generale e due sui tematismi di approfondimento.
Nella valutazione della prova si terrà in particolare conto dell’utilizzo durante l’esposizione di un linguaggio appropriato in relazione alla disciplina e sarà particolarmente premiante la dimostrazione da parte del candidato di saper inquadrare cronologicamente e spazialmente gli argomenti trattati.

Testi

1. G. Alföldy, Storia sociale dell'antica Roma, Bologna, Il Mulino, 2012 [Bibl. Dante Alighieri - DIDATTICA STO.ANTICA ALFOLDY].
2. E. Prinzivalli (a cura di), Storia del cristianesimo, I: L'età antica (secoli I-VII), Carocci, 2015 (o ristampe successive), capp. 3, 5, 6, 7.
3. Appunti delle lezioni

L’atlante di riferimento è il Barrington atlas of the Greek and Roman world / edited by Richard J. A. Talbert ; in collaboration with Roger S. Bagnall … \et al.!. – Princeton ; Oxford : Princeton University Press, 2000 [collocazione Bibl. Dip. Scienze archeologiche DIP M EP LATINA 0474]

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente NON MENO di 2 mesi prima della data in cui si intende sostenere la prova di verifica per concordare individualmente programma e bibliografia d'esame

Altre Informazioni

Giorni – Orario – Luogo di ricevimento studenti

Compatibilmente con la situazione relativa a COVID e in base alle disposizioni delle autorità accademiche il ricevimento errà effettuato in presenza e/o online

Mercoledì 12-13; Giovedì 11-13

Cittadella dei Musei Piazza Arsenale 1 - (0706757606 - mcorda (at) unica.it)

skype: antoniomcorda

Questo programma è valido anche per
[20/40] LETTERE [40/40 - Ord. 2008] STORIA 6

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy