Curriculum

 

Ilaria Montis

Data di nascita: 20/05/1979

Formazione

  • 2003 Laurea in Conservazione dei Beni Culturali, Indirizzo Archeologico (Università di Pisa)
  • 2007 Diploma di Specializzazione in Archeologia (Università di Pisa)
  • 2007 Master Universitario di II livello in Geotecnologie per l’archeologia (Centro di Geotecnologie, Università di Siena)
  • 2009 Corso di alta formazione Progetto T.E.A.M. (Territorio e Archeologia Molecolare)
  • 2010 Corso teorico-pratico “GRASS Free e Open Source GIS e Geodatabase, IX edizione, promosso da Dipartimento di Ingegneria e Civile e Ambientale e dal CUDAM, Università di Trento.
  • 2015 Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie per l’archeologia e i beni culturali. Scuola di dottorato di ricerca in Scienze umanistiche e della società XXVII ciclo Università di Ferrara. Titolo della ricerca “Analisi delle stratificazioni del paesaggio e valutazione del rischio archeologico nei territori  di Barrali e Pimentel attraverso remote sensing e strumenti GIS open source

Esperienze Professionali

  • 2014 – Incarico di tutor esperto di laboratorio per le esigenze del corso di Specializzazione in Beni Archeologici – A.A. 2013/2014. della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici per la docenza del corso “L’Uso dei GIS in Archeologia” (25 ore). Università di Cagliari.
  • 2012 – 2014 – Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio, Università di Cagliari. Titolo della ricerca “Analisi delle stratificazioni paesaggistiche e valutazione del rischio archeologico nel Campidano, in Marmilla e in Trexenta”. Ricerca finanziata nell’ambito del  POR SARDEGNA FSE 2007-2013.
  • 2013 – Progetto per Impianto Eolico loc. Serra de Alas (Tramatza – OR) . Rilievo GPS di tutte le aree interessate da ricognizione di superficie, rilievo delle aree di dispersione superficiale e delle emergenze archeologiche individuate. Cartografia del rischio archeologico in scala 1:10000 (formato A1) con indicazione delle aree a rischio archeologico stimate e indicazione puntuale puntuale dei rinvenimenti di superficie effettuati. Elaborati su base topografica e su base ortofoto. (ASQI srl)

  • 2012 – “Progetto realizzazione strada Teulada-Malfatano” Scavo di saggi archeologici preventivi in loc. S’Arcu de Malfidanu

  • 2012“Progetto per la realizzazione di una centrale per la produzione di energia elettrica mediante sfruttamento del vento”. Ricognizione archeologica, rilievo GPS ed elaborazione dei dati GIS. Redazione della cartografia del rischio archeologico (C.G.F. Costruzioni Generali SpA)
  • 2010-2012 – Borsista di ricerca della RAS presso il Dipartimento di Scienze archeologiche e storico-artistiche dell’Università di Cagliari (Legge Regionale 7 agosto 2007, n. 7 “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna”.), titolo della ricerca “GIS e Remote Sensing per lo studio della viabilità nel Sulcis in età antica”.
  • 2010Redazione della VIA (Valutazione di impatto ambientale) – Componente ambientale paesaggio, patrimonio storico artistico e culturale – per il “Progetto di un parco eolico nei comuni di Villacridro e San Gavino”. Ricognizione archeologica, rilievo GPS ed elaborazione dei dati GIS. Redazione della cartografia del rischio archeologico (Medio Campidano Eolica srl)
  • 2009- 2010, Assegnista di ricerca del CINSA (Centro Interdipartimentale di Ingegneria e Scienze Ambientali) presso il laboratorio di Telegis
  • 2010 Consulente incaricata dal Comune di Calasetta per l’adeguamento del PUC al Piano Paesaggistico Regionale relativamente all’assetto storico-culturale
  • 2009 Affidamento di incarico professionale per la verifica preventiva di interesse archeologico – Realizzazione strada Teulada-Malfatano II lotto.
  • 2008 Attività didattica nell’ambito del Progetto GIM (GIS per l’Educazione Museale), Istituto Tenico Commerciale Leonardo da Vinci; CRS4 Educational Techonology
  • 2008-2010 Corpus delle antichità della Sardegna: Regione Autonoma della Sardegna – Università degli Studi di Sassari (Dipartimento di Storia). Schedatore settore fenicio-punico
  • 2005 Università della Tuscia, Dipartimento di Scienze del Mondo Antico. Disegno e digitalizzazione di reperti ceramici fenici provenienti da Sant’Antioco

Partecipazione ad attività di ricerca

  • 2012-2014 – , Assegno di ricerca: “Analisi delle stratificazioni paesaggistiche e valutazione del rischio archeologico nel Campidano, in Marmilla e in Trexenta” presso il Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio, Università di Cagliari. Ricerca finanziata nell’ambito del  POR SARDEGNA FSE 2007-2013.
  • 2012-2015 – “Analisi delle stratificazioni del paesaggio e valutazione del rischio archeologico nei territori  di Barrali e Pimentel attraverso remote sensing e strumenti GIS open source“, Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie per l’archeologia e i beni culturali, Scuola di dottorato di ricerca in Scienze umanistiche e della società XXVII ciclo Università di Ferrara. 
  • 2010-2012 Progetto di ricerca “GIS e Remote Sensing per lo studio della viabilità nel Sulcis in età antica”, finanziato dalla RAS nell’ambito del programma “Giovani ricercatori” (Legge Regionale 7 agosto 2007, n. 7 “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna”).
  • 2010-2011 Partecipazione al progetto South-East Archeritage Roman Empire – Common Heritage in Southern and Eastern ENPI Countries, coordinato dal Prof. Antonio. M. Corda.
  • 2009-2010  Svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto “Applicazioni di Telerilevamento e GIS per la ricostruzione del paesaggio antico” presso il Laboratorio di Telegis, Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Cagliari. Responsabile scientifico Prof. Alberto Marini
  • 2009 Partecipazione alla campagna d’Ottobre della Missione Archeologica di Tell Afis (Siria). Ricognizione archeologica e geomorfologica. Responsabile scientifico Prof.ssa Stefania Mazzoni
  • 2008 CNR Istituto per le Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico (ISCIMA). Partecipazione alla campagna di scavo archeologico nel sito di Pani Loriga (Santadi). Responsabili scientifici: Dott. Massimo Botto, Dott.ssa Ida Oggiano
  • 2007 CNR Istituto per le Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico (ISCIMA). Partecipazione alla campagna di scavo archeologico nel sito di Pani Loriga (Santadi). Responsabili scientifici: Dott. Massimo Botto, Dott.ssa Ida Oggiano
  • 2006 Partecipazione alle attività della XXIV Missione Archeologica di Tell Afis (Siria). Scavo archeologico, selezione analisi e documentazione dei reperti ceramici. Responsabile scientifico Prof.ssa Stefania Mazzoni
  • 2005 Partecipazione alle attività della XXIV Missione Archeologica di Tell Afis (Siria). Scavo archeologico, selezione analisi e documentazione dei reperti ceramici. Responsabile scientifico Prof.ssa Stefania Mazzoni
  • 2004 Partecipazione alle attività della XXIV Missione Archeologica di Tell Afis (Siria). Scavo archeologico, selezione analisi e documentazione dei reperti ceramici. Responsabile scientifico Prof.ssa Stefania Mazzoni

Titoli Accademici

  • 2011 Nomina a cultore della materia in Storia della Sardegna Romana (Dipartimento di Storia Beni Culturali e Territorio, Università di Cagliari)

Didattica

  • 2014 – Incarico di tutor esperto di laboratorio per le esigenze del corso di Specializzazione in Beni Archeologici – A.A. 2013/2014. della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici per la docenza del corso “L’Uso dei GIS in Archeologia” (25 ore). Università di Cagliari.
  • 2012 – Attività didattica nell’ambito del Seminario OpenSource2012, coordinato dal Prof. Antonio M. Corda, Dipartimento di Storia, Beni Culturali e territorio, Università di Cagliari in collaborazione con la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, 21-23 Giugno 2012
  • 2012 – Attività didattica sul tema “uso dei database spaziali come supporto allo studio dell’epigrafia in sardegna” nell’ambito del corso di Epigrafia Latina tenuto dal Prof. Antonio M. Corda (Scuola di Specializzazione in Archeologia, Università di Cagliari)
  • 2011 – Seminario OpenSource 2011 (Prof. Antonio M. Corda). 4 ore di docenza teorica sui temi: Open Office, software open source per la grafica, introduzione ai database, database bibliografici, introduzione ai GIS, webgis. 7 ore di esercitazioni informatiche sui temi: Linux/Ubuntu, Database, grafica, GIS (uso di Qgis).
  • 2010 – Intervento sul tema “Il Paesaggio come bene culturale: tutela e valorizzazione”, nell’ambito del seminario “Storia ed archeologia in Trexenta: antiche produzioni e valorizzazione turistica progetto SOUTH-EAST ARCHERITAGE Roman Empire Common Heritage in Southern and Eastern ENPI Countries”

Stages

  • 2009 Museo di Storia Naturale e Archeologi di Montebelluna (TV). Collaborazione al progetto ArcheoGeo; collaborazione alle attività didattiche del Museo; catalogazione reperti
  • 2007 ZetaOrange srl , ITC Farm Polaris loc.Piscinamanna (Pula). Modellazione 3D della Basilica di San Saturnino e realizzazione di contenuti informativi multimediali
  • 2006 Musée du Louvre (Parigi). Collaborazione alla preparazione della mostra “La Méditerranée des Phéniciens. De Tyr à Carthage” organizzata dall’Institut du Monde Arab in collaborazione con il Louvre, con la direzione scientifica di Elisabeth Fontan.
 Scritto da alle 13:41
contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy