Programmi

 

20/40/079A - LETTERATURA LATINA 1 (MOD.A)

Anno Accademico ​2017/2018

Docente
SONIA ​LACONI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
 ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/40] ​ ​LETTERE [40/20 - Ord. 2008] ​ ​LETTERE MODERNE630
[20/40] ​ ​LETTERE [40/40 - Ord. 2008] ​ ​STORIA630
[20/45] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO [45/50 - Ord. 2016] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO CONVENZIONALE630
Obiettivi

• Conoscenza e capacità di comprensione
• Conoscenza e capacità di comprensione applicate
• Abilità comunicative
• Sviluppo delle abilità metacognitive
• Capacità descrittive e argomentative
• Capacità di analisi e sintesi
• Autonomia di giudizio
• Acquisizione di capacità progettuali (es. brainstorming; cooperative learning)
• Acquisizione di tecniche di produzione cooperativa
• Impegno nella progressiva ricerca di strategie di problem solving

Prerequisiti

Conoscenza della lingua e della letteratura latina

Contenuti

I: Teoria

A) L’arte retorica a Roma:

• Introduzione allo studio della retorica classica
• I generi del discorso oratorio (deliberativo, giudiziario ed epidittico)
• Appio Claudio Cieco
• M. Porcio Catone il Censore
• La retorica e il circolo degli Scipioni
• Tiberio e Caio Gracco
• Marco Antonio
• L. Licinio Crasso
• Q. Ortensio Ortalo
• M. Tullio Cicerone
• G. Giulio Cesare
• Oratorie e retorica nella Roma di Augusto
• Le scuole di Retorica
• L. Anneo Seneca
• M. Fabio Quintiliano
• P. Cornelio Tacito
• G. Plinio Cecilio Secondo (il Giovane)
• La Seconda Sofistica
• M. Cornelio Frontone
• M. Aurelio
• Aulo Gellio
• Apuleio
• La Retorica cristiana

B) Teoria dell’argomentazione


II: Pratica

• Traduzione ed esegesi delle Catilinarie di Cicerone (Argumentatio della I-II-III-IV orazione)
• Elaborato scritto sulla tecnica argomentativa di Cicerone

Metodi Didattici

A: Metodologia

- Preferenza per una didattica “costruzionista” che non si riduca a conoscenze inerti, frammentarie e superficiali, ma che sappia confrontarsi con la complessità dei saperi, che unisca informazione a formazione, che sviluppi contestualmente competenze e personalità
- Coerenza tra “costruttivismo” e didattica laboratoriale;
- Approccio trasversale che garantisca l’unitarietà dei saperi;
- Cooperative Learning per lo sviluppo integrato di competenze cognitive, operative e relazionali e per la trasformazione dell’attività di apprendimento in un processo di problem solving ;
- Sviluppo delle abilità metacognitive
- Brainstorming (di gruppo e individuale); Mappe concettuali

B: Diversificazione delle Tecniche di insegnamento:

- Metodo espositivo: lezione frontale (5 ore)
- Metodo operativo: laboratorio (10 ore)
- Metodo investigativo (10 ore): Ricerca sperimentale articolata nelle seguenti fasi: 1) Individuazione e definizione del problema; 2) Analisi e selezione delle ipotesi; 3) Focalizzazione del campo della ricerca; 4) selezione degli elementi rappresentativi ( campionatura); 5) Selezione delle fonti da cui ricavare dati e informazioni; 6) Registrazione ed elaborazione dei dati raccolti; 7) Confronto e verifica delle ipotesi
- Metodo euristico-partecipativo (5 ore)
- Metodo individualizzato (su richiesta dello studente; orario concordato): Mastery learning (istruzione programmata con scomposizione della materia di insegnamento in frames e programmi di recupero.

Verifica dell'apprendimento

• test in itinere
• prova orale
• prova scriita

Testi

• G. Garbarino, Opera. Letteratura Testi Cultura latina , I-IV , 2004 Ed. Paravia
• Chaïm Perelman- L. Olbrechts-Tyteca, Traité de l’argumentation. La nouvelle réthorique, Paris 1958.
• A. Michel, Rhétorique et philosophie dans les traité de Cicéron, in ANRW 1972, I, n. 3, pp. 139-208
• D. Leeman, Orationis ratio. Teoria e pratica degli oratori, storici e filosofi latini, Bologna 1974
• S. Laconi, Dal vir bonus atque strenuus al vir fortis sapiensque, Virtus e Sapientia tra tradizione e innovazione, Dolianova (CA) 2014, capp. II-III-IV.

Opere di consultazione:


• E. Narducci, Cicerone e l’eloquenza romana, Laterza, Roma-Bari 1997
• C. J. Classen, Diritto, retorica, politica. La strategia retorica di Cicerone, Il Mulino, Bologna 1998.

Altre Informazioni

Criteri di assegnazione del voto:

- Prova scritta: Il superamento della prova è prerequisito per affrontare la prova orale

Livello di Base: voto 18/30- 23/30:

- Possesso dei prerequisiti
- Conoscenza delle nozioni fondamentali
- Capacità di analisi e sintesi
- Capacità di inquadrare storicamente l'argomento

Livello avanzato: voto 24/3- 30/30

- Possesso dei prerequisiti
- Conoscenza delle nozioni fondamentali
- Capacità di analisi e sintesi
- Capacità di fare collegamenti interdisciplinari
- Capacità di elaborazione critica dei concetti e informazioni acquisite
- Capacità progettuali e operative
- Capacità di argomentazione
- Capacità di elaborare strategie di problem solving


Voto finale:

Media ponderata dei risultati delle prove

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy