Programmi

 

LF/0099 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA 1

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
GIOVANNA ​CALTAGIRONE (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/40] ​ ​LETTERE [40/20 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE MODERNE1260
Obiettivi

Conoscenze: il corso è finalizzato alla lettura critica dei testi letterari, specificamente poetici, della modernità. La presenza, nel programma, di una parte istituzionale sugli ambiti e le peculiarità della letteratura italiana moderna e contemporanea consentirà di rapportare le opere letterarie proposte a tradizione, canoni, sistema linguistico, artistico e culturale dell’Otto-Novecento.
Capacità: acquisizione di aggiornate competenze metodologiche che consentano agli studenti, sia l’uso degli strumenti d’analisi delle strutture poetiche e dei caratteri letterari dei testi, sia l’approfondimento dei tanti complessi sistemi (linguistico retorico, stilistico, estetico, storico, editoriale e comunicativo) in cui il testo si inscrive e manifesta le sue potenzialità semantiche.
Abilità comunicative: Educazione alla lettura a voce alta del testo poetico, quale primo livello di comprensione; superamento del livello ingenuo di conoscenza del testo e messa in atto di un esercizio critico adeguato alla complessità della parola poetica; impiego del glossario poetico e critico di base per la descrizione dei testi.

Prerequisiti

Conoscenze: conoscenza, a livello scolastico, delle periodizzazioni letterarie e delle fondamentali questioni storiche e culturali dei secoli XIX e XX e della tradizione letteraria italiana nel suo complesso; competenze di base sui problemi critici e metodologici della modernità letteraria.

Abilità: buona conoscenza attiva e passiva della lingua italiana scritta e orale; capacità espositive adeguate, nella lingua orale.


Contenuti

Corso monografico: LA POESIA CIVILE ITALIANA DELLA SECONDA METÀ DEL NOVECENTO
Il corso si articola in due moduli di 30 ore ciascuno. Gli studenti che intendono maturare 12 crediti prepareranno entrambi i moduli (si veda il programma completo nelle "attività didattiche"), chi deve maturare 6 crediti preparerà il primo modulo.

I MODULO (30 ore):

Le grandi personalità poetiche della poesia civile della seconda metà del Novecento.
- Si tratteranno problemi metodologici e storiografici per acquisire strumenti di analisi del testo poetico, e per rapportare autori e testi alle problematiche e alle modalità poetiche affermatesi nel sistema artistico e letterario dagli anni Quaranta agli anni Novanta.

- Lettura critica di una selezione di testi poetici che testimoniano l’affermarsi di una rinnovata poesia civile, le rotture della tradizione linguistica e tematica della poesia moderna, le contaminazioni con le nuove scienze e con le altre arti. Si leggeranno e si analizzeranno componimenti dei seguenti poeti: Mario Luzi, Franco Fortini, Primo Levi, Pier Paolo Pasolini, Luciano Erba, Amelia Rosselli, Elio Pagliarani, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici.

Metodi Didattici

1. Lezioni frontali (h. 20):

a) descrizione delle principali tendenze poetiche del secondo Novecento; analisi dei testi poetici nella loro esemplarità espressiva e retorica; contestualmente, spiegazione dei livelli strutturali della lingua poetica, delle tecniche della poesia moderna, delle sue relazioni genetiche con la tradizione della poesia italiana ed europea;
b) questioni metodologiche generali e istituti relativi allo studio della disciplina: istituzioni della modernità letteraria, fondazione e trasformazioni del canone novecentesco, statuto e funzionamento dei generi letterari.

2. Momenti seminariali periodici (h. 10):

a) L’attiva partecipazione degli studenti a momenti seminariali: con commento critico in forma di lezione, relazione scritta su un componimento poetico, elaborazione di percorsi bibliografici elementari sarà valutata come prova d’esame intermedia.

b) relazioni integrate, sulle tematiche del corso, della prof.ssa Marie-Josè Tramuta dell’Università di Caen, in qualità di T. S. (teacher staff) nell’ambito delle relazioni ERASMUS.

Verifica dell'apprendimento

Prova d’esame orale, valutazione in trentesimi. Il colloquio dura circa 20-25 minuti (10-15 quello degli studenti che abbiano già superato la prova d’esame intermedia). Gli studenti dovranno avere un’ottima conoscenza dei testi letterari in programma, consapevolezza della complessità linguistica e strutturale dei testi poetici, delle loro peculiarità stilistiche, retoriche, tematiche, semantiche, della loro collocazione nel tempo e nello spazio artistici e storiografici (poetiche, epoche culturali, movimenti, tendenze). Gli studenti dovranno dimostrare di saper utilizzare gli strumenti critici e metodologici indicati in bibliografia, servendosi del lessico specialistico proprio delle discipline letterarie.
Gli studenti dovranno portare all’esame i testi letterari sui quali avviene la verifica, nonché i testi critici e ogni altro strumento utile (schede, appunti, riassunti) che potranno essere consultati nel corso dell’interrogazione.

Avrà una valutazione eccellente la prova in cui lo studente dimostri di aver acquisito le conoscenze e le competenze necessarie ad analizzare approfonditamente i testi e a saperli inserire in una visione organica in rapporto alle problematiche del corso monografico. È parte integrante della prova la corretta lettura dei testi poetici e la padronanza espressiva dei lessici critici e metodologici.

In proporzione, la mancata soddisfazione dei requisiti precedenti, nell’apprendimento e nell’espressione orale, porterà a valutazioni medie o appena sufficienti; fino al non superamento della prova nei casi in cui si constati una conoscenza solo parziale e lacunosa dei testi letterari in programma.

Testi

PRIMO MODULO (30 ore)

Testi letterari:

CESARE SEGRE, CARLO OSSOLA (a cura di), Antologia della poesia italiana. Novecento, Einaudi, Torino 2003, t. secondo (relativamente ai poeti: Mario Luzi, Franco Fortini, Primo Levi, Pier Paolo Pasolini, Luciano Erba, Amelia Rosselli, Elio Pagliarani, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici).

Testi critici e metodologici:

Introduzioni e apparati critici apposti ai testi poetici presenti nell’Antologia;

NICOLA GARDINI, Com'è fatta una poesia? Introduzione alla scrittura in versi, Sironi, Milano 2007 (escluse le pp. 151-204);

PAOLO GIOVANNETTI, La letteratura italiana moderna e contemporanea, Carocci, Roma 2001.

Altre Informazioni

a.a. 2017-18
Gli studenti non frequentanti porteranno all’esame questo stesso programma. Eventuali riduzioni del programma verranno fatte, nel corso dell’attività didattica, a favore degli studenti frequentanti.

Durante la lettura e l’analisi dei testi poetici si consiglia l’uso costante di un buon vocabolario della lingua italiana, al fine di verificare i significati del lessico italiano e poetico.
Gli studenti che non conoscono la poesia contemporanea e ritengono, di conseguenza, di non capirla e non amarla sono invitati a non perdere l’occasione, offerta dagli studi universitari, per accedere a una nuova e appassionante esperienza intellettuale ed etica.

Giorni – Orario – Luogo di ricevimento studenti

Martedì h. 10-12, ex Facoltà di Lingue, Via S. Giorgio, 12, studio 39, p. II

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy