Programmi

 

LF/0120 - LINGUA E LETTERATURA SANSCRITA

Anno Accademico ​2020/2021

Docente
TIZIANA ​PONTILLO (Tit.)
Periodo
Annuale ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/40] ​ ​LETTERE [40/10 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE CLASSICHE1260
Obiettivi

I MODULO

A. (conoscenza e comprensione) Inquadramento del Sanscrito tra le lingue indeuropee con attenzione alle isoglosse tra Sanscrito e lingue classiche - Conoscenza elementare delle principali strutture morfologiche e sintattiche della lingua sanscrita - Conoscenza dei lineamenti di storia della letteratura in Sanscrito e Vedico
B. (capacità di applicare conoscenza e comprensione) - Saper leggere la scrittura devanagarica - Saper segmentare, analizzare e comprendere semplici passi in Sanscrito e in Vedico, sulla base delle regole della grammatica indigena - come esercizio delle tecniche traduttive di lingue flessive
C. (autonomia di giudizio) - Essere capaci di cogliere l'identità linguistica e letteraria di una cultura dell'antica Asia ed elaborarla sia nel quadro ricostruttivo della storia delle civiltà e del pensiero antichi sia nell'attuale quadro di indispensabile aggiornamento, rispetto sia alla rapida evoluzione tecnologica sia alla crescente interazione tra comunità parlanti lingue differenti.
D. (abilità comunicative) Saper presentare gli argomenti di grammatica, storia della lingua e della letteratura sanscrita in programma con il lessico tecnico specifico e saper tradurre in italiano o in inglese corrente
E. (capacità di apprendimento) Acquisire un metodo orientato alla ricerca nell'ambito della ricostruzione storica della cultura indo-aria (veicolata da Vedico, Sanscrito e Pali) e delle ipotesi della linguistica indo-europea.

II MODULO
A. (conoscenza e comprensione) Consolidamento della conoscenza delle principali strutture morfologiche e sintattiche della lingua sanscrita
B. (capacità di applicare conoscenza e comprensione) Saper leggere con sicurezza la scrittura devanagarica - Saper segmentare, analizzare semplici passi in Sanscrito e in Vedico con particolare attenzione all'analisi di derivati e composti secondo il metodo della grammatica indigena paniniana
C. (autonomia di giudizio) acquisire un metodo affidabile di traduzione dal Sanscrito in Italiano o Inglese di passi della letteratura in Sanscrito e in Vedico mediante esercizio e riflessione sistematica inerente
D. (abilità comunicative) tradurre in italiano o inglese corrente i testi proposti
E. (capacità di apprendimento) acquisire un metodo sicuro di analisi della sintassi e del lessico dei testi proposti, da poter applicare a traduzione di testi a prima vista.

Prerequisiti

Questo corso di lingua e letteratura sanscrita non ha prerequisiti ma richiede una ragionevole dimestichezza con l'analisi grammaticale e logica delle lingue e può essere propedeutico allo studio della linguistica indoeuropea, alla comparazione con le lingue classiche e all'esercizio delle tecniche traduttive (in particolare per le lingue flessive antiche e moderne) o a un fondato accostamento alle letterature e filosofie indiane.

Contenuti

TITOLO DEL CORSO:
IL SANSCRITO (ANTICA LINGUA INDOEUROPEA ANCORA IN USO): L'EPICA COME TESTIMONE DELLA COMPLESSITA' RELIGIOSA INDIANA ANTICA

I MODULO

1. INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLA GRAMMATICA SANSCRITA
- scrittura devanagarica
- lessico di base utile all'esercizio di traduzione (con pronuncia corretta)
- fondamenti di fonologia e principali regole per la combinazione eufonica (sandhi)
- morfologia nominale (principali paradigmi dei temi in vocale e consonante)
- morfologia verbale (modo indicativo: tempi presente; imperfetto; futuro sintetico; modi: imperativo; ottativo; infinito; gerundio; participio presente, futuro attivo e passivo, passato passivo)
- sintassi dei casi
- derivazione nominale primaria e secondaria
- composizione nominale
- traduzione di testi semplici dal Sanscrito in italiano o in inglese

2. LINEAMENTI DI LETTERATURA VEDICA, SANSCRITA E PALI CON LETTURA DI TESTI IN SANSCRITO (EPICA) inerenti il tema scelto
- acquisire un quadro di insieme della letteratura in Vedico, Sanscrito e Pali del periodo compreso tra il XII a.C. e il V d.C.
- tradurre un'antologia di testi tratti dal Mahābhārata e dal Rāmāyaṇa

II MODULO

3. (LINGUA) A COMPLETAMENTO DEL I modulo (= CORSO DI LINGUA E LETTERATURA SANSCRITA I)
- particolarità della morfologia nominale e verbale (ripasso e integrazione degli argomenti affrontati nel I semestre)
- morfologia (tempi verbali aoristo, perfetto, futuro perifrastico; participio futuro attivo e passivo, participio passato attivo)
- sintassi del periodo
- esercizio di traduzione di testi dal Vedico e dal Sanscrito in Italiano o in Inglese, con riflessione sulle tecniche di traduzione adottate e sulluso dei commentari in sanscrito.
- uso del dizionario sanscrito standard (Sanskrit-English by Monier Williams, Oxford: Clarendon press 1899) organizzato per basi verbali e nominali

4. (LETTERATURA in lingua originale) Lettura, traduzione e analisi linguistico-letteraria e filosofica di un'antologia di testi di argomento filosofico/religioso
tratti da Rgveda, Atharvaveda, Mahābhārata e Rāmāyaṇa

Metodi Didattici

Lezioni frontali (con uso di slides e lavagna)
Esercizio collettivo di lettura, analisi e traduzione in aula
Esercizio domestico individuale di translitterazione e traduzione con correzione anonima
Attività seminariali

Verifica dell'apprendimento

(SCRITTO E ORALE DISGIUNTI)
(Facoltativo)
- Prova scritta intermedia di conoscenza della storia della letteratura - 6 domande con punti 5/30 per ciascuna domanda)
- Prove scritte intermedie (2 prove al I semestre e 1 al II semestre) di traslitterazione, analisi e traduzione dal Sanscrito all'Italiano o all'Inglese - 1 ora di tempo 6 frasi o 5 versi d'autore da tradurre all'impronto con l'aiuto di un glossario predisposto per la prova - da 4 a 8 punti ciascuna frase/ciascun verso per un totale di 30 punti)
------
(Obbligatorio)
Prova scritta finale di traslitterazione, analisi e traduzione dal Sanscrito all'Italiano o all'Inglese - 1 ora di tempo 6 frasi o 5 versi d'autore da tradurre all'impronto con l'aiuto del dizionario Monier Williams la prova - da 4 a 8 punti ciascuna frase/ciascun verso per un totale di 30 punti)
Prova ORALE finale - lettura della Devanagari, segmentazione e analisi morfologica e sintattica puntuale dei testi, traduzione con attenzione a strutture e lessico propri della lingua d'arrivo e commento fondato culturalmente dell'antologia di testi visti a lezione.
---
Valutazione 30/30 sulla base della media raggiunta nelle singole prove

Testi

PARTE GENERALE

LINGUA SANSCRITA
- A. Aklujkar, Corso di Sanscrito. Edizione Italiana a cura di Raffaele Torella e Carmela Mastrangelo, Hoepli 2012 (Aklujkar, Sanskrit: an Easy Introduction to an Enchanting Language or SEL 1992

STORIA DELLA LETTERATURA VEDICA: SANSCRITA E PALI
- G. Boccali, S. Piano and S. Sani, Le letterature dell'India, Torino 2000 (pp. 5-275).

PARTE MONOGRAFICA
- J. Brockington, The Sanskrit Epics (Handbuch der Orientalistik, II. Indien), Leiden: Brill 1998, pp. 242-289.
- Vrātya Culture in Vedic Sources. Select Papers. A Panel of Veda and Vedic Literature (Proceedings of the 16th World Sanskrit Conference), ed. by T. Pontillo, M. Dore, H. H. Hock, Bangkok: Sanskrit Studies Centre, Silpakorn University- New Delhi: Printworld Publ. 2016.
- On the Growth and Composition of the Sanskrit Epics and Purāṇas Relationship to Kāvya. Social and Economic Context. Proceedings of the Fifth Dubrovnik International Conference on the Sanskrit Epics and Purānas (DICSEP 5), August 11-16, 2008, Dubrovnik, Croatia. Edited by Ivan Andrijanić Sven Sellmer, (Gen. ed. Mislav Jezic), pp. 205-246.

PER APPROFONDIMENTI SUL SANSCRITO
- M.M. Deshpande, Samskrta-Subodhini: A Sanskrit Primer (Michigan Papers On South And Southeast Asia), Ann Arbor: Michigan University Press 2007
- F. Mawet, Grammaire Sanskrite à l'usage des étudiants hellénistes et latinistes, Leuven: Peeters 2012.

Altre Informazioni

INIZIO 20 ottobre
A lezione si farà uso sia per le fonti in Vedico/Sanscrito sia per le tavole grammaticali di slides, che saranno poi caricate sulla pagina individuale del sito di Dipartimento o inviate via posta elettronica alla fine di ciascuna settimana di lezione. Le traduzioni assegnate per compito saranno oggetto di correzione collettiva o individuale anonima.
Programma compilato in data 27 luglio 2020

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy