Insegnamenti

 

Fondamenti di Matematica

SF/0112 - FILOSOFIA DELLA SCIENZA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
GIUSEPPE ​SERGIOLI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[30/34] ​ ​SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE [34/00 - Ord. 2019] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

1. CONOSCENZE E CAPACITA' DI COMPRENSIONE: apprendimento delle nozioni di base attinenti alla filosofia della scienza, alla logica del primo ordine e alla teoria dell'argomentazione.

2.CAPACITA'DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
lo studente deve essere in grado di riconoscere le strutture formali del linguaggio naturale e di sapere distinguere se un'argomentazione viene svolta in modo logicamente corretto.

3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
il corso si propone di stimolare lo studente a
sviluppare in modo autonomo argomentazioni formalmente corrette nei diversi ambiti del sapere e nel linguaggio quotidiano.

4.ABILITA' NELLA COMUNICAZIONE: lo studente dovrà essere in grado di esprimere con una terminologia adeguata e con argomentazioni coerenti quanto appreso nel corso delle lezioni.

5.CAPACITA' DI APPRENDERE: lo studente dovrà acquisire
quegli strumenti logico-filosofici fondamentali che gli consentano di migliorare l'apprendimento e la comprensione di nozioni e concetti dei diversi saperi.

6. COMPETENZE ATTESE:
Acquisire la capacità di sviluppare un approccio logico-analitico ai problemi.

Prerequisiti

Non sono necessari particolari prerequisiti per poter seguire con profitto il corso. È comunque auspicabile la padronanza di adeguate competenze di base (a livello di scuola secondaria superiore), soprattutto nell'ambito logico-filosofico e di matematica di base.

Contenuti

Il corso è articolato in un semestre e introduce alle nozioni base della logica classica proposizionale e ai concetti fondamentali della teoria dellargomentazione. In particolare, verranno trattati i seguenti aspetti: (0) Il metodo scientifico. Verificazionismo e falsificazionismo. Il ragionamento logico: fondamento filosofico e origini storiche. (a) che cosè un enunciato; (b) i connettivi logici: (bi) tavole di verità; (bii) verità logiche; (biii) quantificatori; (c) formalizzazione dei linguaggi naturali: (ci) predicati; (cii) nomi; (ciii) funtori; (d) digressione: il quadrato aristotelico; (e) digressione: linguaggio naturale vs. teoria ingenua degli insiemi; (f) validità e correttezza degli argomenti; (g) digressione: perché due valori di verità; (h) argomenti difettosi: (hi) ambiguità e vaghezza; (hii) tendenziosità; (hiii) irrilevanza; (hiv) il ruolo delle emozioni; (hv) attacchi personali; (hvi) ragionare sull'esperienza e prendere decisioni: (hvii) ragionamento analogico; (hviii) ragionamento statistico.

Metodi Didattici

Modalità di erogazione
Linsegnamento viene erogato in presenza attraverso lezioni e esercitazioni frontali. E esercitazioni e le lezioni si alterneranno durante tutto lo svolgimento del programma.
Frequenza
La frequenza è fortemente consigliata
Ore daula
Per sviluppare il programma lerogazione dellinsegnamento di articola in 10 incontri di 3 ore ciascuno (di lezioni frontali e di discussione, simulazioni delle prove ed esercitazioni)

Verifica dell'apprendimento

Verifica dellapprendimento:
prova scritta o esame orale.
- Criteri di attribuzione del voto finale prova scritta:
capacità descrittive e argomentative;
scrittura sintatticamente corretta e utilizzo di una terminologia appropriata;
capacità di strutturare un testo scritto;
conoscenza dei concetti richiesti e capacità di elaborarli criticamente.
Prova orale:
- padronanza espressiva,
- capacità di inquadramento dellargomento,
- conoscenza dei concetti richiesti e capacità di elaborarli criticamente;
- utilizzo di una terminologia appropriata.

Testi

I materiali di studio si compongono di diversi elementi (dispense, esercizi, articoli, video, ecc.) che consentono di proporre e consolidare i concetti e gli obiettivi del corso. Tali materiali sono a disposizione dello studente nella sezione dedicata al corso della piattaforma didattica di ateneo.
Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità
(https://www.unica.it/unica/it/ateneo_s01_ss02_sss06_02.page) che,
come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee
progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di
realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti
alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le
esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e
verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che
rilascerà apposita certificazione.
Gli studenti Erasmus sono invitati a chiedere al docente eventuali chiarimenti.

Altre Informazioni

I materiali di studio si compongono di diversi elementi (dispense, esercizi, articoli, video, ecc.) che consentono di proporre e consolidare i concetti e gli obiettivi del corso. Tali materiali sono a disposizione dello studente nella sezione dedicata al corso della piattaforma didattica di ateneo.
Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità
(https://www.unica.it/unica/it/ateneo_s01_ss02_sss06_02.page) che,
come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee
progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di
realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti
alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le
esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e
verifica, la docente invita a presentarsi presso tale servizio, che
rilascerà apposita certificazione.
Gli studenti Erasmus sono invitati a chiedere al docente eventuali chiarimenti.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar